Il motore elettrico per la pitlane slitterà oltre il 2014

7 novembre 2012 14:56 Scritto da: Giacomo Rauli

Dopo i V6 turbo da 1.6 cc ecco un altro posticipo, che vedrà i motori elettrici da utilizzare in pitlane slittare oltre il 2014.

I motori in questione erano stati voluti da FIA e FOTA per promuovere la “linea verde” in atto da qualche stagione a questa parte e programmati inizialmente per la stagione sportiva 2014, proprio l’anno del debutto dei V6.

Autosport, attraverso una fonte che ha preferito rimanere ignota, fa sapere che Ferrari, Mercedes e Renault avrebbero chiesto più tempo per poter mettere a punto il sistema elettrico che dovrebbe permettere alle monoposto di fare a meno del propulsore in pitlane.

Il presidente della FIA Jean Todt ha così commentato la richiesta dei team in questione:Ho accettato di ritardare l’utilizzo del motore elettrico. Ora deve arrivare l’approvazione del Consiglio Mondiale e poi penso che il tutto slitterà di tre anni“.

Non è solo questione di tempo, a quanto pare. L’aspetto economico è sempre fondamentale, a maggior ragione se si parla di F1 e non è da sottovalutare la sicurezza. Il motore elettrico infatti sarebbe silenzioso e potrebbe essere un potenziale pericolo per meccanici ed ingegneri ai box.

12 Commenti

  • sta cosa del motore elettrico su una F1 non si può sentire…

    “è una cagata pazzesca”
    (Rag.Fantozzi)

  • ok, si spegne il motore per entrare in pitlane, si fa cambio gomme e si riparte con il motore elettrico.
    Ma poi come si riaccende? il meccanico con il motorino di avviamento lo si posiziona al fondo della pitlane????
    Apparte gli scherzi, almeno una cosa positiva c’è. Si dovrà montare un motorino d’avviamento.
    Sono anni che mi piacerebbe ci fosse, almeno se uno esce di pista e spegne il motore, può farlo ripartire e togliersi dalle zone pericolose.
    Altra cosa che metterei per questo stesso motivo, sono le sospensioni regolabili che permettano di alzare la vettura di qualche cm per uscire dalla sabbia.

  • Non capisco cosa ci sia da aspettare per questa UTILE proposta. Non sono ingegnere, ma essendoci auto di serie elettriche, l’unico problema credo potrebbe essere quello essere quello esposto dall’utente lp741. Dal punto di vista della competizione non credo ci siano problemi per l’introduzione di un motore elettrico in pit-lane. In questa soluzione vedo soltanto aspetti positivi: base di sviluppo per migliorare le auto elettriche di serie e un minor impatto ambientale (anche se piccolissimo). quindi cari motoristi DATEVI UNA MOSSA e per una volta non pensate al guadagno! e …forza Hamilton!! 😀

  • Devono capire che la F1 non è verde (far girare 22 motori spinti per 300km per puro divertimento) ne può essere economica visto che è il top dell’automobilismo.Quindi basta con queste storie e lasciate i motori come sono adesso.

  • ma il problema dei motori “ibridi” in F1 spec. del passaggio in pit lane sono elettrico potrebbero essere gli sbalzi termici … di fatto il motore passa dalla potenza massima ad essere spento con un repentino sbalzo termico per almeno 20 sec se non di piu’ …

    • Sicuramente non và nella direzione della riduzione dei costi, ma è fattibile, è da anni che dicono che il motore adiabatico è una realtà, vediamo se è vero.

      • ip741 quello ke dici è verissimo..però potrebbe essere un altro motivo quello di perdita di tempo?..nel senso ferrari e mercedes occuperebbero personale in + per sviluppare questo nuovo motore a discapito dei nuovi V6..nel senso secondo me la ferrari come la mercedes ha deciso di occupare interamente il personale a disposizione per lo sviluppo dei V6 e della nuova vettura..sarebbe una perdita di tempo (per me) consumare tempo su questi inutili motori..ke poi di ecologico non porterebbero niente dato ke per 2 ore 24 vetture corrono al massimo e non bastano certo 20 secondi di motore elettrico per pulire l’aria..

  • basta mettere dei segnalatori acustici come sui mezzi industriali quando fanno retromarcia e risolvi il problema della pericolosità pit-lane.

  • Si può mettere un altoparlante nel casco del pilota che faccia il rumore di una zanzara…fastidiosissima ma tutti saprebbero che una macchina sta arrivando

  • MotoreAsincronoTrifase

    “Il motore elettrico infatti sarebbe silenzioso e potrebbe essere un potenziale pericolo per meccanici ed ingegneri ai box.”

    Basta aggiungere il clacson alle vetture :)

  • Ne avevamo proprio bisogno?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!