Ecclestone minimizza le voci sul ritorno di Michelin

29 agosto 2013 12:58 Scritto da: Davide Reinato

Il Presidente esecutivo della FOM ha ribadito che c’è un contratto già firmato con Pirelli. Michelin non potrà contare su nessun aiuto della FIA, considerando che questa non ha influenza nei rapporti con i fornitori.

michelin-f1Nei giorni scorsi, un portavoce di Michelin aveva confermato l’interesse della casa francese a tornare in Formula 1, addirittura ammettendo di aver contattato dei team per una possibile forniture già per la prossima stagione. Tuttavia, Ecclestone ha ribadito oggi che ciò non sarà possibile, in quanto la FOM e la Pirelli hanno già raggiunto un accordo.

Ecclestone ha ammesso: “Pirelli ha un contratto con la FOM per il 2014 e non credo sia di vitale importanza il contratto tra la società italiana e la FIA. Jean Todt e la Federazione non hanno competenza nella selezione del fornitore degli pneumatici”. Una chiara risposta a chi, da giorni, sostiene che il costruttore francese possa essere avvantaggiato da Jean Todt.

Il Presidente esecutivo della FOM ha anche negato i contatti tra le squadre e Michelin: “Nessuna delle squadre che ha parlato con me ha avuto contatti con Michelin. Mi sono apparse soddisfatte del lavoro svolto dal costruttore italiano, nonostante i problemi che ci sono stati. I team sono rimasti soddisfatti da come Pirelli ha lavorato con loro per risolvere i problemi”.

3 Commenti

  • A Mr. Ecclestone interessa solamente mungere la vacca finchè dara’ latte…….attenzione però, perchè qualcosa si sta rompendo (e non sto parlando di gomme)

  • mi sono apparse soddisfatte..xD mi chiedo sarà l’effetto dell’età o hai gia dimenticato che anche a Spa alcuni team/piloti protestavano?..non mi sembra soddisfazione lagnarsi dal gp dell’australia al gp di spa senza un solo gp che abbia funzionato bene lol

    • MotoreAsincronoTrifase

      premesso che le attualli pirelli non piacciono neanche a me c’e’ da dire:

      -a spa si e’ datto molto rumore per nulla poiche’ le 2 forature erano veramente per un detrito.

      -delle gomme si lamentano solo i team che ne sono penalizzati (mercedes, red bull) e ne parlano bene quelli che ne sono avvantaggiati (lotus, ferrari), come accade per tutto e tutti (anche se le parti di lagnanti si sono poi invertite).

      -non credo che nessun costruttore possa fare granche’ senza test, soprattutto se deve riprogettare totalmente le gomme ogni anno per favorire lo spettacolo. Infatti michelin ha detto gia’ che non entrerebbe mai se non ci saranno regole un po’ piu’ “serie”

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!