GP Singapore 2011, Libere 3: Webber si candida alla pole

24 settembre 2011 14:13 Scritto da: Davide Reinato

C’è sempre una Red Bull nella testa alta della classifica in questa terza sessione di prove libere del Gran Premio di Singapore. A differenza di ieri, però, è la RB7 di Mark Webber ad aver segnato il miglior tempo con 1:46.081. Il pilota australiano ha preceduto di soli 27 millesimi la McLaren di Jenson Button, decisamente più in forma rispetto a quanto fatto ieri. La McLaren ha lavorato molto per migliorare il setup dei suoi piloti, ma quello che sembra abbia raccolto meglio i risultati, al momento è proprio Jenson. Infatti, Lewis Hamilton non è riuscito ad andare oltre il quinto tempo a 8 decimi di ritardo dalla vetta.

Sebastian Vettel, leader della classifica iridata, è al momento solo in terza posizione a due decimi dal compagno di squadra. Tuttavia, il tedesco ha trovato traffico nel suo giro buono e potrà sicuramente lottare alla pole nelle qualifiche che scatteranno tra meno di due ore. Il primo dei ferraristi è Fernando Alonso, quarto a 3 decimi dal tempo di Webber. Sul giro singolo c’è ancora tanto da fare, ma la 150° Italia sembra avere un buon passo con le supersoft, dunque partire davanti sarà fondamentale. Lo spagnolo nel suo giro veloce con gomme supersoft ha anche sfiorato i muretti, confermando quanto sia al limite con la sua vettura, ancora un po’ troppo nervosa.

Benino le due Mercedes che si confermano come quarta forza in campo: Rosberg e Schumacher sono rispettivamente sesto e settimo, ma i due sono divisi praticamente da 6 millesimi di secondo. Inoltre, Schumacher ha girato meno del compagno di squadra per un problema al KERS accorso nel finale. Il sette volte iridato è stato protagonista di un episodio con Maldonado che, dopo averlo ostacolato, si è anche preso uno dei più classici “Vaffa…” da zio Schumacher.

Delude invece l’ottavo tempo di Felipe Massa che accusa un distacco di ben 2.6 secondi da Webber, praticamente un’immensità su una pista del genere. A chiudere la top ten ci pensano Kobayashi con la Sauber e Sutil con la Force India. Molto attardata la Lotus Renault GP: Petrov e Senna occupano la sedicesima e diciassettesima posizione ad oltre quattro secondi dai primi. Il team black and gold ha anche rinunciato al nuovo pacchetto aerodinamico portato qui a Singapore perché, dopo le prove di ieri, erano stati evidenziati grossi problemi di surriscaldamento.

Degna di nota la prestazione di Ricciardo con la HRT: l’australiano è ventunesimo ed ha preceduto Trulli e Glock, oltre al compagno di squadra Liuzzi che chiude la classifica.

GP SINGAPORE 2011 – CLASSIFICA LIBERE 3

 
Pos  Pilota                Team                   Tempo      Gap    Giri
 1.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m46.081s           15
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m46.108s  + 0.027  17
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m46.345s  + 0.264  14
 4.  Fernando Alonso       Ferrari                1m46.396s  + 0.315  14
 5.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m46.936s  + 0.855  20
 6.  Nico Rosberg          Mercedes               1m47.831s  + 1.750  14
 7.  Michael Schumacher    Mercedes               1m47.837s  + 1.756  12
 8.  Felipe Massa          Ferrari                1m48.711s  + 2.630  12
 9.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m49.057s  + 2.976  15
10.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes   1m49.304s  + 3.223  16
11.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m49.583s  + 3.502  17
12.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari     1m49.679s  + 3.598  18
13.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m49.816s  + 3.735  18
14.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth      1m49.851s  + 3.770  17
15.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth      1m50.189s  + 4.108  15
16.  Vitaly Petrov         Renault                1m50.229s  + 4.148  15
17.  Bruno Senna           Renault                1m50.523s  + 4.442  14
18.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari     1m50.547s  + 4.466  17
19.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault          1m52.510s  + 6.429  17
20.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m52.697s  + 6.616  19
21.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth           1m53.728s  + 7.647  17
22.  Jarno Trulli          Lotus-Renault          1m53.823s  + 7.742  18
23.  Timo Glock            Virgin-Cosworth        1m53.829s  + 7.748  16
24.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth           1m55.203s  + 9.122  17

9 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!