Novità alla Caterham. Ora sperano nella Q2

19 giugno 2012 16:11 Scritto da: Diego Mandolfo

La Caterham ci crede e spera di migliorare la sua situazione nei prossimi due GP. Sono infatti in arrivo degli aggiornamenti tecnici che, secondo gli stessi uomini della scuderia di Hingham, potrebbero mettere i piloti nelle condizioni di accedere alla Q2 nelle prossime sessioni di Qualifica. Si tratterebbe, fanno sapere dal team anglo-malese, di quello step decisivo per permettere agli alfieri di casa di poter incominciare a fare quel passo necessario per competere con i team che stanno davanti. Più che altro, diremmo noi, potrebbero cominciare col tentare di staccarsi dal cosiddetto gruppo delle “cenerentole”, ovvero le squadre costantemente a zero punti in Classifica Costruttori: Caterham appunto, Marussia e HRT. La loro posizione in classifica risulta migliore di queste ultime grazie ai piazzamenti ottenuti da Kovalainen e Petrov.

Guardare davanti è sempre comunque produttivo e nel caso della Caterham significherebbe guardare alla Toro Rosso, al momento a 6 punti dopo un inizio di stagione difficile e al di sotto delle attese. Anche la Caterham ha finora fatto meno di quanto si aspettasse. Adesso sono previste appunto delle novità aerodinamiche e un aggiornamento del fondo vettura. Valencia e Silverstone dovrebbero quindi essere, come ha affermato il Direttore Tecnico della ex Lotus, Mark Smith, due tappe fondamentali per il campionato di Kovalainen e Petrov.

Ci aspettiamo di essere molto più vicini alle macchine davanti di quanto non fossimo l’anno scorso. Magari con la possibilità di portare almeno una monoposto in Q2 -ha spiegato Smith-. Abbiamo un paio di aggiornamenti significativi per Valencia e Silverstone. Ovviamente sarà la pista a darci il vero responso, ma siamo moderatamente ottimisti che queste novità ci potranno avvicinare a metà gruppo0“.

Altrettanto ottimista ma profondamente realista il Team Principal della Caterham, Tony Fernandes, secondo cui la sua squadra può avere la possibilità di fare almeno un punto in questo 2012. Risponde “presente” anche uno dei due piloti… quello che ha soffiato il posto al nostro Trulli, per intenderci. Per Petrov le gare di Valencia e Silverstone possono essere davvero positive per il team: “Avremo nuovi aggiornamenti e io continuo a notare come il divario con le squadre davanti si stia riducendo poco a poco. In fondo è questo il nostro obiettivo per quest’anno: lavorare duramente per confrontarci con un paio di vetture attualmente davanti a noi e poi vedere dove possiamo arrivare. Siamo stati più vicini che mai alla Q2 in Canada -ha concluso il pilota russo-, quindi cerchiamo di vedere cosa potremo fare grazie agli aggiornamenti che porteremo a Valencia e Silverstone“.

 

3 Commenti

  • Per come è strutturata la Formula 1 odierna, chi ha pochi soldi come Marussia o Hrt (e in parte anche Caterham inevitabilmente è destinato a fare la figura della comparsa. Non vedo molta utilità per queste squadre di partecipare al Campionato, a meno che non si parli di mera passione e nient’altro. Quindi o si cambia modo di gestire il mondo della Formula 1…oppure c’è ben poco da fare senza un budget adeguato

  • la caterham ci puo anche stare…ma marussia e hrt le farei sparire subito…!!

  • La Caterham è la migliore tra il gruppo delle “cenerentole” ma passare alla Q2 sembra decisamente poco credibile.
    Comunque, glielo auguro perchè è un team che mi sta simpatico!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!