Red Bull dai due volti a Silverstone: Webber 2°, Vettel out!

30 giugno 2013 17:45 Scritto da: Giacomo Rauli

Il Gran Premio di Silverstone avrebbe potuto essere una marcia trionfale per la Red Bull ma Vettel è stato costretto al ritiro per una rottura al cambio, mentre si trovava in testa alla gara. Webber ha conquistato un ottimo secondo posto, dopo una partenza al rallentatore e una rimonta da antologia

webber-redbull-canadaIl Gran Premio di Silverstone 2013 verrà ricordato a lungo in casa Red Bull. Dopo una corsa dominata da parte di Sebastian Vettel, il quale ha approfittato dell’esplosione del pneumatico sulla vettura di Hamilton che era in testa al GP, il sogno del tre volte iridato s’è spento a dieci giri dalla fine, quando il cambio della sua RB9 ha ceduto e lo ha costretto al ritiro. Eccellente secondo posto per Mark Webber, dopo una gara tutta d’attacco e senza calcolo alcuno.

Red Bull protagoniste sin dal via. Vettel, allo start, ha subito sopravanzato la Mercedes di Rosberg, mettendosi all’inseguimento di Lewis Hamilton. Webber invece è partito male (come spesso gli è capitato durante la stagione corrente) e si è toccato con Grosjean. L’australiano ha avuto la peggio e ha dovuto correre il primo stint del Gran Premio con la paratia laterale destra dell’alettone anteriore dannaggiata.

Dopo la foratura che ha messo fuori gioco Hamilton per la vittoria della gara, Vettel ha potuto amministrare il vantaggio sull’altra mercedes, condotta da Nico Rosberg. Per il tedesco del team di Milton Keynes è stata la solita gara priva di sbavature, ma a pochi giri dal termine ecco l’inconveniente che non ti aspetti. La quinta marcia del cambio della RB9 numero uno si è rotta, distruggendo poi i restanti rapporti e costringendo Vettel a parcheggiare la monoposto all’inizio del rettifilo principale.

Abbiamo avuto un problema al cambio – ha dichiarato Vettel al termine della gara – ho perso prima la quinta e poi tutte le marce restanti. Ho dovuto ritirarmi ma uno stop durante la stagione è normale. Nulla di irreparabile. Poi noi abbiamo fatto tutto al meglio, non avremmo potuto fare di più ho poco da rimproverarmi, così come al team. Ci riproveremo al prossimo GP“.

Rosberg ha avuto via libera verso la vittoria, ma la safety car – entrata in pista per permettere ai commissari di rimuovere la monoposto del tedesco – ha permesso a Webber di avvicinarsi ai principali rivali e di sorpassare in sequenza Ricciardo, Hamilton, Alonso e Raikkonen, concludendo secondo. Per l’australiano  stato un fine settimana particolare, incominciato con l’annuncio del ritiro dalla F1 a fine stagione e culminato con una gara splendida, tutta d’attacco che ha portato a un secondo posto che rende giustizia al lavoro svolto da Webber nel fine settimana.

E’ stato un peccato esser partito così male” ha esordito Webber. “Erano tre Gran Premi che partivamo bene, non so proprio perché sia andata così male questa volta. Non fosse bastata la brutta partenza, ho avuto anche un contatto con la vettura di Grosjean e ho danneggiato l’ala anteriore. Al pit stop i ragazzi (i meccanici Red Bull, ndr) hanno fatto un lavoro fantastico, cambiando gomme e musetto in pochissimo tempo e mi hanno permesso di tornare in pista in buona posizione. Purtroppo non sono riuscito ad attaccare Rosberg, ma Nico è tutto il fine settimana che è fortissimo. C’era poco da fare“.

Vettel, con questo ritiro, vede così avvicinarsi in classifica piloti sia Alonso che Raikkonen, mentre la Red Bull deve incominciare a temere il ritorno della Mercedes, in gran forma dopo il test del Montmelò di qualche settimana fa.

3 Commenti

  • quanti gp aveva già fatto il cambio di vettel?

  • Mmm credo che Webber non abbia detto “c’è poco da fare”, ma qualcosa del tipo “Se avessi avuto due giri in più avrei sicuramente vinto, ma Rosberg ha fatto una gran gara e si meritava la vittoria”.

  • tutto sommato cè andata bene grande alonso come sempre in gara e oggi chissà qle santo ha assistito massa dopo la rottura alla gomma e ottima partenza ma secondo me sarebbe lo stesso da cambiare.. detto qsto nn sono molto contento la ferrari ha fatto un asso indietro e nn siamo ai livelli di qlli che ci precedono.. e poi troppo silenzio da parte di tuti i capoccioni della ferrari qui si ha avuto la prova del test di 1000km sulla merdecedes.. e chi nn lo ammette e solo un pagliaccio ridicolo .. secondo me La Ferrari di Alonso e Massa è troppo borghese perchè risponde con l’atteggiamento dei borghesi in tempi di crisi: che paura, che paura, stiamo chiusi in casa e cerchiamo di risparmiare. Con un atteggiamento del genere, qualsiasi possano essere i regolamenti, sarà sempre perdente. Con la paura si è rovinati. La Ferrari ha perso la cattiveria e quella del Grillo Rampante fa sorridere. E il rapporto con Bernie Ecclestone? Enzo Ferrari faceva girare tutti come trottole, altrochè.

    Il decimo posto sulla griglia di Silverstone non vorrei fosse l’inizio della fine perchè, senza essere drammatici, siamo davanti a una Ferrari senza attributi che si affida alle dichiarazioni di Stefano Domenicali che continua a guardare al futuro con il principio che domani è un altro giorno. Alonso uguale. Gli altri team che non hanno storia e tradizione alle spalle, come quelli delle bibite, invece hanno eccome le palle!

    Come si può pensare che Mercedes, il più grande costruttore al mondo di automobili di qualità, essendo in crisi con la Formula 1, possa accettare di essere in crisi? Mercedes si è mossa di conseguenza, anche politicamente, evitando vittimismi e cerottini. Così è sempre stata la Formula 1. Lasciamo perdere Italia Futura, guardiamo alla Formula Futura e forse le cose potrebbero andare meglio in una Ferrari che sembra senza guida, con Domenicali costretto a fare il manager della Scuderia per cercare di evitare problemi al presidente. un pò più di palle ragazzi svegliatevi e tu domenicali più di tutti datti na sveglaita assieme a massa o sennò fuori dai coj..ni!!!! p.s sarò stato antisportivo ma ho goduto sul fermo di vettel aahahhahahahaha eccheccaz..anche alla prossima mi raccomando vettel hahahahahah…ma sperando in una riscrescita ferrari perchè così nn si va da nessuna parte e tanto meno si vincono i mondiali.. SEMPRE FORZA FERRAAAAARIIIIIIII GRANDEEE ALONSOOO MA QNTO ME PIACE QNDO SUPERI DI BRUTTO CON TUTTA STA CATTIVERIA MARòòòòNNN COME HO GODUTO, POI CON UNA MAKKINA NN ALL ALTEZZA… FERRARI E DATEGLI STA CAXXO DI MAKKINA BUONA A STO RAGAZZO CHE SI MERITA DI VINCERE STO MONDIALE !!!! MERDECEDES MA CHE CAXXOOOO VI ESULTATE DICO IO???? MA VERGOGNATEVI!!!!! W LA FERRARI

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!