Alonso: “Hamilton è stato il mio avversario più forte”

16 novembre 2012 12:50 Scritto da: Davide Reinato

Fernando Alonso si prepara ad affrontare una tappa decisiva del Mondiale 2012. Già ad Austin, infatti, si capirà che direzione prenderà il Mondiale. Si dice calmo e rilassato il ragazzo, pienamente cosciente delle sue potenzialità e di quelle del team. Torna a fare l’aziendalista, Fernando, facendo risuonare in sala stampa parole d’amore per la Rossa: “Credo nella mia squadra, credo in me stesso”.

L’asturiano ammette di avere un approccio  diverso alle gare rispetto agli altri anni: “Nel 2006, quando ero in lotta con Michael, non era facile concentrarsi, neanche dormire. Un weekend molto emozionante. Anche la stagione successiva fu stressante. Adesso, per queste ultime due gare, mi sono del tutto normale. Per la quarta volta lotterò per il titolo Mondiale, forse fino all’ultima gara, e avverto la differenza. Sono concentrato nel lavoro e consapevole che, se si fa tutto alla perfezione, avremo una possibilità. Ma se faremo uno sbaglio, perderemo”.

Il pilota spagnolo non perde occasione di punzecchiare indirettamente Vettel. “Il mio avversario più forte è Hamilton, continuo a pensarlo. Ha avuto tre o quattro ritiri quando era in prima posizione, adesso avrebbe 75 o 100 punti in più e potrebbe essere già anche campione. L’affidabilità gli ha tolto il titolo. Sebastian è stato bravissimo, ma fino a Singapore era terzo o quarto in campionato. Ora si è ritrovato con un vantaggio ed è sicuramente il favorito, ma come avversario, Hamilton è stato più forte”, ha ammesso lo spagnolo.

Ma in una frase, Fernando riesce a fare la sintesi di questo finale di campionato: “Abbiamo bisogno di un aiuto dei nostri avversari per vincere, ma tutto può accadere”.

52 Commenti

  • Facendo queste dichiarazione sembra quasi che uno dei due sia in procinto di ritirarsi…chissà chi dei due?

  • MotoreAsincronoTrifase

    dal titolo credevo che alonso aveva manifestato un apprezzamento su hamilton, invece vuole solo provocare vettel. A questo punto io direi “hamilton l’avversario piu’ forte”. Certo visto che a parita’ di auto l’ha battuto mentre era debuttante

  • è triste vedere che alonso si preoccupi più di provocare sempre e comunque vettel anzichè pensare ai fatti suoi.
    Ad ogni modo è da metà stagione che hamilton e alonso fanno dichiarazioni da innamorati sperando di sminuire e irritare vettel ma devo dire con scarsi risultati!!

    nel calcio colui che provoca lo fa sempre perchè sa che sul piano tecnico è inferiore al fuoriclasse.
    Di contro il fuoriclasse conosce bene le proprie qualità e non si mette di certo a rispondere alle provocazioni di un mezzo giocatore.

    se tanto mi da tanto…

  • Credo che ormai a Vettel queste dichiarazioni non provochino la benchè minima ansia, probabilmente potevano creargli pressione nel 2010 quando doveva vincere il 1° mondiale, ormai al 3° non credo proprio, però Fernando ci prova e fa bene.

  • Avete tutti ragione a metà…ovvio che vettel ha una vettura superiore e deve ancora dimostrare di essere a livello di Alonso e Hamilton…vero anche che lo sta provocando ma io fossi in sebastiano non me ne importerei più di tanto di queste dichiarazioni…insomma Alonso puó esprimere la propria opinione anche se mi scivola addosso…

  • “quello che tutti noi ripetiamo da mesi”: BUGIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! Fino a poco fa (precisamente fino a quando non ha affermato che il titolo mondiale lo merita Alonso!) si sosteneva che Hamilton non era un campione per le sue uscite su Tweeter.
    Che schifo!

    • E’ quello che ho detto in un mio commento quindi rispondo io. :)
      Se vai a riguardare i commenti sugli articoli riguardanti i tweet di Hamilton vedrai che a dargli addosso erano perlopiù suoi tifosi e tifosi Mclaren.
      Per quanto riguarda me l’ho sempre difeso a spada tratta come ho sempre fatto con Nando. Ti invito a riguardare quegli articoli.

      • Per quanto riguarda te è vero, ma la frase è comunque falsa :)

      • Mi si può dire tutto tranne che non son coerente XD
        Apprezzo l’impegno che ci hai messo, davvero :)

    • Ferrarista87

      criticare hamilton per i suoi comportamenti..non vuol dire criticarlo come pilota o dire che non è un campione. Su hamilton pilota non ho mai avuto nulla da dire! vediamo di fare le adeguate distinzioni, grazie!!

      • Ferrarista87
        8 ottobre 2012
        16:17
        “[…] per diventare grandi ma grandi sul serio, la velocità e il talento devono essere supportati da tanto altro. In primis maturità, solidità mentale e soprattutto professionalità. E qui casca l’asino…perchè Lewis con quest’ennesima gaffe ha dimostrato di non avere nulla di tutto ciò..e non stiamo parlando di un ragazzino di 20 anni, ma di un uomo di quasi 28 anni,il che è molto più grave […]”

      • Ferrarista87

        l’italiano non è un’opinione…ho forse criticato Lewis come pilota??? Ho scritto che in quell’occasione è stato poco maturo….non ho messo in dubbio nè il suo talento, nè le sue capacità velocistiche! Ahhh quando si vuole fare polemica a tutti i costi…..

      • Ferrarista87

        Criticare un pilota per i suoi atteggiamenti…non significa dire che non è un campione…non l’ho mai detto questo. Che non sia solido mentalmente e maturo come Alonso lo confermo, ma ripeto…da qui a dire che Hamilton non è un campione ce ne passa! è un campione che sta crescendo e che deve ancora maturare per certe cose. vedo che qui a qualcuno qui piace fare polemica e attaccarsi a queste stupidate piuttosto che parlare di cose ” serie”…

  • tonyschumi94

    Fa come ti pare Fernando, tanto ormai stai facendo di tutto per far innervosire Vettel. Sei caduto così in basso…quasi quasi provo pena per questo miserabile.

    • Non è Alonso che è caduto così in basso…è tutta questa Formula 1 che è caduta in basso, è caduta in basso questa ca**o di FIA che non sa più come proteggere questi bibitari, è caduto in basso tutto il musetto della RB, è caduto in basso tutto questo mondiale di Formula Aereodinamica…Alonso sta provando tutte le sue carte, anche quelle di innervosire il suo avversario, perchè non può fare niente contro una macchina a cui gli viene perdonato tutto e scusami ma sei caduto in basso anche te.
      FORZA FERRARI

    • ha solo detto la verità, ovvero che vettel non è un vero avversario, sta lì sopra solo x l’irregolarità della sua vettura; hamilton sarebbe stato il suo vero avversario ma l’affidabilità lo ha fregato
      se poi qualcuno si vuole innervosire, si innervosisca.
      questa è la verità

      • tonyschumi94

        Con voi ferraristi NON SI PUO’ PARLARE DI FORMULA 1!! TIFATE QUESTO IDIOTA DI UNO SPAGNOLO, QUESTO FORUM È COMPOSTO ALL’80% DA PERSONE CHE SANNO VEDERE LE COSE SOLO IN MANIERA SOGGETTIVA.

  • Secondo me Alonso in queste dichiarazioni ha fatto capire due cose:
    – Hamilton è un pilota che lui stima molto, semplicemte perchè è dannatamente veloce, è un pilota forte come lui..
    – indirettamente gli sta chiedendo una mano, una mano per togliere questo mondiale farsa già assegnato a Newey

    Questo è quello che penso.
    FORZA FERRARI

  • Non capisco perchè si debba sempre cercare di interpretare personalmente le dichiarazioni dei piloti.
    Alonso ha detto quello che tutti noi ripetiamo da mesi, non ci vedo malizia o strategia, solo verità.
    Bisogna ammettere che Hamilton quest’anno ha avuto una sfiga trascendetale senza la quale probabimente sarebbe stato lui campione, o quanto meno sarebbe lì.

    • Ferrarista87

      si diciamo che sia Hamilton che Alonso hanno avuto ” sfighe” diverse….hamilton aveva una macchina molto veloce ma poco affidabile…Alonso sono 3 anni che non ha una macchina sufficientemente veloce neppure per partire nelle prime 2 file. Alonso mi pare tutt’altro che fortunato, è capitato nel momento in cui la Ferrari non azzecca una macchina da 4 anni.

  • alonso è da inizio stagione che dice che hamilton è il suo avversario piu forte anzi lo dice dal 2008 dopo quella stagione vissuta insieme , però è anche vero che dire che hamilton è piu forte di vettel perche alla fine questo voleva dire davanti allo stesso vettel e anche un modo per innervosire l’avversario anche perche lui ci gioca molto con le parole e con le frasi e spesso hanno anche un esito positivo o almeno riescono a mettere pressione o innervosire l’avversario, basti vedere ieri come vettel guardava alonso dopo questa frase , ma non ci trovo nulla di male per due motivi : il primo perche è la verita cioe hamilton è piu forte di vettel e il secondo perche quando sei indietro devi recuperare e non hai la monoposto piu forte ci sta che provi ad innervorsirlo

  • Ancora una volta, come nel 2009 e nel 2010, non è il pilota migliore (ma neanche il secondo migliore) ad essere favorito per il titolo.
    Sicuramente spera di mettere pressione a Vettel dicendo che è inferiore come pilota, però è anche la pura e semplice verità. Alonso ed Hamilton lo meritano molto di più.

  • ma perche scrivete sempre che alonso punzecchia vettel ??? alonso dice solo la realta dei fatti…con una mclaren robusta hamilton probabilmente sarebbe gia campione del mondo o comunque in testa al mondiale

    • Ferrarista87

      campione del mondo è tutta da vedere…si sarebbe giocato il mondiale questo sicuramente…ma allora anche io posso dire che Alonso con una Ferrari decente e che non facesse schifo nelle prime gare, avrebbe già vinto.

      • alonso avesse avuto una macchina come la redbull sotto il popò credo che il mondiale sarebbe finito 1-2 gare fa…

      • Myriam F2013

        E se avesse i 37 punti persi fra Spa-Monza-Suzuka vincerebbe il mondiale quasi in carrozza

  • FerrariFan98

    alonso ha pienamente ragione!
    hamilton merita il titolo sicuramente più di vettel.

    ma io sono dell’idea, che il titolo lo merita di più alonso.
    per i motivi che tutti sanno!

  • Questi due non me la contano giusta, stai a vedere che s’erano messi d’accordo per darsi una mano a vicenda contro Vettel…

    • FerrariFan98

      ahahaahhahh :)
      io punto di più su glosjean donemica!
      vedendo comè la prima curva!

      • Scherzaci, ma qui si rischia seriamente l’ammucchio…

      • quotone al cubo.
        Tanto per dirne un’altra, Button è convinto che partire secondi sia meglio della pole, visto che la seconda piazzola è leggermente meno in salita della prima.
        Penso sarà una delle partenze più ansiogene della stagione, forse anche più di Spa (SGRAT, SGRAT e ancora SGRAT)

      • Ma cacchio la tiri anche??? 😀
        Contatto il cardiologo và…

      • Ma no Michelle, in realtà entro stasera dovrei finire una bambolina voodoo a forma di f1, blu con la punta gialla, e con un ditino che viene fuori dall’abitacolo, tranquilla 😀

      • Aaaahhh, allora continua pure ;D
        Io però accendo la tv al secondo giro uguale. ‘:)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!