Vettel ammette: “Pole irraggiungibile, Lewis fenomenale”

29 giugno 2013 16:30 Scritto da: Davide Reinato

Il Campione del Mondo in carica ammette che la pole, oggi, non era alla sua portata.

vettel-gb-2013-silverstoneL’espressione di Sebastian Vettel, mentre scrutava il monitor dei tempi, era chiaramente sorpresa. Gli occhi sbarrati e quasi persi nel cercare il distacco che Lewis Hamilton gli aveva inflitto in un singolo giro.

E questa volta non ha fatto segreto di essere rimasto stupito dalla prestazione dell’avversario. Il tre volte campione del mondo ha ammesso che – con una Mercedes così in forma – la pole non era alla portata. “Non lo so, o Lewis ha trovato una scorciatoia o ha qualcosa di speciale in questa gara, perché è stato un giro fenomenale!”, ha ammesso Seb.

“La pole oggi non era alla nostra portata, ma sono molto contento del giro che ho fatto e anche Mark è molto vicino. Quindi, penso che quello che abbiamo fatto oggi è il miglior risultato possibile per la qualifica. E’ stato divertente, ma non vedo l’ora di correre la gara domani. Faremo ovviamente del nostro meglio. Vedremo come sarà il degrado delle nostre gomme: mi prenderò cura di loro”, ha detto.

Anche Mark Webber ha reso onore agli avversari, dicendo: “Abbiamo lottato contro la Mercedes per strappare loro la prima fila, ma oggi erano di un altro livello. E’ stata un po’ una delusione per me perdere il terzo posto per un centesimo. Avrei potuto fare meglio nel mio terzo settore, ma ormai è andata così. Abbiamo un buon equilibrio di vettura e il passo gara sembra buono. Sarà una gara interessante”. 

8 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!