GP Singapore 2013: Vettel domina, è Pole Position!

21 settembre 2013 16:22 Scritto da: Davide Reinato

Vettel conquista la pole position, davanti a Nico Rosberg e Romain Grosjean.

vettel-redbull-pole-singaporeSebastian Vettel ha conquistato la pole position del Gran Premio di Singapore, tirando fuori una prestazione inarrivabile per gli avversari. Con un tempo di 1:42.841, Seb mette anche un’ipoteca sulla gara di domani, una delle più difficili e lunghe, ma dove partire davanti è fondamentale per poter gestire gli avversari. Il tedesco potrà anche contare su un set di pneumatici PZero Red SuperSoft nuovo, da utilizzare durante la corsa a differenza di gran parte dei suoi avversari diretti.

L’unico ad aver avuto la possibilità di mandare all’aria la feste della Red Bull è stato Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes è stato più lento nel primo settore, dove ha perso quasi due decimi, mentre è riuscito poi ad eguagliare Vettel negli altri due intermedi. Insomma, Nico non è da sottovalutare e tenterà il possibile per sovvertire un risultato che appare quasi scontato per la gara di domani.

Prestazione notevole anche per Romain Grosjean che ha portato la sua Lotus in terza posizione, a due decimi dalla pole position. Il francese rappresenta l’unica speranza di un buon risultato per il team di Enstone qui a Singapore, considerando che Raikkonen è affaticato da un mal di schiena che aveva addirittura messo in discussione la partecipazione al resto del weekend. Kimi non è in piena forma e, unitamente ai problemi di sottosterzo che ha lamentato, ha tirato fuori una qualifica anonima che gli vale il tredicesimo posto in griglia.

In casa Ferrari, il risultato è stato quello atteso: terza e quarta fila per la F138, con Felipe Massa che è riuscito a tenersi dietro il compagno di squadra, Fernando Alonso. Una situazione che potrebbe avere anche riflessi negativi durante la gara, considerando che il brasiliano ha recentemente dichiarato di non voler più aiutare Fernando e correre per sé, per mostrare agli altri che può essere ancora veloce.

A chiudere la Top Ten ci pensano Button – con una McLaren in lieve ripresa – e la Toro Rosso di Daniel Ricciardo. Decimo, ma senza tempo cronometrato, Esteban Gutierrez con la Sauber.

GP SINGAPORE 2013 – RISULTATI QUALIFICHE

POS  PILOTA               TEAM                  TEMPO      GAP
 1.  Sebastian Vettel     Red Bull-Renault      1m42.841s                 
 2.  Nico Rosberg         Mercedes              1m42.932s  +0.091s        
 3.  Romain Grosjean      Lotus-Renault         1m43.058s  +0.217s        
 4.  Mark Webber          Red Bull-Renault      1m43.152s  +0.311s        
 5.  Lewis Hamilton       Mercedes              1m43.254s  +0.413s        
 6.  Felipe Massa         Ferrari               1m43.890s  +1.049s        
 7.  Fernando Alonso      Ferrari               1m43.938s  +1.097s        
 8.  Jenson Button        McLaren-Mercedes      1m44.282s  +1.441s        
 9.  Daniel Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari    1m44.439s  +1.598s        
10.  Esteban Gutierrez    Sauber-Ferrari        No time set               

Tempo limite in Q2 1m44.555s                               GAP in Q2           
11.  Nico Hulkenberg      Sauber-Ferrari        1m44.555s  +1.650s        
12.  Jean-Eric Vergne     Toro Rosso-Ferrari    1m44.588s  +1.683s        
13.  Kimi Raikkonen       Lotus-Renault         1m44.658s  +1.753s        
14.  Sergio Perez         McLaren-Mercedes      1m44.752s  +1.847s        
15.  Adrian Sutil         Force India-Mercedes  1m45.185s  +2.280s        
16.  Valtteri Bottas      Williams-Renault      1m45.388s  +2.483s        

Tempo limite in Q1 1m45.982s                               GAP in Q1                    
17.  Paul di Resta        Force India-Mercedes  1m46.121s  +1.925s        
18.  Pastor Maldonado     Williams-Renault      1m46.619s  +2.423s        
19.  Charles Pic          Caterham-Renault      1m48.111s  +3.915s        
20.  Giedo van der Garde  Caterham-Renault      1m48.320s  +4.124s        
21.  Jules Bianchi        Marussia-Cosworth     1m48.830s  +4.634s        
22.  Max Chilton          Marussia-Cosworth     1m48.930s  +4.734s

84 Commenti

  • Non capisco perchè ci siano persone in questo blog per le quali sia più importante contestare le affermazioni fatte da altri piuttosto che commentare con idee proprie.
    dopo questo preambolo l’unico commento che mi viene in mente è che la RB è la macchina più forte, anche se tale forza è diciamo “pilotata” da regolamenti ad “scuderia”…
    se oggi la Ferrari è in questa situazione è perchè non ha VOLUTO imporre un’equità di applicazione delle norme.
    se la Ferrari avesse voluto avrebbe sicuramente fatto applicare le norme e ciao ciao a tutti quanti.
    il punto è proprio questo, la Ferrari oggi guadagna solo stando in griglia. non ha bisogno di vincere mondiali.
    sicuramente ogni tanto ci sarà nuovamente il ciclo Ferrari di 2-3 anni, intervallato da 10 di arrancamento.

  • la Ferrari era un altra monoposto, il problema in qualifica c’era ma era meno importante
    con un gap nettamente inferiore e perche’ si recuperava in gara con un usura inferiore alla concorrenza. Adesso la Ferrari, studiata per altro tipo di coperture,non solo usura piu’ ma non riesce a sfruttare il suo bilanciamento aereodinamico che non predilige un alto carico.
    La Ferrari non si chiama redbull, perche’ allora al cambio gomme sarebbero scoppiate mille polemiche… del tipo 2 soste sono troppo poche e la pirelli prima di cambiare le gomme avrebbe dovuto dare ai team la possibilita’ di valutare e provare le gomme 2013 in funzione dei circuiti. In alcune piste le gomme 2013 sono sicure in altre un po meno, perche’ cambiarle per tutte le gare…. ! E’ Assurdo. le gomme 2012 sono un intervento straordinario e come tale doveva essere ristretto solo ad alcune piste dove il problema sicurezza è reale, ma in tutte le altre si doveva correre con gomme 2013.

  • Rispondo a golewis.. La gomme sono un fattore determinante ma a Singapore oltre a questo si aggiunge il cronico problema di trazione.

    E’ facile sparare a zero sui tecnici ferrari, andando i profondita’ si scopre invece che cio’ che manca alla Ferrari è la deroga che hanno i motorizzati renault con i taglio dei cilindri, oltre alla grande penalizzazione del cambio delle gomme. Go lewis se noti massa è vicinissimo a Hamilton, in realta’ un piccolo passo avanti è stato fatto anche in queste piste secondo me la Ferrari lottera’ in gara con le mercedes, discorso diverso invece per andare a prendere lotus e Redbull. Certo la Ferrari rimane una monoposto che soffre nei circuti lenti ma qui si aggiunge anche il problema dello start and stop di trazione. Qui la Redbull ha il massimo vantaggio di Trazione, gomme e maggior carico che è la loro caratteristica da anni.
    Per chi non lo sapesse la Ferrari non ha deroghe per il taglio dei cilindri con l’evidente effetto antispin gia’ visto…

    • Però non credo la RB utilizzi il taglio dei cilindri per una sorta di Traction Control, sarebbe già venuta fuori una cosa del genere…

      • Ci sono le foto … dell’ungheria quando Webber va fuori pista, ma in questi anni ora mai ne ho viste di tutti i colori con le prove fotografiche e video.

        Musetto di gomma che si piega del tutto
        Scintille sul fondo per 3 volte ( il famoso sistema dei vasi comunicanti acqua olio)

        Per anni sono state vietate prima gli scarichi in rilascio e poi le mappature ma basta ascoltare il renault ….

        Le ultime sono le tracce delle gomme di Webber, ogni volta è la solita storia se ne parla un settimana e poi ci si dimentica di tutto.
        In questa stagione il punto chiave è il cambiamento di gomme che sembra una cosa naturale e normale, come scrivono alcuni sotto… siamo a questi livelli…. ora mai la redbull potrebbe anche vincere le elezioni in italia :-)

  • Siamo stufi di questi tecnici incompetenti! Ogni aggiornamento che portano non funziona. Sono 5 anni che non fanno una macchina decente.
    Speriamo che Allison porti idee nuove.
    L’ing. Forghieri (uno che qualcosina capisce) lo va dicendo da un po di tempo che il problema della Ferrari è un assetto troppo rigido!

  • Lo ripeto a tutti, il problema della Ferrari (confermate anche nelle ultime ore da vari fonti) è l’assetto rigido ovvero le sospensioni! Ha delle sospensioni estremamente rigide, quindi il problema principale ora non è più aerodinamico ma meccanico, spero solo che con l’arrivo del tecnico Lotus sapremo costruire delle sospensioni un pò più morbide senza far usurare tanto gli pneumatici

  • Ferrari scandalosa ma anche le gomme non sono da F1…
    Fai due giri e decade la prestazione di 1 secondo… aumenta di 2 gradi la temperatura e la gomma si comporta in un modo diverso e imprevedibile.. a volte anche i team non capiscono come fanno ad essere veloci o meno…

  • MotoreAsincronoTrifase

    storia delle gomme? Perche’ con le gomme vecchie quante pole ha fatto la ferrari e per quanto tempo e’ stata prima in classifica? Per me sono tutte scuse.

    • Il cambio gomme ci ha svantaggiato non in piste come queste ma ha spa o monza li si che si poteva vincere perche le caratteristiche delle piste erano favorevoli alla vettura,cosi come Silverstone o piste simili. Lo avevo scritto già in un altro post.

    • Con le gomme nuove la Ferrari era un altra monoposto, il problema in qualifica c’era ma era meno importante
      con un gap nettamente inferiore e perche’ si recuperava in gara con un usura inferiore alla concorrenza. Adesso la Ferrari, studiata per altro tipo di coperture,non solo usura piu’ ma non riesce a sfruttare il suo bilanciamento aereodinamico che non predilige un alto carico.
      La Ferrari non si chiama redbull, perche’ allora al cambio gomme sarebbero scoppiate mille polemiche… del tipo 2 soste sono troppo poche e la pirelli prima di cambiare le gomme avrebbe dovuto dare ai team la possibilita’ di valutare e provare le gomme 2013 in funzione dei circuiti. In alcune piste le gomme 2013 sono sicure in altre un po meno, perche’ cambiarle per tutte le gare…. ! E’ Assurdo. le gomme 2012 sono un intervento straordinario e come tale doveva essere ristretto solo ad alcune piste dove il problema sicurezza è reale, ma in tutte le altre si doveva correre con gomme 2013.

  • Ma l’ espertone zio ture dov’è??
    Non diceva che il problema della ferrari erano le gomme e che finalmente a spa le avevano capite??
    ahahah le solite cavolate per giustificare il pessimo sviluppo di una vettura nata molto bene,penalizzata si dal cambio gomme ma non da giustificare un peggioramento simile..
    a Spa e Monza la ferrari ha sfruttato due circuiti favorevoli e ora è tornata sul suo livello e non per le gomme.

    • L’espertone innanzitutto si chiama Dio Ture,e non Zio Ture.
      Colui che a inizio campionato scrisse che la RB-9 era ormai un progetto vecchio e plafonato che non aveva piu margini di sviluppo!!!!
      La madre di tutte le cazzate scritte qui sul Blog

      • Infatti è cosi’ plafonata… che hanno avuto bisogno di tornare indietro alle gomme 2012. Non riuscivano ad adattare la monoposto 2013 alle gomme corrispettive. La monoposto è ultra plafonata, tanto che adesso stanno cercando di copiare il fondo lotus per cercare qualcosa di nuovo. In ogni caso non credo di essere stato mai sopra le parti. Dio Ture sono solo delle minkiate che hai inventato tu.

      • 1)Oh ziuccio,ma tu come fai a sapere che la RB sta copiando il fondo della Lotus?
        Ma chi te l’ha detto,ma dove l’hai letto!
        Scusa ci spieghi anche a noi poveri mortali da dove prendi queste informazioni cosi segrete e importanti che nessun giornalista conosce?Ma allora vedi che sei proprio un Dio che sa cio che a noi poveri mortali è negato?!
        Ma va là che te inventi di sana pianta certe cose.
        2)Il concetto delle gomme è molto semplice;sarà pur anche vero che la storia delle gomme ha creato problemi alla Ferrari,ma non solo a lei ,poiche le altre scuderie hanno saputo reagire in fretta e bene,al contrario della ferrari che da anni ormai dimostra lacune e latenze sul piano di vista tecnico e creativo;questo è fondamentalmente il punto,la “questinone gomme”ha ulteriormente messo in risalto i limiti del reparto corse di Maranello.
        3)Poi quanto a dire quanto sia plafonata questa RB-9,come tu sostieni,ci vuol del coraggio e poca obbiettività come secondo mè tu dimostri quando continui a sostenere che Newey non sia un buon tecnico ma un copione.
        Newey invece è,insieme a Rory Birney,il miglior tecnico della formula uno,e tutte le suemacchine ,Williams prima e poi Mclaren hanno vinto e stravinto nella storia moderna della formula uno.
        ciao ziuccio,buona domenica e goditi la gara.

      • 1) Oh ziuccio,ma tu come fai a sapere che la RB sta copiando il fondo della Lotus?

        Sono Dio Ture è anche se porto gli occhiali ho i super poteri che mi permettono di guardare… e confrontare le foto. Da qui si deduce che tu non ci vedi bene ? Il fondo è un elemento a vista guarda bene quello redbull e quello lotus.

        2) E’ cosi’ vero che la Redbull da vettura sufficente discreta adesso schiaccia tutti, anche la mercedes dopo che il vantaggio di conoscere anticipatamente le gomme è svanito. I distacchi caro mio non li becca solo la Ferrari, la qualifica di Rosberg è solo un fuoco di paglia, guardati la gara e poi mi dirai…

        3)E’ plafonata perche’ sfrutta ed estremizza concetti che erano diventati non piu’ efficaci con le gomme 2013. Ricordo ancora l’intervista di Newey ad inizio campionato quando disse che due scuderie ( ferrari e lotus) avevano avuto l’intuizione di lavorare sulla meccanica che loro avevano trascurato.
        Tecnicamente la Rb9 è stravecchia è la stessa solfa trita e ritrita che funziona con un tipo di gomme con un tipo di motore con deroghe e con gli avversari che fanno da comparsa per farla stravincere, stando in silenzio sempre.

      • Aggiungo anche che una cosa, quando la Ferrari dominava l’anno successivo il regolamento veniva cambiato drasticamente. Qui la Fia ha fatto finta di cambiare il regolamento… e per giunta quando i lattinari hanno trovato qualcosa di irregolare se la sono tenuta con forza, come gli scarichi soffiati in rilascio. Se invece alla redbull non piace qualcosa del regolamento odierno, allora spinge affinche’ venga modificato a loro immagine e somiglianza. Tra poco andremo in giro tutti con la pelata alla newey come da regolamento 2014

      • Quindi tu vedendo le due foto(chissa che foto poi e con che particolari) dei fondi piatti hai deciso che la RB ha copiato quello della Lotus?
        Non ho parole guarda allora hai proprio ragione…Dio Ture.

  • Questa ferrari è un disastro dal punto di vista meccanico, scivola da tutte le parti davvero grave che abbiano continuato a insistere con la pull rod anteriore che da grandi vantaggi in galleria sui modellini statici ma in pista ha un comportamento dinamico che mette in crisi l’aerodinamica, in mclaren ci hanno messo pochi mesi per capirlo in ferrari mi auguro siano stati sufficienti 2 anni, naturalmente pat fry e tomabazis vanno cacciati o spostati dove non possano fare altri danni

  • bravi bravi, ottime qualifiche
    continuate così ferrari siamo i migliori

  • Poche storie,siamo alle solite anche quest’anno!
    La questione delle gomme? Grave,ma la Lotus ne è uscita subito e bene,quindi basta piagnistei.
    Quest’anno?Fotocopia dello scorso,questa storia degli aggiornamenti è un vero delirio.
    Errare è umano,perseverare è diabolico.
    Speriamo negli uomini nuovi,speriamo che Rory metta pesantemente le mani sul nuovo progetto,speriamo che il riassetto dell’organigramma della squadra corse,con gli innesti di menti nuove,e cambiamenti di responsabilità funzionino,speriamo che la galleria del vento funzioni bene,speriamo.
    Speriamo che Tombasis,Domenicali e Fry una sera di ritorno a Maranello da una gara siano rapiti da un astronave aliena e portati fuori dalla via lattea,in un altro sistema solare,speriamo,sennò l’anno prossimo………………

  • Poche storie,siamo alle solite anche quest’anno!
    La questione delle gomme? Grave,ma la Lotus ne è uscita subito e bene,quindi basta piagnistei.
    Quest’anno?Fotocopia dello scorso,questa storia degli aggiornamenti è un vero delirio.
    Errare è umano,perseverare è diabolico.
    Speriamo negli uomini nuovi,speriamo che Rory metta pesantemente le mani sul nuovo progetto,speriamo che il riassetto dell’organigramma della squadra corse,con gli innesti di menti nuove,e cambiamenti di responsabilità funzionino,speriamo che la galleria del vento funzioni bene,speriamo.
    Speriamo che Tombasis,Domenicali e Fry una sera di ritorno a Maranello da una gara siano rapiti da un astronave aliena e portati fuori dalla via lattea,in un altro sistema solare,speriamo,sennò l’anno prossimo………………

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!