Ferrari: che colpaccio! Capolavoro di Alonso

24 giugno 2012 17:02 Scritto da: Mario Puca

Capolavoro. Quale parola può essere più adatta a descrivere la gara di Fernando Alonso? Forse possiamo aggiungerci “inaspettato”, perchè ieri, dopo il risultato deludente delle qualifiche, nessuno avrebbe scommesso sul pilota della Ferrari; lo stesso Alonso aveva dichiarato che anche il podio era fuori dalla portata degli uomini in rosso.

Ed invece è arrivata una vittoria inaspettata, bellissima e che vale tantissimo, visto il KO totale della concorrenza, con Vettel fermo dopo la metà gara ed Hamilton suicida all’ultimo giro; e mettiamoci anche Grosjean, che dopo l’uscita di scena di Vettel sembrava il pericolo maggiore per Fernando Alonso.

La gara di Alonso è stata davvero eccezionale, probabilmente una delle più belle di tutta la sua carriera. Lo spagnolo parte come al solito al razzo e brucia subito due avversari. Poi giù la testa e pedalare, guadagnando posizioni su posizioni cercando di mantenere il contatto con i primi in attesa degli eventi. Sembrava il risultato migliore possibile per la Ferrari, visto il ritmo indiavolato di Vettel.

Poi la safety car, che ha rimescolato le carte. Alonso, dopo uno stint con le morbide, che gli ha consentito di recuperare tante posizioni, ha montato le gomme medie ed, approfittando dei guai al box di Hamilton, lo spagnolo si è ritrovato in terza posizione, dietro Grosjean. Approfittando di un’esitazione di Vettel alla ripartenza, Alonso ha superato la Lotus e si è messo negli scarichi della Red Bull. 

A circa metà gara il colpo di scena, con la Red Bull di Vettel KO. Sugli spalti esplode il boato dei tifosi della Ferrari ed Alonso si ritrova incredibilmente primo; ma dietro, Grosjean ed Hamilton non demordono. Alonso tiene botta, die hard e mantiene il francese a distanza, finchè la Lotus non dà forfait. Tocca ad Hamilton e Raikkonen provare a rovinare la festa a sorpresa rossa, ma le gomme della McLaren cedono, per la gioia del muretto di Raikkonen.

Mentre Alonso vola verso la vittoria, Hamilton perde la testa e spreca tantissimi punti utili nel vano quanto inutile tentativo di tenere la terza posizione su un più veloce Maldonado. Fuori uno, fuori due, fuori tre ed Alonso si ritrova da solo al comando, con tutti gli avversari principali a tappeto.

Alonso, incredulo, taglia il traguardo in lacrime, non ci crede. Poi gli danno la bandiera spagnola e, “approfittando” di un problema della F2012 ancora da chiarire, ferma la macchina sotto quella tribuna che l’aveva accompagnato in standing ovation per tutta la gara e festeggia con i tifosi. Spettacolo!

E’ davvero difficile descrivere a parole le emozioni che sto provando ora – commenta Alonso. Vincere qui a casa è qualcosa di unico, di veramente speciale. Ho avuto l’opportunità di vincere a Barcellona nel 2006 con la Renault e ricordo benissimo quella giornata ed oggi ho rivissuto quelle emozioni. Oggi però ho vinto con un team speciale, con la Ferrari, che ha portato qua tanti tifosi.

Una grandissima emozione per Alonso, il quale probabilmente ci metterà un po’ a rendersi conto di aver vinto davvero. Sono molto orgoglioso di essere uno sportivo spagnolo oggi e di aver vinto questa gara – prosegue Alonso. E’ la più bella vittoria che abbiamo mai ottenuto.

Nessuno sa cosa sia successo alla Ferrari nel rientro ai box; inizialmente sembrava che Alonso volesse semplicemente festeggiare con i suoi tifosi ma poi è tornato ai box con un’auto di servizio. Abbiamo avuto un problema alla macchina – spiega Nando – ma mi sono fermato nel posto giusto. Lì c’erano le due gradinate più grandi e sono stato almeno dieci minuti con i miei tifosi. E’ stata una sensazione molto forte.

 Gara sfortunata per Massa, partito a fionda come Alonso ed autore di un’ottima prima parte di gara. Il brasiliano era risalito fino alla settima posizione e per lui, visti i ritiri “eccellenti”, si aprivano interessanti scenari per il finale di gara. Poi il botto con un kamikaze Kobayashi, che ha messo di fatto fuori gara Felipe.

Si poteva fare meglio – commenta Felipe ai microfoni Rai. Abbiamo avuto due problemi; al settimo giro qualcosa si è rotto e sentivo la macchina molto sbilanciata. Pensavo si trattasse di una gomma bucata ma la macchina era fortissima ed avevamo un passo molto forte. Probabilmente sarei riuscito ad andare avanti con Alonso ma l’incidente con Kobayashi mi ha tolto ogni possibilità. Mi piacerebbe tanto vincere a Silverstone. Oggi eravamo molto forti, peccato per quello che è successo. 

 

59 Commenti

  • vettel in ferrari se potrà portare con newey e horner….a me sta bene…

  • non ci posso credere helmut marko e vettel,hanno il sospetto che la safety car sia entrata apposta,per ricompattare il gruppo…e credono che il problema alla macchina di vettel sia stato anche per quello….non sanno piu come difendersi sti bari….

  • dico la mia sul caso Hamilton-Maldonado: un normale incidente di gara, una difesa dura e un contrattacco altrettanto duro. Ma sopratutto poca lucidità di Hamilton che ha perso 10 punti e poca lucidità di Maldonado che ha perso un podio importante per la Williams e per se stesso. Sbagliato penalizzare Maldonado, la responsabilità è 50-50, ma moralmente do’ la colpa a Hamilton non per l’ incidente quanto per la scarsa furbizia in una situazione dove non poteva fare altro che accontentarsi. L’inglese stà crescendo come testa ed è innegabile, ma ieri ha avuto una piccola “ricaduta”. In ogni caso uno per un verso, uno per l’ altro sono stati due polli….Shumy ringrazia

  • una ferrari molto fortunata quella di ieri,ma nando no,nando non è stato baciato dalla fortuna,nando se l’è cercata e l’ha trovata!
    se non ci fosse stato nando,con il suo carattere ed il suo talento,la gara non l’avrebbe vinta!!!GRANDISSSSSSIMO!!!!

  • MassaisTheBest

    Toh, beccatevela, visto che dite tanto che felipe trova scuse, in Ferrari hanno trovato dei danni al posteriore della vettura che felipe aveva sentito da inizio gara!

  • Credo che sia stata una bella gara, piacevole da vedere. Anche per chi non è ferrarista.

    Uscire in Q2 a 2 decimi dal primo era un buon segnale per la Ferrari perchè, la Rossa, in qualifica non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale (a differenza della gara).

    Il circuito, si diceva, non permette sorpassi ma chi, come me, ha seguito le 2 gare di GP2 sapeva che i sorpassi erano possibili.
    La Ferrari, dunque, è stata forte come ci si aspettava (lasciando quei tifosi che quando le cose sembrano che vadano male puntano il dito contro la dirigenza di Maranello).

    Effettivamente Alonso è stato fortunato. La safety car e il problema tecnico di Vettel gli hanno indubbiamente dato una mano, mentre sia Hamilton, Grosjean e Raikkonen oggi non avevano il passo di Fernando.

    Un’ultima annotazione riguardo l’incidente di Hamilton: Maldonato è stato giustamente penalizzato per la scorrettezza nei confronti dell’anglo-caraibico ma, oggettivamente, è stato il pilota della McLaren a commettere l’errore più grande. Si è ritrovato come Fernando 14 giorni fa. Fernando ottenne un importantissimo 5° posto, Lewis se ne esce con un pesante 0 punti da Valencia.
    In un campionato dove la costanza di rendimento è fondamentale, non ottenere punti è molto penalizzante.

  • MotoreAsincronoTrifase

    “Mentre Alonso vola verso la vittoria, Hamilton perde la testa e spreca tantissimi punti utili nel vano quanto inutile tentativo di tenere la terza posizione su un più veloce Maldonado.”

    Ma l’avete vista la gara? Hamilton e’ stato speronato e maldonado giustamente penalizzato. Se alonso avesse fatto la stessa cosa magari avreste detto: “grande grinta di alonso che non voleva cedere giustamente la posizione peccato che maldonado perde la testa e lo sperona”. Vabbe’ che siamo in italia e un po’ di parte si deve essere, ma dare la colpa ad hamilton di essere speronato quando neanche la williams ha avuto da ridire sulla penalty di maldonado e’ ridicolo

    • 14 giorni fa Alonso era nella stessa condizione che si è trovato oggi Hamilton.
      La differenza? Alonso ottenne un preziosissimo 5° posto. Lewis 0 punti.
      Questa è la differenza tra i due piloti!

    • CavallinoRampante

      Se Hamilton non avesse resistito oltre il possibile (con quelle gomme) ora sarebbe molto più vicino ad Alonso. Che la penalità a Maldonado sia ridicola lo penso anch’io, ma trattandosi di Hamilton era inevitabile.

      • questa non l’ho capita,ci sono state stagioni in cui è stato punito pure perchè tossiva.
        spa 2008 grida ancora vendetta,uno dei più bei duelli degli ultimi anni in formula1,un finale degno del duello villeneuve-arnoux,due piloti con slick sul bagnato che nel tempio dei motori a costo di stamparsi a muro lottano per vincere,il tutto rovinato da commissari degni rappresentanti di una formula1 ipocrita che regala la vittoria a chi non c’entrava nulla.

        e parliamo ancora di hamilton eddai ragazzi….

  • emozionato alonso emozionato anchio,era dai tempi della vittoria di schumacher con la benetton,che non vedevo festeggiare una vittoria cosi…stile motogp…la formula 1 dovrebbe essere cosi cuore ed emozione..non soldi e regole ferree…viva la formula 1,viva la ferrari…forza nando siamo tutti con te…

  • oggi in F1 è la giornata dei numeri 1:
    Alonso 111 punti e 1° in gara e campionato
    il Keiser 1° podio dopo il rientro
    infine il triste punteggio di Massa 11 punti

    comunque sia una giornata da sensazioni da numero 1 :)

  • alexander brandner

    spettacolare, perfetto, strepitoso. non ci sono aggettivi Grande Alonso!!!

    W Ferrari!!!!!!!!

  • Il prossimo scriverà che alonso non è abbastanza aggressivo nei sorpassi mi avrá sulla coscienza! Perchè partirà una serie di insulti tale da causare il mio ban da questo fantastico blog!!!!!!!!!!

  • Quanto cuore…quante emozioni…un circuito dove è difficile superare e dove si è liberato in pochissimi giri di tre piloti dopo il primo pit stop…

    vederlo commosso a fine gara è davvero significativo…

    Quest’anno questo campione ci ha regalato due vittorie incredibili…questa in primis perchè lottata con sudore e forza

  • Ferrarista Sfegatato

    IMMENSO ALONSO !!! non ci sono altre parole … ORA NON FERMIAMOCI, festeggiamo stasera e da domani pensiamo a silverstone !!! FORZA FERRARI !!! VAMOS !!!!!!!!! 😀

  • TheLoneWolf

    Ieri sulla homepage svettava l’articolo “Alonso, dov’eri? Hamilton e Vettel ti hanno staccato” che sembrava al 70% scritto da un denigratore di Fernando…ora tutti sul carro del vincitore con questo “Ferrari:che colpaccio! Capolavoro di Alonso”?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!