Aldo Costa: bordate alla Rossa (che fanno pensare)

1 ottobre 2011 16:58 Scritto da: Antonino Rendina

Da Maranello a Stoccarda, con un bagaglio di tanti successi e qualche delusione di troppo. L’ultima delle quali si chiama 150° Italia ed è costata cara. Aldo Costa dal primo dicembre inizierà la sua nuova avventura in Mercedes Gp come responsabile della progettazione.

Silurato, licenziato o, per usare un termine calcistico, esonerato dalla Ferrari a maggio dopo la figuraccia in Catalogna, con Alonso doppiato e deluso.

La colpa? Quella di aver costruito una vettura lenta seguendo principi sbagliati. L’errore più grave quello di non aver lavorato sugli scarichi soffiati e sulle sospensioni pull-rod. Almeno così secondo l’hearsay, il sentito dire.

Ma che Aldo Costa (undici anni in Ferrari) sia un bravo tecnico è fuori di ogni dubbio. Anni come vice di Byrne e Brawn, poi due, ottime, macchine: la F2007 e la F2008. Schumi e Brawn conservano un ottimo ricordo dell’italiano e l’hanno voluto fortemente in Mercedes per un rilancio del team in grande stile.

L’occasione diventa quella buona per togliersi i famigerati sassolini dalla scarpe. E’ un Costa al veleno, o quantomeno amaro, quello che leggiamo nell’intervista rilasciata al noto giornalista Leo Turrini sul suo blog.

“Ferrari? Io guardo avanti, non indietro. Però…mi hanno esonerato e subito hanno detto che l’auto, in estate, andava meglio perché non c’ero più io, quando stavano utilizzando le modifiche da me progettate! Ora usano cose pensate da altri e i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

“Alonso ha voluto la mia testa? No comment, adesso lavoro per Schumi. Con la Mercedes puntiamo al mondiale. Non da subito ma ci arriveremo. Mi ha voluto fortemente Ross Brawn, che mi ha anche assicurato che Michael è lo stesso pilota di una volta. Noi tre abbiamo vinto tanto quando eravamo in Ferrari, ci conosciamo bene e abbiamo voglia di lavorare di nuovo insieme…”

Est modus in rebus avrebbe detto Orazio. C’è una misura in tutte le cose. Non è mai tutto bianco o tutto nero. Sono le sfumature, le imperfezioni, i particolari a delineare la storia e i suoi vincitori. E quindi la verità.

La vicenda Costa-Ferrari  ha dei confini macchiati, torbidi. Ben lontani da un’oggettiva soluzione. Nessuno ci garantisce che la Mercedes volerà con Costa, ma nessuno ci garantisce che la Ferrari volerà senza Costa.

Autorizza più di una riflessione però sapere che gli sviluppi estivi erano made in Costa mentre quelli successivi no. E diciamo anche che una tale “rivelazione” può provocare più di un brivido lungo la schiena. Quo vadis Ferrari?

40 Commenti

  • Stevebj
    @ mauro: questa affermazione l’hai scritta tu oppure no?
    “per quanto riguarda al resto che hai scritto, non so cosa centra con la ferrari…però nn si può non notare, come quando una scuderia “bara”, Alonso è sempre parte ATTIVA, CONSAPEVOLE e molto probabilmente anche CONSENZIENTE….ed è inutile che tenti di arrampicarti sui vetri, per scaricare tutte le colpe su altri :-P”
    mi piacerebbe che mi spiegassi in che cosa ha barato la Ferrari da quando Alonso è arrivato? Il sorpasso in Germania lo scorso anno? La questione del barare, se ci riferiamo a Spy story, incidenti provocati ecc ecc dovrebbe essere già stata tombalizzata. E mi fa molto sorridere che sia un tifoso che si fregia del simbolo MCL a tirare fuori ancora la storia, ricordati la tua squadra ha rischiato la radiazione a vita dalla F1 per quello che ha combinato. Inoltre ti ricordo che se tutta la stagione 2011 fosse stata corsa senza il marchingegno degli scarichi soffiati in rilascio la tua beneamata sarebbe stata da centro classifica e probabilmente Alonso campione del mondo (Silverstone docet).

    infatti non ho parlato di ferrari…quindi nn devo spiegarti proprio niente.
    e ancora tiri fuori cose che nn centrano col discorso, proprio nn vi riesce di nn sparlare di hamilton o mclaren vero??
    te lo ripeto…io a zio ture, avevo risposto che a mio parere ( ma nn solo mio) alonso nelle varie schifezze di questi anni,in cui è stato coinvolto, è sempre stato protagonista…tutto qua…
    e ti ripeto anche questo, io NON ho tirato fuori questo argomento, zio ture l ha fatto…io ho semplicemente risposto a LUI, dicendogli quello che pensavo…basta!

  • Stevebj
    Perdonami Mauro, io non ho parlato male di Hamilton, ho solo detto che pure lui si è lamentato della vettura 2011 e, pur avendo una vettura molto migliore della rossa ha 16 punti in meno di Alonso. Che ho detto di male? E’ solo la verità. Tu piuttosto che ora te ne esci dicendo che volevi far passare il messaggio di una direzione Ferrari scarsa stai forse dimenticando i passaggi del tuo intervento in cui affermavi che dove ci sono rogne nei team c’è sempre Alonso dietro.Che me le sono inventate le tue accuse???

    tu hai sparlato di hamilton nn hai semplicemente detto la verita, hai volutamente fatto passare il messaggio che alonso è piu bravo di lui…nn prendermi in giro 😉
    cmq, qui si stava parlando di ferrari e alonso, l argomento hamilton l avete tirato fuori tu e zio ture…non io…quindi, siete voi che nn perdete mai occasione di sparlare e di tirar fuori cose che nn centra nulla…
    e poi parli di verita…perchè, quello che scrivo io nn puo essere la verita?? anche io penso di averla scritta…ma a differenza tua, sono rimasto in tema di ferrari, senza parlare d’altro.
    perchè? nn è forse vero che in renault (mass dumper, dubbi sulla michelin, crash gate) e in mclaren (spy story) lui nn è stato uno dei diretti interessati?? a me sembra proprio di si…
    e cmq, io nn ho detto che è SOLO colpa sua, queste son cose che hai voluto capire tu….e cmq, ho parlato di queste cose, solo perchè zio ture le ha tirate fuori per primo…e non io..

  • @ mauro: questa affermazione l’hai scritta tu oppure no?

    “per quanto riguarda al resto che hai scritto, non so cosa centra con la ferrari…però nn si può non notare, come quando una scuderia “bara”, Alonso è sempre parte ATTIVA, CONSAPEVOLE e molto probabilmente anche CONSENZIENTE….ed è inutile che tenti di arrampicarti sui vetri, per scaricare tutte le colpe su altri :-P”

    mi piacerebbe che mi spiegassi in che cosa ha barato la Ferrari da quando Alonso è arrivato? Il sorpasso in Germania lo scorso anno? La questione del barare, se ci riferiamo a Spy story, incidenti provocati ecc ecc dovrebbe essere già stata tombalizzata. E mi fa molto sorridere che sia un tifoso che si fregia del simbolo MCL a tirare fuori ancora la storia, ricordati la tua squadra ha rischiato la radiazione a vita dalla F1 per quello che ha combinato. Inoltre ti ricordo che se tutta la stagione 2011 fosse stata corsa senza il marchingegno degli scarichi soffiati in rilascio la tua beneamata sarebbe stata da centro classifica e probabilmente Alonso campione del mondo (Silverstone docet).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!