Mercedes reinventa il concetto di F-Duct?

19 ottobre 2011 12:59 Scritto da: Redazione

Ricordate il famigerato sistema F-Duct introdotto dalla McLaren lo scorso anno? Potrebbe essere reintrodotto in Formula 1 in una nuova veste, secondo le ultime indiscrezioni che riporta la rivista Auto Motor und Sport.

Il sistema F-Duct è stata la soluzione più contestata della scorsa stagione. In sintesi, il suo funzionamento era quello di mandare meno aria nella parte centrale dell’ala posteriore, portando ad uno stallo di quest’ultima e generando meno carico aerodinamico, aumentando di conseguenza la velocità di punta in rettilineo. Il sistema, però, doveva essere attivato dal pilota staccando le mani dal volante, tappando uno dei fori che avrebbe permesso di bloccare l’aria. Proprio per questo motivo è stato interdetto. Staccare anche una mano dal volante a certe velocità, talvolta anche in uscita di curva, era diventato molto pericoloso.

La Mercedes sembra però aver studiato questa nuova soluzione, provata addirittura già nelle libere del GP del Giappone di due settimane fa e poi nuovamente in Corea.. La cosa che sorprende è che si stia provando ad usare il concetto del F-Duct passivo sull’ala anteriore.

L’ala provata sulla Mercedes W02 sembra davvero innovativa: l’aria viene convogliata tramite un foro presente sul muso della vettura e tramite due canalizzazioni interne porta l’aria fino ai due grandi piloni che la sostengono. A questo punto, l’aria dovrebbe – ed il condizionale è d’obbligo – andare a colpire il profilo principale.

Ovviamente non ci è dato sapere molto di più, ma il sistema  punta comunque a portare quanta più aria non disturbata al fondo della vettura. Sarà una delle novità tecniche che caratterizzerà la prossima stagione? Probabilmente si, dato  che a quanto pare anche molti altri team testerano questa soluzione tra la fine della stagione e i prossimi test.

13 Commenti

  • quello che bisogna chiarire e’ che l’fduct mclaren era utilizzato per mandare in stallo l’ala posteriore quello della mercedes serve per incanalare piu’ aria sotto il fondo della vettura e quindi incrementare il carico, mandare in stallo l’ala anteriore sarebbe un suicidio, la stessa ferrari ha introdotto un’ala che cerca di ottenere lo stesso effetto senza ricorrere a canalizzazioni interne e’ sembra funzioni meglio del sistema mercedes, naturalmente la redbull ci era arrivata prima!

  • Penso anche io che il vantaggio ottenuto sia minimo rispetto al vecchio F-duct paragonabile quasi all’ala mobile odierna, ma comunque rimane interessante e riprende il vecchio f-duct passivo introdotto dalla Mercedes GP.
    Comunque la Mercedes GP è veramente una squadra che sta crescendo molto e le buone idee non mancano basta osservare l’interno delle pance per trovare un altro segreto…
    Ross Brawn è uno tosto peccato che manchino persone altrettanto valide che possano coadiuvare il lavoro di Brawn.
    Comunque bisogna dire che Brawn come Costa hanno sbagliato progetto in un punto importante il bilanciamento dei pesi, entrambi hanno realizzato delle monoposto mirate ad un usura minore con un passo corto quello della Mercedes Gp è da record per compattezza , il risultato è stato un mezzo disastro.
    La Mercedes è sbilanciata nel posteriore ed usura le gomme prima anche se la vettura non è aggressiva sulle gomme. Quello che funziona oggi sono i passi lunghi in stile Red-bull sia per liberare la parte posteriore per un flusso piu’ pulito verso il fondo, che per distribuire i pesi. Uno dei segreti della Red-bull sono le batterie poste sotto il cambio…

  • anche volendo assumere che fosse ‘nel’ regolamento, la parte dell’ala che andrebbe in stallo è troppo piccola secondo me per garantire un effettivo vantaggio…

  • ZioTure

    Marco83
    A parte le inesattezze presenti nell’articolo in merito all’F-Duct (che da voi non mi aspetterei visto che raramente scrivete sciocchezze) cioe’:
    1. Il sistema non mandava “meno aria” sull’ala ma bensi’ il contrario, una volta attivato mandava un flusso di aria sul mainplane che interferiva con la corrente nella faritoia creata dal flap ed allora faceva stallare l’ala.
    2. Il sistema non veniva attivato in curva ma al contrario veniva attivato in rettilineo dove il carico non serviva e l’ala doveva stallare.
    precisato cio’ credo che il sistema di comando fluidico dell’ala anteriore mercedes sia illegale secondo l’art:
    3.7.8 Only a single section, which must be open, may be contained within any longitudinal vertical cross section
    taken parallel to the car centre line forward of a point 150mm ahead of the front wheel centre line, less
    than 250mm from the car centre line and more than 125mm above the reference plane.
    Any cameras or camera housings approved by the FIA in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling (such aperture having a maximum projected surface area of 1500mm2 and being
    situated forward of the section referred to in Article 15.4.3) will be exempt from the above.
    per iniciso, la parte: “in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling” infrange lo scopo della suddetta apertura.

    In effetti sfruttando il buco di raffreddamento del pilota per azionare questo sistema, si infrange il regolamento.
    Pero’ non è detto che il sistema Mercedes sia solo sperimentale, e probabilmente la versione definitiva non pescherà’ aria dal naso ma dalle bandelle laterali o dai fori presenti all’interno dell’ala. Forare l’ala credo sia legale visto che svariati team si presentano con ali soffiate.

    Ricordo che il vecchio sistema pescava l’aria da buchi ai lati delle bandelle dell’alettone posteriore, in realta’ anche io mi sono stupito vedendo i disegni del pescaggio dell’aria… mi era sembrato da subito troppo artificio ora tu mi confermi che sarebbe irregolare…

  • Marco83
    A parte le inesattezze presenti nell’articolo in merito all’F-Duct (che da voi non mi aspetterei visto che raramente scrivete sciocchezze) cioe’:
    1. Il sistema non mandava “meno aria” sull’ala ma bensi’ il contrario, una volta attivato mandava un flusso di aria sul mainplane che interferiva con la corrente nella faritoia creata dal flap ed allora faceva stallare l’ala.
    2. Il sistema non veniva attivato in curva ma al contrario veniva attivato in rettilineo dove il carico non serviva e l’ala doveva stallare.
    precisato cio’ credo che il sistema di comando fluidico dell’ala anteriore mercedes sia illegale secondo l’art:
    3.7.8 Only a single section, which must be open, may be contained within any longitudinal vertical cross section
    taken parallel to the car centre line forward of a point 150mm ahead of the front wheel centre line, less
    than 250mm from the car centre line and more than 125mm above the reference plane.
    Any cameras or camera housings approved by the FIA in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling (such aperture having a maximum projected surface area of 1500mm2 and being
    situated forward of the section referred to in Article 15.4.3) will be exempt from the above.
    per iniciso, la parte: “in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling” infrange lo scopo della suddetta apertura.

    In effetti sfruttando il buco di raffreddamento del pilota per azionare questo sistema, si infrange il regolamento.
    Pero’ non è detto che il sistema Mercedes sia solo sperimentale, e probabilmente la versione definitiva non pescherà’ aria dal naso ma dalle bandelle laterali o dai fori presenti all’interno dell’ala. Forare l’ala credo sia legale visto che svariati team si presentano con ali soffiate.

  • A parte le inesattezze presenti nell’articolo in merito all’F-Duct (che da voi non mi aspetterei visto che raramente scrivete sciocchezze) cioe':

    1. Il sistema non mandava “meno aria” sull’ala ma bensi’ il contrario, una volta attivato mandava un flusso di aria sul mainplane che interferiva con la corrente nella faritoia creata dal flap ed allora faceva stallare l’ala.

    2. Il sistema non veniva attivato in curva ma al contrario veniva attivato in rettilineo dove il carico non serviva e l’ala doveva stallare.

    precisato cio’ credo che il sistema di comando fluidico dell’ala anteriore mercedes sia illegale secondo l’art:

    3.7.8 Only a single section, which must be open, may be contained within any longitudinal vertical cross section
    taken parallel to the car centre line forward of a point 150mm ahead of the front wheel centre line, less
    than 250mm from the car centre line and more than 125mm above the reference plane.
    Any cameras or camera housings approved by the FIA in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling (such aperture having a maximum projected surface area of 1500mm2 and being
    situated forward of the section referred to in Article 15.4.3) will be exempt from the above.

    per iniciso, la parte: “in addition to a single inlet aperture for the
    purpose of driver cooling” infrange lo scopo della suddetta apertura.

  • Bella idea ma bisogna fare attenzione ai parametri d’attivazione e tutto il resto….

  • La Mercedes GP gia’ dal 2010 aveva studiato un sistema F-duct passivo diverso dagli altri team, adesso ha introdotto questa soluzione nell’ala anteriore. Il fatto stesso che riviste e siti del settore ne abbiano parlato pero’ toglie al team tedesco un buon vantaggio.
    C’è tutto il tempo per realizzarlo adesso, sempre che sia efficace…
    Ho visto delle foto e dei disegni, da quello che ho capito la parte d’ala che va’ in stallo non è comunque cosi’ grande e l’aria entra dal buco ovale presente nel ” naso “.

  • ma non è assimilabile al buco della Ferrari (non come funzionamento, ma come “struttura”)? non sarebbe irregolare?

  • a me piace moltissimo questa scuderia. ha dei tecnici molto innovativi e caparbi e sta crescendo gara dopo gara… BRAVO R.B. PER RIMARRAI SEMPRE IL NUMERO1

  • interessante certo che in mercedes come in ferrari non possono più sbagliare

  • Molto interessante!teneteci aggiornati,come fate sempre..grazie

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!