Presentata la nuova Lotus E21 di Raikkonen e Grosjean

28 gennaio 2013 21:06 Scritto da: Davide Reinato

Cadono i veli sulla nuova vettura del team di Enstone. La E21 ha poche modifiche visibili: il meglio di questa vettura lo vedremo solamente in pista.

lotus-e21-ufficiale

“I’m sexy and I know it“. Così si è presentata la nuova Lotus E21, la monoposto con cui Kimi Raikkonen e Romain Grosjean tenteranno il colpaccio nel Mondiale 2013 di Formula 1. Il maltempo ha un po’ rovinato la festa del team che aveva preparato una presentazione con effetti speciali degni di nota, con diversi effetti speciali. Peccato che, giusto un’ora prima della presentazione, il vento ha spazzolato via tutto, facendo ripiegare verso una presentazione decisamente più sobria.

A precedere l’unveling della vettura le dichiarazioni di rito di Eric Boullier, Gerhard Lopez e dei due piloti: Kimi Raikkonen e Romain Grosjean. Nessun accenno, invece, sul terzo pilota del team – Davide Valsecchi – di cui ieri sera abbiamo potuto annunciare il coinvolgimento con il team di Enstone.

James Allison, direttore tecnico del team, visibilmente orgoglioso della sua creatura, ha commentato: “Le regole per il 2013 sono molto simili a quelle dell’anno passato, quindi era normale aspettarsi molte similitudini con la vettura dello scorso anno, ma il segreto è tutto nei dettagli che migliorano le prestazioni. Abbiamo un sacco di nuove idee e concetti che stiamo sviluppando”.

E le poche modifiche visibili sulla vettura confermano come lo scopo di questa presentazione è prettamente mediatica, come quelle che seguiranno nei prossimi giorni, tra l’altro. A prima vista, saltano all’occhio dell’esteta più esigente degli inserti rossi sulla livrea che vanno a rompere il classico nero-oro alla quale ci eravamo abituati. Le ali montate erano quelle dello scorso anno ed erano assenti le derive sull’asse anteriore. La Lotus E21 conserva il famoso scalino sul muso. James Allison ha spiegato che è stata una scelta mirata al risparmio di peso, anche perché il vanity panel non darebbe comunque vantaggi sulle performance.

Poche modifiche visibili al momento, considerando che il retrotreno della vettura non è stato ripreso accuratamente durante la presentazione. Tuttavia, dalle poche immagini disponibili, è di chiara ispirazione Red Bull. La sensazione è che tante delle novità tecniche di questa nuova vettura le vedremo solamente in pista. Wait and see, direbbe qualcuno…

[nggallery id=26]

12 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!