Lotus: imminente l’annuncio dei piloti 2012

27 novembre 2011 11:28 Scritto da: Davide Reinato

La Lotus ha fatto sapere che nelle prossime due settimane prenderà una decisione definitiva sulla line-up di piloti per la prossima stagione. Ad affermarlo è stato il team principal, Eric Boullier, subito dopo le qualifiche del GP del Brasile.

La squadra sta valutando diverse opzioni, specie ora che Kubica ha confermato che non sarà pronto ad affrontare i test invernali. Nei giorni scorsi, il manager del polacco ha anche alzato i toni della polemica contro la squadra che avrebbe cambiato le parole di Robert in un comunicato stampa, cambiandone il senso. Tra il management di Kubica e la Lotus non tira buona aria. Quasi certamente, dal prossimo 1° Gennaio Kubica sarà un pilota sul mercato.

Come avevamo anticipato, tra i nomi papabili della Lotus ci sono i vari Bruno Senna e Romain Grosjean, ma anche piloti più esperti come Kimi Raikkonen e Adrian Sutil. Adesso, spunta anche l’opzione di Kovalainen, specie se Fernandes dovesse aprire le porte ad uno dei giovani della Red Bull.

“Abbiamo discusso a lungo dei diversi scenari possibili e abbiamo avuto il tempo perché aspettavamo notizie di Robert. Ora tutto è in mano del consiglio di amministrazione. Abbiamo una strategia diversa con i piloti, dovrebbe essere solo questione di giorni. Sapremo qualcosa di più questa settimana o al massimo la prossima”, ha affermato Boullier.

Confermati anche i rumors su Raikkonen: “E’ uno scenario possibile, ma la lista è lunga. Ci sono alcuni piloti già sotto contratto altrove che però hanno delle clausole per rescindere. C’è anche Barrichello, è venuto da me e abbiamo scambiato un paio di e-mail, perché non sa cosa decideranno in Williams. Gli ho detto chiaramente che non era in cima alla lista e non dovrebbe farsi molte aspettative”.

Nei prossimi giorni, ci sarà anche un incontro tra Daniele Morelli, il manager di Kubica, e il team principal del team di Enstone. L’obiettivo è capire se le speculazioni sull’arrivo in Ferrari siano vere o meno: “Ho bisogno di capire – ammette Boullier – se possiamo impegnarci ancora con Kubica o se ha già firmato un’opzione per andare altrove nel 2013″.

8 Commenti

  • Se fossi Boullier per la Lotus del prossimo anno prenderei Kovalainen e confermerei Bruno Senna che ha fatto esperienza e che porta i soldi degli sponsor mentre il ritorno di Raikkonen è troppo dispendioso, meglio spendere soldi per la macchina nuova.Ciao e FORZA LOTUS

  • Da una parte spero che torni Kimi, ma se fossi in Boullier anche io cercherei una coppia affidabile.
    Prima di tutto occorre consolidare la parte tecnica del team e progettare una vettura competitiva. In questo quadro i piloti non possono essere un’incognita, ci vuole gente esperta e affidabile.
    Credo ancora che aver cacciato Heidfeld sia stato un errore (in classifica ha ancora, praticamente, gli stessi punti di Petrov pur avendo corso molti meno gran premi). Alla fine Sutil e Barrichello potrebbero essere la soluzione migliore.

  • Gabriele72 : sei stato chiarissimo, in questo caso però il buon Robert resterebbe fermo un’altro anno. A te sembra accettabile per un Team rischiare un contratto oneroso con piloti inattivi per un paio d’anni ? ( mi riferisco alla Ferrari per Kubica e alla Lotus per Raikkonen )
    Ciao e buon GP

  • gabriele72

    Elio
    Eric Boullier, spero tu possa leggere il mio consiglio : Per il mondiale 2012 lascia perdere l’incognita Raikkonen ( fermarsi un paio d’anni in formula 1 è molto deleterio…vedi Schumacher ), lascia perdere Kubika ( il feeling con il Team non esiste più, anche se non ho ben capito la vera causa) e lascia perdere le scommesse Senna e Grossjean. Punta tutto su Kovalainen e Barrichello e affidagli una vettura competitiva.
    Sono due piloti che si integrano perfettamente e ti garantiscono velocità ed esperienza.
    Anche Sutil non è male, ma mi sembra che quest’anno abbia avuto una scazzottata con un componente della Lotus Renault con conseguente denuncia !!!!!!
    Forza Lotus

    il rapporto tra renault e kubica si è inclinato per le voci che corrono riguardo un possibile ingaggio della ferrari al pilota polacco per il 2013..allora giustamente boulier dice:-noi nel 2012 gli diamo una macchina(anche se robert fosse pronto ad aprile,per esempio),lo alleniamo,lo riabilitiamo,ma nel 2013,quando sarà veramente pronto,lo vogliamo ancora con noi..non siamo disposti ad “aspettarlo”per poi cederlo alla ferrari-
    mi sembra un discorso giusto,in fin dei conti..

    quoto il tuo ragionamento
    kubica ha dato molto alla renault, però gli ha tolto anche parecchio….il suo incidente (stupido e evitabilissimo) gli ha messi in seri pasticci quest anno, sia in termini di risultati sia in termini di soldi sprecati (stipendio di kubica e soldi spesi male nello sviluppo).
    Che poi boullier nn sia la persona piu sincera e corretta del circus, gia lo si sapeva….però è anche giusto che tuteli la squadra. Che senso ha continuare a pagare e a investire su un pilota a mezzo servizio, che poi (se dovesse tornare in forma al 100%) abbandonerà il team l’anno successivo??

  • MassaisTheBest

    A mio parere principalmente la Renault l’anno prossimo proverà ad avere la coppia Raikkonen/Grosjean altrimenti se non arrivasse Raikkonen Sutil/Grosjean, io penso che se Kimi andasse in Williams Adrian andrebbe in Renault e viceversa.

  • Elio
    Eric Boullier, spero tu possa leggere il mio consiglio : Per il mondiale 2012 lascia perdere l’incognita Raikkonen ( fermarsi un paio d’anni in formula 1 è molto deleterio…vedi Schumacher ), lascia perdere Kubika ( il feeling con il Team non esiste più, anche se non ho ben capito la vera causa) e lascia perdere le scommesse Senna e Grossjean. Punta tutto su Kovalainen e Barrichello e affidagli una vettura competitiva.
    Sono due piloti che si integrano perfettamente e ti garantiscono velocità ed esperienza.
    Anche Sutil non è male, ma mi sembra che quest’anno abbia avuto una scazzottata con un componente della Lotus Renault con conseguente denuncia !!!!!!
    Forza Lotus

    il rapporto tra renault e kubica si è inclinato per le voci che corrono riguardo un possibile ingaggio della ferrari al pilota polacco per il 2013..allora giustamente boulier dice:-noi nel 2012 gli diamo una macchina(anche se robert fosse pronto ad aprile,per esempio),lo alleniamo,lo riabilitiamo,ma nel 2013,quando sarà veramente pronto,lo vogliamo ancora con noi..non siamo disposti ad “aspettarlo”per poi cederlo alla ferrari-
    mi sembra un discorso giusto,in fin dei conti..

  • Eric Boullier, spero tu possa leggere il mio consiglio : Per il mondiale 2012 lascia perdere l’incognita Raikkonen ( fermarsi un paio d’anni in formula 1 è molto deleterio…vedi Schumacher ), lascia perdere Kubika ( il feeling con il Team non esiste più, anche se non ho ben capito la vera causa) e lascia perdere le scommesse Senna e Grossjean. Punta tutto su Kovalainen e Barrichello e affidagli una vettura competitiva.
    Sono due piloti che si integrano perfettamente e ti garantiscono velocità ed esperienza.
    Anche Sutil non è male, ma mi sembra che quest’anno abbia avuto una scazzottata con un componente della Lotus Renault con conseguente denuncia !!!!!!
    Forza Lotus

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!