Ricciardo non si aspetta un inizio facile a Melbourne

11 marzo 2013 17:44 Scritto da: Redazione

Daniel Ricciardo crede che la Toro Rosso ha molte possibilità di far bene, ma la STR8 ha bisogno di tempo per esprimere al meglio le proprie potenzialità.

toro-rosso-str8-2013-ricciardoPronto a correre il Gran Premio di casa, Daniel Ricciardo ha ammesso di non aspettarsi un inizio di mondiale facile, nonostante la STR8 sia un chiaro passo avanti rispetto alla monoposto dello scorso anno.

“Ci sono tanti aspetti positivi che mi danno fiducia”, ha affermato l’australiano. “Ma per trovare il giusto ritmo, ci servirà ancora un po’ di tempo. Abbiamo bisogno ancora di capire un po’ di più ed esaltarne i punti forti ed eliminare i punti deboli”.

L’obiettivo che il Team di Faenza si è preposto è il sesto posto nel campionato costruttori, ma Ricciardo ha voluto mettere un po’ le mani avanti: “Si, quello è il nostro obiettivo, ma quello più realistico è di lottare a centro gruppo e non stare dietro come lo scorso anno. Dove saremo? Non ne sono ancora sicuro. Abbiamo gli strumenti per fare bene, ma non ci resta che aspettare che inizi la competizione”.

3 Commenti

  • principesco88

    @redazione: Kobayashi è in Ferrari (per il campionato Endurance con AFcorse) vorrei articolo il prima possibile per favore :)

  • Se chi dovrá portare in pista la macchina non crede negli obiettivi, la Toro Rosso non la vedo bene. A questo punto mi piaceva molto di piú Jaime Algursuari, nel 2011 ha corso piuttosto bene in fin dei conti… e non ha mai detto “Siamo pochi punti dietro la Sauber, il team dice che l’obiettivo è fregargli il settimo posto ma per me è piú realistico stare tra le Williams e la Lotus di Kovalainen”. Un minimo di fiducia, Daniel!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!