Ecclestone: “Il GP al New Jersey rinviato al 2015″

4 dicembre 2013 10:30 Scritto da: Davide Reinato

La corsa al New Jersey sarà rimandata al 2015, qualora i promotori del Gran Premio riusciranno a dare ulteriori garanzie finanziarie e tecniche al detentore dei diritti commerciali della Formula 1.

f1-americaLa notizia era già nell’aria da qualche giorno e l’ufficialità la si avrà solamente una volta ratificato il calendario del campionato di F1 2014: la gara del New Jersey non si disputerà. Tuttavia, contrariamente alle voci che circolavano, si è tornato a parlare di un rinvio di un ulteriore anno e non di cancellazione definitiva.

Ad affermarlo è statolo stesso Bernie Ecclestone che ha anticipato la notizia dell’uscita del New Jersey dal calendario: “Non si terrà per un sacco di ragione. Ma in sintesi, non siamo soddisfatti di come si sta portando avanti l’organizzazione. Per evitare problemi, stiamo puntando a farla disputare nel 2015″.

Il Gran Premio d’America al New Jersey era stato annunciato già nell’ottobre del 2011 e si sarebbe dovuto disputare nel giugno del 2013. La gara, che si sarebbe dovuta correre attraverso Weehawken e West New York, avrebbe avuto come sfondo lo skyline di Manhattan. A causa di problemi finanziari, il tutto era stato rinviato al 2014 e la FIA lo aveva inserito nella bozza preliminare del calendario del prossimo anno. Tuttavia, Ecclestone sostiene che non sarà presente neanche il prossimo anno e sarà rinviata nuovamente.

La conferma del direttore esecutivo della CVC Capital Partners arriva proprio due giorni prima del World Motorsport Council, in programma il 6 dicembre.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!