La Red Bull utilizza alternatori di McLaren Technology

7 maggio 2013 12:44 Scritto da: Davide Reinato

renault

Renault ha confermato che la Red Bull Racing ha optato per l’utilizzo di alternatori forniti da McLaren Technology al posto di quelli già acquistati da Magneti Marelli. Tra i motorizzati della casa francese, il team di Milton Keynes è l’unico ad aver optato per questo nuovo tipo d’alternatore, mentre le altre squadre continuano ad usare quelli della società italiana.

Secondo Rob White, direttore tecnico di Renault Sport, la decisione è stata presa per scongiurare i problemi di affidabilità dello scorso anno. “Sul motore RS27-2012 abbiamo avuto ricorrenti problemi con quel tipo di alternatore. Abbiamo sviluppato delle contromisure per eliminare questi problemi, ma abbiamo praticamente concluso durante l’inverno e i nuovi pezzi sono stati deliberati nel corso dei test invernali. I nuovi alternatori sono usati sui motori RS27-2013 e continuiamo a monitorare la situazione, nonostante non ci siano stati problemi”.

Ma perché sulla Red Bull RB9 è stato montato un alternatore della McLaren? White spiega: “Perché la richiesta di potenza elettrica da una vettura ad un’altra può variare”, sentenzia.  Ed è per questo motivo che Renault si è adeguata:

“Dopo aver consultato tutti i nostri team, abbiamo aumentato la capacità di energia elettrica dei nostri alternatori. Per gestire i rischi tecnici e logistici, abbiamo lavorato con due fornitori per le componenti elettro-magnetici per alcune parti dei nostri alternatori. Questo sembra aver dato i suoi frutti e non abbiamo avuto problemi quest’anno” ha concluso.

 

20 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!