17-19 luglio, si torna a Silverstone per i Test Ufficiali

1 luglio 2013 20:26 Scritto da: Redazione

Ora è ufficiale: la FIA annulla i tre giorni dei rookie test e permetterà alle squadre di provare a Silverstone, per tre giorni, per sviluppare gli pneumatici Pirelli. Cade da oggi il divieto dei test durante la stagione.

USA GRAND PRIX F1/2012 - AUSTIN 16/11/2012 - tyres

Tornano i test in Formula 1, già da questa stagione. Alla luce dei problemi agli pneumatici avuti al Gran Premio di Gran Bretagna, la FIA è determinata a cercare una soluzione urgente al problema e, a questo proposito, cambia il formato dei Young Driver Test, sostituendoli con 3 giorni di test con i team ufficiali.

“La nostra priorità è quella di garantire la sicurezza per tutti in Formula 1 e crediamo che gli incidenti di Silverstone siano un vero e proprio problema di sicurezza per i piloti”, ha detto il Presidente Todt. “Abbiamo dunque preso la decisione di modificare i Young Driver Test per permettere alle squadre di utilizzare i propri piloti ufficiali per svolgere un lavoro di sviluppo sulle gomme, nel tentativo di risolvere i problemi che abbiamo visto questa domenica. Credo che sia giusto effettuare questo lavoro sullo stesso circuito dove si sono verificati questi problemi”.

La FIA, inoltre, comunica che la AMG Mercedes Petronas F1 ha accettato di non partecipare a questo test, vista la recente decisione del Tribunale Internazionale.

42 Commenti

  • Caribbean Black

    Ma guardate un po….toh! eccoti i test durante la stagione…

    Cambiano le gomme facendo finta che siano rimaste le stesse, e lo mettono in culo a ferrari e lotus prevalentemente….però…però….però….eccoti il test come richiede la ferrari da anni….

    Lodicevamo tutti quanti che c’era qualche accordo sotto banco….era impossibile che la Ferrari stesse zitta ed accettasse tutta questa situazione.

    Oramai è da un bel po che si fa di tutto per andare contro la ferrari….per una volta almeno, li hanno accontentati…con buona pace di tutti.

    Sempre piu schifato da questo sport pagliacciata….sempre piu vergognoso ed indecoroso…piu si va avanti e peggio è….

    LA FIA oramai è schiava di red bull e poi anche di mercedes per giunta…ed alla ferrari….danno lo zuccherino di tanto in tanto…

    Che schifo!

  • se è vero che in Ferrari sono tanto bravi a sviluppare la macchina nei test e se è vero che red bull è più brava con galleria e cdf, dopo il test di silverston dovrebbero avvicinarsi.
    è vero che la Fia dice che saranno test vietati agli sviluppi, ma chi ci crede?

    • abbi fede, anzi, BUONA FEDE.

    • i test non sono vietati agli sviluppi..solo che lo sviluppo vettura verrà fatto dai giovani piloti..mentre il test gomme da quelli ufficiali..praticamente le vetture veranno sviluppate da giovani che non hanno mai guidato la F1 e che ovviamente non daranno un feedback come quello che so di alonso o vettel..mentre la mercedes ha usato sempre 3 giorni solo con quelli ufficiali per far tutto senza che nessuno osservasse e controllasse

  • “Con un comunicato ufficiale, Pirelli spiega le motivazioni dei cedimenti visti a Silverstone e annuncia i cambiamenti in vista delle prossime gare.
    Per prima cosa, pare che posteriore destra e sinistra siano state inavvertitamente scambiate, sulle vetture che hanno subito il danno. Questo, unito alle basse pressioni utilizzate hanno provocato l’ “esplosione” degli pneumatici quando sollecitate da cordoli particolarmente aggressivi come quelli di Silverstone, in particolare quelli di curva 4. I team hanno inoltre esagerato con gli angoli di camber rispetto a quanto consigliato da Pirelli.

    Il gommista italiano ci tiene a precisare che i problemi visti a Silverstone sono totalmente diversi dalle delaminazioni di Bahrain e Barcellona, poichè per questi ultimi il problema si risolverà con le gomme in kevlar. Pirelli ha chiesto alla FIA verifiche sulla pressione gomme usate dai team e sul senso in cui vengono usate, al fine di prevenire altri problemi.” QUINDI CERTI TEAM HANNO FATTO TUTTO APPOSTA PER TORNARE ALLE VECCHIE GOMME???

  • “irelli rinforzerà la struttura delle sue gomme in vista del GP Germania del prossimo weekend al Nurburgring per evitare il ripetersi delle esplosioni di gomme viste a Silverstone. La cintura interna delle gomme sarà realizzata in Kevlar al Nurburgring al posto dell’acciaio.

    Poi, dal GP Ungheria alla fine di luglio, Pirelli tornerà alle costruzioni 2012, diverse rispetto a quelle usate quest’anno. L’obiettivo è rendere le gomme più resistenti a tagli e forature.
    Pirelli dovrebbe ufficializzare a breve le modifiche. Da notare che solo le gomme posteriori saranno modificate per la gara in Germania, quelle anteriori resteranno uguali a quelle utilizzate finora. La FIA è intervenuta ieri rimuovendo di fatto il divieto per Pirelli di modificare le gomme durante la stagione senza il consenso unanime di tutti i team.”

  • gedeone182

    La Mercedes ha già provato queste gomme, per cui, non deve inventarsi nulla ha già accumulato dati in merito, inoltre, la presenza di kevlar al posto dell’acciaio renderà la carcassa più rigida, non si vedranno quelle deformazioni che si notavano in curva sulla RedBull e quindi non ci sarà decadimento prestazionale, ma renderà più lento il warm-up della gomma e per i team che già soffrivano per questa caratteristica Lotus e Ferrari le prove specialmente diventeranno un autentico calvario, complimenti poi per la coerenza a svariati team: McLaren e RedBull in testa che con l’ostinarsi ha non permettere la reintroduzione dei test ha creato questa situazione, adesso però “in nome della sicurezza” si testa senza restrizioni e si cambiano le caratteristiche degli pneumatici.

  • Ho la fortuna/sfortuna di essere calabrese e quello che sto vedendo in f1 è tipico di un’atteggiamento mafioso ……. KE SCHIFO!!!!!!!!!!!!!

  • Ecco come volevasi dimostrare è arrivata la notizia la Pirelli portera’ in germania le nuove gomme in kevlar… Ed ecco la porcata si è completata…

    La Ferrari è la lotus sono state trattate come l’asinello con la carota, da un lato è stato concesso il test …. da un altro praticamente è stato bruciato tutto il buon lavoro fatto dalla ferrari con le gomme ” tenere ” e con una meccanica vocata piu’ alla prestazione in gara.
    Adesso la Ferrari dovra’ fare un doppio lavoro, testare le nuove gomme e modificare radicalmente le sospensioni e la f138 inoltre ne esce ulteriormente penalizzata perche’ in germania la pirelli doveva portare la rarissima gomma morbida indigesta alla Redbull e stranamente poco usata. La sicurezza non c’entra una mazza visto che la specifica 1 non ha dato problemi gravi come la specifica 2 in inghilterra ed inoltre la tappa tedesca non è sulla carta come quella di Silvertone, la pista infatti non è abrasiva e non ci sono serie di curvoni veloci che sollecitano le gomme in maniera spaventosa… semmai la tappa simile a silverstone e SPA…
    compliemnti il pacco è stato confezionato per la FErrari con la scusa della sicurezza…

  • F1 - Ferrari

    “la AMG Mercedes Petronas F1 ha ACCETTATO di non partecipare a questo test, vista la recente decisione del Tribunale Internazionale”.

    Accettare?
    Quindi stava a loro decidere se partecipare o meno al test?
    Ah beh, davvero potente la Mercedes….

  • Se fossi un pilota ufficiale parteciperei a questi test con un casco nero e metterei foto su twitter di me alle Maldive…… 😀

  • La Mercedes,alla fine è l’unica che non proverà le gomme “nuove”? o comunque modificate che porterà la Pippirelli!! Secondo mè rischiano addirittura a questo punto di veder vanificato il lavoro del test segreto o di perdere parte del vantaggio con esso acquisito!!!.Anzi sicuramente dato che se è vero quel che si dice e si legge qui nel blog,e cioè che addirittura il sol aver messo la colla,cambiando così il metodo di fissaggio fra l’anima della gomma e la mescola,ha completamente stravolto il rendimento e il modo di lavorare della gomma,chissà allora a questo punto con gomme completamente diverse con l’anima in kevlar e con chissà quante altre modifiche che approccio comletamente diverso risulterà nell’interfaccia fra auto,gomme e modo di lavorare dell’aerodinamica dell’auto!!
    Si,a questo punto il vantaggio che avevano acquisito col test segreto và afarsi friggere poiche gli altri proveranno gomme nuove e modificheranno (laddove sono capaci di farlo,hemm hemm)ciò che dovrà essere modificato in funzione dell’interfaccia con le nuove gomme traendone un vantaggio che la Mercedes non potrà avere.
    Sinceramente non mi aspettavo che rinunciassero ad un test così importante,ma forse a questo punto sono stati “invitati”a rinunciare,presi loro per primi in contropiede dall’impetuoso e inaspettato svolgersi degli eventi,questa volta la banana gli è scivolata ben benino tutta dentro nel tubo di scappamento.
    Poi, visto che sono sempre solo e soltanto le arancioni che si rompono,speriamo bene per la Germania dato che quel tipo di gomme non si useranno,vedremo poi a Budapest cosa succederà e se sul podio sentiremo ancora l’inno Austriaco oTedesco,o finalmente quello di Mameli .

    • In un mondo che funziona la Mercedes tornerebbe al divario precedente al test e dovrebbe rimboccarsi le maniche “legalmente” per recuperare lo svantaggio…
      Non dimentichiamoci che da dopo il test volenti o nolenti, con fortuna o senza hanno comunque vinto 2 gare su 3…..
      Mi sembra “anormale” per una squadra che in tutti questi anni aveva solo vinto una volta….

  • Oh bene, vedo che rispetto al post precedente nel quale vi eravate lasciati andare alle solite considerazioni affrettate, qui ora site tutti d’accordo, meno male…

  • La decisione è positiva ma mi pongo delle domande:
    1- Che gomme si utlizzeranno per questi test? Nuove gomme con struttura nuova e diverse come degrado da quelle di inizio anno che andrebbero comunque a favorire Mercedes e Red Bull o gomme con lo stesso degrado di inizio anno ma semplicemente più sicure?
    2- La Mercedes che accetta di buon grado di non partecipare a questi test non vi sembra una palese ammissione di colpa sper i test svolti in segreto da loro?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!