Abu Dhabi, la RB domina ancora: Webber in pole, Vettel 2°

2 novembre 2013 16:06 Scritto da: Giacomo Rauli

A Yas Marina prima fila tutta per le Red Bull. Mark Webber ha colto la pole con un giro fantastico, mentre Vettel – secondo – ha fatto un piccolo errore nel secondo settore

Webber_MontmelòMark Webber ha conquistato la pole position sul circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi. A completare la grande prestazione della Red Bull la seconda posizione  di Sebastian Vettel, per una prima fila griffata Milton Keynes.

Le Mercedes, uniche monoposto a poter impensierire il team diretto da Horner, hanno errato l’ultimo tentativo, con Rosberg in grave ritardo nell’ultimo giro disponibile e Hamilton fermo in pista dopo un testacoda proprio nel giro di attacco alla prima posizione dell’australiano.

In Q1 nessun problema per le due RB9 di Vettel e Webber. Entrambi hanno avuto accesso al turno successivo facendo un solo tentativo a sette minuti dal termine della sessione, con gomme Soft.

In Q2 i due drivers di Milton Keynes hanno fatto segnare tempi che hanno permesso loro di entrare in Q3 e giocarsi la pole position. Clamorosa eliminazione dalla Q3 di Fernando Alonso.

Vettel e Webber, in Q3, hanno effettuato due tentativi con due set di gomme morbide. Il primo di questi 1’40″091 per Vettel che si porta davanti a tutti. Quinto tempo provvisorio per Webber (1’40″759). Nel secondo e ultimo tentativo Webber ha fatto segnare il miglior tempo in 1’39″957, l’unico pilota in grado di scendere sotto l’1’40”. Vettel ha invece fatto segnare il secondo miglior tempo, per una prima fila tutta Red Bull. Vettel ha accusato un ritardo minimo d Webber a causa di un errore nel primo settore, dopo un’uscita in sovrasterzo da una curva, per poi terminare largo e fuori traiettoria.

Horner felicissimo per la prima fila tutta Red Bull: “Webber ha fatto un giro fantastico, ha utilizzato la vettura e la pista al meglio. E’ un ottimo punto di partenza per la gara di domani. Fantastico risultato per Mark (che raggiunge le tredici pole di Brabham, ndr), spero si goda la pole e che possa fare altrettanto nelle prossime gare. Vettel, se dovesse essere in testa, non penso che cederà la posizione a Webber. Loro saranno liberi di competere l’uno contro l’altro“.

Webber, al termine delle qualifiche, non ha nascosto la speranza di poter vincere la gara di domani: “Abbiamo una vettura fantastica. In questi giorni ho fatto qualche aggiustamento sull’assetto che mi ha permesso di conquistare questa pole position. Il giro che ho fatto è stato molto buono, oltretutto su di un tracciato a me non troppo congeniale“.

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!