Massa: “A Suzuka farò bene e non penserò al futuro”

2 ottobre 2012 15:25 Scritto da: Giacomo Rauli

Suzuka, GP che si terrà questa domenica, è il sest’ultimo appuntamento di questo Mondiale e, apprestandoci alla volata finale, possiamo dire che i punti che saranno assegnati avranno un’importanza ancor più fondamentale di quelli raccolti sin ora.

Un GP dal peso specifico importante, quello del Giappone, che delineerà ancor di più il sentiero per capire chi saranno i principali contendenti al titolo piloti, se Hamilton potrà rientrare nella corsa al titolo, se Vettel avrà a disposizione una RB8 competitiva a tal punto da poter recuperare su Alonso, se l’asturiano potrà allungare in classifica sui diretti rivali e se Button, Webber e Massa saranno in grado di aiutare i loro compagni di team nelle velocissime curve del layout nipponico.

Felipe Massa, appunto, avrà gli occhi puntati addosso per tutto il fine settimana. E’ al centro del mercato piloti ma è anche chiamato a prove convincenti, che possano aiutare Alonso a conquistare il suo terzo iride.

Anche se sarà dura, questo weekend vorrei tanto poter tornare a lottare per la pole e la vittoria” ha detto Massa.”La nostra macchina può essere competitiva a Suzuka perché ci sono tante curve veloci che si adattano alla F2012, come si è visto a Silverstone: queste due piste hanno diverse caratteristiche in comune, in termini di carico aerodinamico e di assetto. In realtà, spero che saremo più competitivi in tutte le rimanenti piste del Mondiale: ogni gara è importantissima, per Fernando, per la squadra e anche per me naturalmente! Siamo consapevoli che dobbiamo lavorare duro per riuscirci da qui alla fine del campionato“.

Felipe torna sull’eventuale rinnovo del contratto con la Rossa di Maranello: “E’ chiaro che il mio futuro è importante ma ora quello che conta di più sono i risultati, il che significa che devo concentrarmi gara per gara. So quello che sono in grado di fare alla squadra e quali siano le mie capacità. Lo sa anche la squadra, visto che sono qui da più di un giorno o un anno! Il miglior modo di affrontare la situazione è correre senza preoccuparsi del futuro“.

Felipe avrà dunque una grande opportunità per guadagnarsi il sospirato rinnovo del contratto, tema che tiene banco da ormai tanti mesi e che non accenna a placarsi (causa la “tattica” attendista dei vertici del Cavallino). Il rinnovo del brasiliano è un lunatico pezzo di carta che, a giorni sembra già firmato, altri stracciato a causa di Hulkenberg e Di Resta, solo per citare gli ultimi indiziati a sostituire Massa.

Le prestazioni di Felipe, a questo punto, faranno la differenza. Se lo augurano anche a Maranello.

42 Commenti

  • secondo me il bastardo sarebbe pure in grado di fare bene a suzuka, farsi rinnovare il contratto e ritornare nell’oblio del “la macchina era sbilanciata, i pneumatici si sono consumati, la pista era calda”

  • Parole parole parole… sappiamo tutti che si qualificherà fra l’8° e la 12° posizione (se va bene!) e finirà la gara fra la 6° e la 10°. Aiuto ad Alonso zero. Aiuto al Team zero.
    La cosa divertente è che il venerdì le sue parole iniziano a cambiare, del tipo “dobbiamo migliorare il setup, non ho grip, sarà dura, ecc”, il sabato “macchina difficile da guidare, non avevo grip, domani in gara spero di recuperare, ecc” e la domenica dopo la gara “non avevo feeling con la macchina, non avevo grip (l’ho già detto?), speriamo di migliorare per Corea, ecc”. Film già visto, ottimismo “pre-venerdì” compreso.
    Io spero davvero che torni ad andar forte e che torni ad avere “grip”, ma ormai ci credo poco.

  • Quel paio di giorni dichiarati da Montezemolo adesso si sono trasformati gia’ in una settimana e dopo che lo stesso pilota aveva gia’ parlato di dettagli adesso si ritrova nei pasticci. Mi pare evidente invece che il suo futuro in ferrari sia ancora in bilico.
    Speriamo di toglierci questo dente cariato, il rendimento di Massa è penoso da gia’ da tempo, doveva andare via dalla Ferrari gia’ da 3 anni.

  • Cerca di rimanere sui tuoi livelli stagionali…ci manca che adesso si metta ad andare!

  • non capisco perchè la gente o la stampa diano per scontato un approdo di Massa in un’altra scuderia nel caso venisse licenziato: certi ragionamenti mi danno l’impressione che a Massa sia tutto dovuto anche se, dal punto di vista delle prestazioni, non è più un pilota da F1. Cioè, se fossi io, gli chiuderei le porte non solo della ferrari ma anche di tutti gli altri team…. E questo perchè oggettivamente Massa ha esaurito tutte le cartucce. E’ la stessa logica del calcio: il calciatore (vicino ai 40) non si ritira ma diventa allenatore o dirigente, ecc..

    • ecco, i voti negativi confermano la mia tesi…

      • dai non scherziamo però..che massa non è più da ferrari ok..ma che massa non è degno di f1 no..quest’anno sta facendo proprio schifo..ma fino al 2010 sul podio saliva..oltre lui è proprio la macchina che non si adatta al suo stile..c’è da spiegare perchè dal 2010 in poi è calato notevolmente..sarà alonso? sarà la nuova filosofia di vettura?..

  • E’ tornato il John “antipatico”….:-)
    Scherzo ma non si puo’ essere cosi’….. Prima tutto nero, poi tutto bianco (quasi candido) poi di nuovo tutto nero….
    Ci sono anche le vie di mezzo…. Suvvia. Se poi vinciamo il mondiale che fai…. ti frusti nudo inginocchiato sui ceci in mezzo alla piazza????? Non dev’essere un bello spettacolo….

    • scusa pepezzi ma fino a 2 interventi fa eri d accordo con me dicendo che massa nn è da ferrari… e sono d accordo …ora io ti chiedo tombazis ti sembra in grado di ricoprire il ruolo di chef desainer di un top team …??? io ho fatto un rapido calcolo in 4 anni siamo stati da vittoria o lottato per essa in sie no 17/18 …. ripeto in 4 anni … a me sembra pochino e come rendimento lo vedo sovrapponibile con quello di massa … allora perche quello che è vero per massa nn lo deve essere anche per il vostro “amato” greco ???

  • Secondo me continuare anche l’anno prossimo sarebbe puro masochismo da parte di entrambi.
    Massa non è ancora un pilota finito (per quanto lo smalto di 4 anni fa indubbiamente lo abbia perso) ma continuare in Ferrari, senza credere realmente nella squadra e nel suo ruolo al suo interno, e con una squadra che probabilmente a parte le frasi di circostanza non crede più in lui sarebbe un errore per tutti.

  • certo che è proprio difficile per la ferrari liceenzoare chi nn merita certi ruoli disocrso che vale per i piloti e i tecnici mah…. tranquilli l art 18 st.lav l hanno abolito… nn abiate paura di usare la meritocrazia giuroc he nn si muore se la si adopera….

  • fossi un antiferrarista tiferei per la conferma di massa

  • lo sappiamo pepizzi….io gli ho visti i tempi di massa quando aveva pista libera ed erano molto buoni…a monza ha fatto un ottimo lavoro poi quando ha fatto passare alonso ha mollato…anche psicologicamente…comunque nelle ultime gare è in ripresa.

    • Perdonami Ronny ma non sono d’accordo. Girare da soli con gomme nuove sappiamo benissimo che da un grosso vantaggio su chi corre nel traffico (con relativa maggiore usura).
      Senza la SafteyCar sarebbe arrivato probabilmente undicesimo/dodicesimo. In qualifica si era beccato quasi un secondo da Alonso. E’ vera la sfortuna della foratura ma per il resto…..
      A Monza alla prima curva era secondo ed Alonso era decimo. A meta’ gara Alonso era gia nei suoi scarichi (nonostante varie battaglie con altri piloti) e anche senza ordini di scuderia l’avrebbe passato facilmente visto la differenza di ritmo.
      Io non nutro antipatia per questo pilota. Purtroppo il suo rendimento e’ molto insufficente. E se le prime gare si prendeva un bel 3 ora sta’ andando un po’ meglio, ma non piu’ di 5. Cosa inaccettabile per un pilota Ferrari

  • Io spero in un Gp alla “morte” da parte di Massa.
    Il classico o la va o la spacca!!!!!
    Rischiare al 110%! Se va bene da una mano alla squadra, se va a sbattere non cambierebbe niente rispetto a quello che gia’ la gente pensa di lui……
    Purtroppo, conoscendolo, visto che si parla di una flebile possibilita’ di restare fara’ il suo solito compitino…… quindi niente mano ad Alonso ed alla squadra….
    Spero di sbagliarmi

  • massa a pista libera a singapore aveva un passo scatenatato….senza la sfortuna al via sarebbe arrivato molto vicino ad alonso

  • ditemi nella storia della formula 1 se c è stato un pilota che dopo3 anni di “buio” è tornato competitivo ?come ci si aspetterebbe dalla seconda guida della ferrari2013!

  • Hey Massa!… dico a te… HAI ROTTO.

  • Lo spero vivamente per lui, se vuole rimanere in Ferrari deve assolutamente correre con la mente sgombra, non pensare troppo ai tempi di Alonso ma solo ai suoi e crecare di migliorarli il più possibile, se fa una bella gara qui potrebbe arrivare il rinnovo, altrimenti dopo il giappone si saprà chi sarà il suo sostituto e che fine farà Felipigho…

    • lo scrivo io che sono un tifoso di massa……per me oramai le vacche sono uscite dalla stalla inutile chiudere le porte ora.Mi ricorda sempre piu’ il Barrichello ultima maniera…per inciso la carriera di Rubens è stata superiore a quella di Felipe.Solo che sentire parlare di Hulkemberg e di resta di cadono le braghe..

    • A mio avviso non si tratta di rimanere o meno in Ferrari, perchè credo che la decisione sia già stata presa, si tratta di continuare o meno la carriera in un top team, si tratta di dimostrare che è ancora un pilota valido e che è ancora “credibile”, altrimenti la sua carriera sarebbe finita.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!