Hamilton: “Vettel bravo, ma il suo dominio annoia i tifosi”

7 ottobre 2013 18:27 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota della Mercedes è convinto che gli appassionati si stiano disamorando della F1 perchè annoiati dal monopolio Red Bull.

Vettel HamiltonLewis Hamilton non è una persona banalotta. E’ uno di quei piloti carismatici, in grado di pesare le parole.

Sebastian Vettel come “sua maestà” Michael Schumacher di Kerpen; l’epopea Red Bull sulla falsariga dei fasti della Ferrari di inizio millennio? Certo. In senso positivo, ma anche negativo:

Complimenti a Vettel, ha guidato bene per tutta la stagione; ha sempre chiuso nei primi posti, è stato autore di un lavoro perfetto. Ormai ha vinto, potrebbe laurearsi campione anche se non dovesse  arrivare al traguardo nelle prossime gare. Ha dominato e merita di vincere”. 

Questi i complimenti a Vettel da parte del numero 10 delle frecce d’argento. Ma Lewis analizza anche un altro aspetto di questo “impero vetteliano”:

“Il problema è che un dominio così netto allontana il pubblico dalla F1. Capisco cosa sta succedendo ai tifosi perchè ricordo ancora i tempi di Schumacher. Mi ricordo che mi svegliavo per guardare la partenza, poi mi riaddormentavo e aprivo di nuovo gli occhi alla fine della gara perchè si sapeva già chi avrebbe vinto. Sono certo che oggi accade la stessa cosa con molti appassionati. La gente ormai si annoia”.

Insomma gli spettatori, secondo Hamilton, non ne potrebbero più di vedere sempre vincere la stessa aero-lattina. E voi, siete d’accordo con il pilota della Mercedes?

44 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!