Hamilton avverte: “Siamo vicini, ma occhio alla Red Bull”

22 febbraio 2012 20:17 Scritto da: Davide Reinato

120 giri percorsi al Montmelò, oggi, per Lewis Hamilton. Le voci di una presunta delusione dell’anglocaraibico sulla Mp4-27 sono schiacciate dalle dichiarazioni odierne. Subito dopo le prove, Hamilton ha ammesso: “Non riesco a ricordare l’ultima volta che ho fatto 120 giri senza problemi, è stata una buona giornata! Non riesco a credere che siamo molto vicini”.

Il team di Woking ha svolto nel pomeriggio di oggi una simulazione di gara molto interessante, che saltava all’occhio se confrontato con il long run di Sebastian Vettel. Proprio su questo argomento, lo stesso pilota ha ammesso: “Ho girato sempre con gomme usate, mentre ho iniziato il secondo stint con gomme nuove. Devo dire che Sebastian mi è parso davvero molto competitivo, forse anche un po’ più veloce di noi. Certo, non sappiamo quanto carburante avesse a bordo, ed è troppo presto per sbilanciarsi, dobbiamo aspettare l’ultimo test”.

Lewis invita i tifosi ad avere pazienza ancora per un paio di settimane, almeno. “Solo all’ultimo test puoi farti un’idea davvero buona della vettura. C’è ancora da lavorare, ma sono ottimista”. Sulle qualità della Mp4-27, ha aggiunto: “La nuova macchina è stata una sorpresa, perché si comporta bene nelle curve ad alta velocità. E’ un buon punto di partenza per avere una macchina decisamente migliore di quella dello scorso anno”.

15 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!