Test Bahrain, giorno 1: Hulk in testa, problemi alla Red Bull

19 febbraio 2014 15:53 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull Racing continua ad avere gravi problemi di affidabilità. Nel primo giorno di test in Bahrain, il più veloce è Nico Hulkenberg con la Force India motorizzata Mercedes.

nico-hulkenberg-force-india-2014Il primo giorno di test in Bahrain si è appena concluso e ci sono parecchi spunti di discussione per gli appassionati di Formula 1. Il primo è sicuramente quello cronometrico che – pur non contando ancora molto – ha lasciato intendere che queste nuove monoposto non sono poi così lente. Nico Hulkenberg ha segnato il giro più veloce della sessione con 1:36.880, battendo così il record in gara segnato nel 2013 da Sebastian Vettel.

Proprio il Campione del Mondo in carica è stato il protagonista della giornata ma, anche questa volta, in negativo. Non per suoi demeriti, ma per quelli di una vettura che continua ad avere molti problemi. La RB10 è rimasta chiusa in garage per le prime quattro ore, mentre nel pomeriggio i tecnici sono riusciti a farla scendere in pista proprio con Vettel al volante. I guai sono ancora considerevoli, tanto che si è tenuta una sorta di riunione d’emergenza tra Chris Horner, Helmut Marko e il Presidente di Renault Sport F1.  Al termine della giornata, Seb è riuscito a mettere insieme solamente 14 giri.
Nonostante tutto, al termine della giornata la Red Bull è stata comunque la più veloce in pista delle motorizzare Renault.

E’ andata ancora peggio alla sorellina, la Scuderia Toro Rosso. Solamente 5 i giri effettuati dal russo Daniil Kvyat, rallentato da una perdita d’olio che ha costretto il team faentino a fare i conti con lavoro extra e praticamente zero chilometraggio. Noie di natura tecnica anche alla Williams: dopo aver fatto pochi giri in mattinata, la monoposto affidata a Felipe Massa ha sofferto di un guasto alla pompa del carburante, perdendo così altro prezioso tempo. Una sorte simile è toccata alla Marussia, oggi affidata a Jules Bianchi, costretta a rimanere ai box per problemi elettrici.

Giornata produttiva per la Ferrari. Fernando Alonso ha completato 64 giri, lasciandosi così alle spalle il piccolo problema tecnico che ha inaugurato la sua giornata, appena uscito dai box. Stakanovisti di giornata sono Adrian Sutil (autore anche di un testacoda che ha causato un’interruzione) con 82 giri e il rookie della McLaren, Kevin Magnussen, che di tornate ne ha collezionate 81.

RISULTATI TEST BAHRAIN – GIORNO 1

Pos Pilota            Team                  Tempo      Gap     Giri
 1. Nico Hulkenberg   Force India-Mercedes  1m36.880s           78
 2. Fernando Alonso   Ferrari               1m37.879s  +0.999s  64
 3. Lewis Hamilton    Mercedes              1m37.908s  +1.028s  74
 4. Kevin Magnussen   McLaren-Mercedes      1m38.295s  +1.415s  81
 5. Sebastian Vettel  Red Bull-Renault      1m40.224s  +3.344s  14
 6. Adrian Sutil      Sauber-Ferrari        1m40.443s  +3.563s  82
 7. Robin Frijns      Caterham-Renault      1m42.534s  +5.654s  68
 8. Daniil Kvyat      Toro Rosso-Renault    1m44.346s  +7.466s   5
 9. Romain Grosjean   Lotus-Renault         1m44.832s  +7.952s   8
10. Felipe Massa      Williams-Meredes      no time              5
11. Jules Bianchi     Marussia-Ferrari      no time              3

 

193 Commenti

  • Caribbean Black

    ….e diamo il ben tornato a Valerio 😉

  • @Lui.84.
    Sono confuso… Ducati non è quella casa di moto che ha recentemente (2011) presentato la Ducati 1199 con motore superquadro?

    • ho già risposto a contebarracca in merito

      • Non mi risulta… o forse mi sono perso qualche tua perla di saggezza?

      • Circa mezz’ora fa, ho semplicemente detto che in Ducati c’hanno costruito la storia recente coi motori quadro; Alesaggio (diametro del pistone) e Corsa( il cammino che fa il pistone dal punto morto inferiore a quello superiore) ha ben donde non sono parametri liberi nell’attuale F1; dai un’occhiata al regolamento.. dunque non vi spaventate se qualcuno asserisce che ha realizzato un’unità superquadro: è una scelta progettuale come altre, non implica vantaggi prestazionali.. piuttosto si dovrebbe guardare al coefficiente di riempimento ed al rapporto volumetrico di compressione, parametri questi che i motoristi son ben lungi dal comunicare..
        Piuttosto si dovrebbe capire come è strutturata la forma delle valvole e a maggior ragione qual’è il Vn il volume nocivo occupato dalle stesse..

  • scusate perdonatemi chiedo scusa, ho dimenticato di dire che a roma lui 84 ha una definizione, noi siamo “partigiani ferrari” vabbe’ pero’ noi non spariamo siamo pacifici, ma te si, infatti dicono di te ” ah cazzarooooooooooooo”.

  • dimenticavo una cosa, quando in ferrari faranno piazza pulita per la suprema sconfitta chiameranno lui 84 a progettare la vettura, data la sua grande esperienza, pero’ e’ difficile dato che r’ richiestissimo, speriamo , altrimenti la ferrari si ritirerà’ a fine stagione per il duro colpo di non essere stata capace di ingaggiare lui 84, ultima cosa posso sapere quanto chiedevi alla ferrari? 10/15/20 milioni di euro o una parte di azioni? o forse piero ferrari ti doveva cedere le sue azioni?,speriamo che in ferrari non si lascino sfuggire tale talento,ah scusa ma oggi eri in pista insieme con gli ingegneri mercedes, che ve sete magnato? so’ curioso.

    • Una bella chianina rossa, tritata a puntino fin tanto che è divenuta inconsistente, come le speranze che tali rimangono da ben 7 anni..

      • eh certo , siamo dei fessi, peccato che te non sei libero e sei super richiesto altrimenti saremmo a cavallo. posso dirti una cosa, hai rotto le scatole, ok sei un frustrato del caxxo, spari contro la ferrari, contro di noi, fai il saccente, super uomo, a mio avviso sei solo uno sfigato che su you porn si fa’ le pxxe a go go. se vuoi scrivere ancora fallo ma hai veramente scocciato, specie per la tua crociata ferratista, tu, o ditino o chi tu diavolo sia prenditi due mani vai su qualcje sito porno e sfogati, oppure chiamami ti presto i soldi per andare a donnine.

      • Appezzo la tua educazione e ricambio con sincero affetto

  • signori diamo ragione a lui 84 e alla supremazia tedesca, altrimenti questo ci frantuma le beep, hai ragione siete super competitivi,peugeot aveva la tecnologia gia’ nel 2003, il resto sono solo brocchi, la ferrari non sa’ fare motori ed il campionato e’ segnato, vedremo solo se vince hamilton( davide 78 tifo x te) o rosberg ( gia’ incoronato da ecclestone). vi prego diamo ragione a questo ingegnere che non e’ stato compreso che a maranello vorrebbero ingaggiare, ma purtroppo e’ conteso da tutte le scuderie tra f1, indy car, moto gp, wrc. molto umilmente noi “partigiani ferraristi” cosi’ ci definisci ci mettiamo una pietra sopra e nel 2015 ci ritiriamo a costruire motorini, dato che la mercedes ci surclassa pure nelle super car, dimenticavo dato che il mondiale e’ finito e non resta che trarre le conclusioni avrei sperato che ci fossero stati piu’ gp, peccato passare da 18 a 0, ma purtroppo lui 84 ha deciso che il mondiale e’ vinto e a noi non resta che qualche porno su you porn. ad maiora.

  • Cito Hamilton:

    “È troppo presto per dare un giudizio sugli altri team ma la cosa buona al momento è che, se si guardano i tempi, chi è davanti è motorizzato Mercedes, è questa è una buona cosa. Noi stiamo ancora superando alcuni problemi e imparando qualcosa dalla macchina. Ma sembra che altri stiano avendo problemi e alcuni sono più grandi di altri”.”

    Interpellato sulle strategie dei test fin qui seguite da Mercedes:

    “Hamilton è convinto che ci sia margine ora per lavorare anche con un occhio al cronometro: “È stato davvero impressionante vedere come tutto è andato per il meglio, essere riusciti a venire ai test e accumulare chilometri. Soprattutto quando tutti stanno mostrando quanto sia difficile con le nuove regole. Sono davvero molto orgoglioso del lavoro che è stato fatto. Riuscire a girare come abbiamo fatto è stato grandioso, i team stanno iniziando a raggiungerci in termini di giri fatti, ma ce lo aspettavamo. Spero che riusciremo a tirare fuori dell’altro man mano che la settimana va avanti e inizieremo a concentrarci sulle prestazioni”.

  • @contebarracca
    Dubito seriamente che la Ferrari utilizzi un motore quadro. Molto seriamente.
    Mi sembra poi bizzarro che un ingegnere esperto come Lui.84 non ti abbia rimproverato per questo. E che non sappia come il cut-off é pratica comune (in una certa misura) in moltissime auto turbo di serie… Certo che se poi mi vieni a parlare della Peugeot della 24 Ore di Le Mans, che è a gasolio… beh, se sei davvero un ingegnere io mi sotterrerei se fossi in te.
    Alternativamente fai copia ed incolla di termini che non capisci…

    • Dementxx anno 2003: Peugeot 3.2L Turbo V6.
      Lasciate fare i motori quadro alle ducati..

    • contebaracca

      Hanno dato i dati del loro motore in un intervista ufficiale della gazzetta direttamente a Maranello

      • contebaracca

        E caro il mio saccentino matteo io non sono ingegnere ma semplicemente leggo ogni notizia riguardante la ferrari e se sono notizie che arrivano da fonti serie le tengo in considerazione.
        Sotterrati tu vallà pattacca

      • @contebaracca.
        Chiedo scusa se mi sono mal espresso, non mi riferivo a te ma a Lui.84.
        Il motore quadro è quello con l’alesaggio uguale alla corsa. Per motori che girano a regimi così elevati non si usa, quindi semplicemente si saranno sbagliati a scrivere.

        @Lui.84. Grazie per la spiegazione sulla Peugeot… ti ricordo però che i motori quadri sono fatti da molte case, non vedo perché tirare in ballo la Ducati, comunque…

        Il discorso sulla potenza disponibile è in realtà corretto, anche se forse mal esposto: la quantità di energia disponibile è la stessa, quindi se se ne consuma di meno in una fase, se ne avrà a disposizione di più in un’altra. Utilizzandola più “in fretta”, si utilizza una maggior potenza (se il motore può esprimerla).

      • http://www.blogf1.it/2014/02/11/f1-2014-numeri-straordinari-dai-nuovi-v6-turbo/
        come dice contebaracca, bastava leggere
        viene definito motore “superquadro”…

      • Ho tirato in ballo la ducati poichè la sua storia recente è stata basata “motoristicamnente” con tale tecnologia

    • contebaracca

      Matteo l artico sulla gazzetta era incentrato proprio su questo , ovviamente l alesaggio non è uguale alla corsa ma c era scritto che date le misure ci si avvicinava molto.

  • Lancio un altro argomento che ritengo possa essere interessante; oggi è passata un pò in sordina la Lotus. Personalmente ritengo una vettura che è sicuramente innovativa: la sensazione è che complessivamente per compensare l’asimmetria anteriore ( e dunque eventuali imbardate dovute alle prime superfici d’impatto col flusso) hanno dissimetrizzato lo sviluppo longitudinale della vettura: lo scarico è asimmetrico, il montante trasversale posteriore è svergolato maggiormente su di un lato.
    Complimenti alle vostre intuizioni progettuali, magari non funzioneranno, ma con evidenti problemi economici ci vuole coraggio ad osare!!!

    • Se ci basiamo sui risultati di oggi sono messi male, idea interessante ma tra galleria e pista le variabili sono tante, l’unica certezza è che con maldonado il record di musi rotti dovrebbe essere polverizzato

      • sai quanto può essere pericoloso pastor con la forbice anteriore?? ahahah
        mi auguro che risovano i loro problemi e possano essere battuti in pista e non ai box; il guaio è che da quello che si sente in giro, la fia abbia già derogato gli interventi over time dei meccanici sulle vetture: non più due (i famosi jolly9 ma bensì otto..

      • Cito la fonte e la riporto; fino ad oggi, erano concessi solo due jolly.. è chiaro che questo è un palese aiuto a chi è in questo momento in difficoltà e dovrà contare sui jolly per sistemare l’auto… almeno però, valgon per tutti!!

        “A nessun membro del team, che sia associato in qualche modo al lavoro sulla vettura, è permesso stare all’interno del circuito per un periodo di otto ore a partire da 11 ore prima dell’inizio della P1 (le prime prove libere, ndr) e per un periodo di sei ore a partire da nove ore prima dell’inizio della P3 (le prove del sabato mattina, ndr).

        Nel corso del campionato, a ogni team saranno permesse sei eccezioni a quanto sopra, ma non se ne potranno usare due nel corso dello stesso evento. [Nota: Nel 2015 si torna al numero di due eccezioni]“

    • “per compensare l’asimmetria anteriore ( e dunque eventuali imbardate dovute alle prime superfici d’impatto col flusso) hanno dissimetrizzato lo sviluppo longitudinale della vettura”
      che droga è?

  • La soluzione push pul rod non è stata mai adottata dalla rossa che non ha riferimenti tecnici precisi sui vantaggi, a differenza della mclaren che comunque ha bruciato una stagione, non parliamo di newey che la pul l’ha riportata in f1 sull’anteriore mai. La f1 è un’entità omogenea dove tutti i particolari devono essere perfettamente amalgamati se uno non va tutto l’insieme ne risente, non lo dico io ma chi le macchine le progetta.

  • contebaracca

    Dare per favoriti i motorizzati Mercedes ora a mio parere è totalmente folle.
    Io piuttosto darei per sfavoriti i Renault .
    Ma comunque quest anno chi meno consumerà avrà a disposizione più cavalli.
    Ricordarsi che la Ferrari utilizzerà un motore detto quadro che nessun altro credo abbia adottato( più difficile da eseguire ma con più potenziale ) e per raffreddare le camere di combustione utilizzerà il turbo comandandolo dalla centralina anziché usare carburante come faranno tutti gli altri..ecco spiegato il fischio strano del motore FERRARI… ( risultato: consumi meno e decidi tu le temperature d esercizio..)
    Come dicevo all inizio chi consuma meno ha più cavalli e se il sistema funziona davvero si traduce in decimi fitti come ritmo di gara!

    • sono d’accordo il motore e la sua tecnologia sembrano il punto di forza di questa f14-t

    • Mi potresti spiegare la correlazione matematica tra consumo specifico di combustibile (Kg/s o m3 /kg) e potenza Kw Kj/s? Mi piacerebbe ascoltare la tua tesi. Grazie

      • Mi intrometto un attimo: probabilmente contebaracca si è espresso male, ma il significato mi sembra chiaro, essendo il quantitativo di energia imbarcato (J) uguale per tutti (100 kg di benzina) maggiore efficienza (che può essere data dallo specifico sistema cut-off della Ferrari, implementato – pare- dall’utilizzo dei tempi morti del turbo e del suo annesso motore elettrico per iniettare aria ad alta pressione per raffreddare il cielo del pistone (scusate le semplificazioni ma di contro ne verrebbe fuori un trattato) permette una razionalizzazione dell’utilizzo dell’energia “risparmiata”.

    • @contebarracca
      se hai letto da qualche parte circa il funzionamento in cut-off del motore Ferrari, ti assicuro che il tutto potrebbe essere plausibile; di certo non hanno inventato l’america giacchè tale soluzione è stata già ampiamente sviluppata da Peugeot alla 24 ore di Le mans..
      Guardate a cio’ che non sice, chiedetevi chi inietta a pressione maggiore in cc? quale particolare ugello è stato utilizzato per frazionare in ppm il combustibile? esattamente quali sono la t di esercizio dell’unità motrice? quali materiali sono utilizzati per i cinematismi?

  • Io ho seri dubbi sulla pul rod anteriore come li hanno espressi newey forghieri e i migliori aerodinamici della f1 che sono quelli della mclaren, per esperienza vi dico che se una soluzione funziona viene adottata dagli altri team in massa, a noi ci copia solo la catheram, se funziona ne sarò felice se non funziona come per ora credo non ne farò un dramma anzi servirebbe a togliere di mezzo qualche mela marcia

    • ferrarista nel cuore

      e perchè continuano ad usarla allora sono impazziti in ferrari,forse non è che conta anche altro in una f1

      • forse perchè è di difficile settaggio?..il problema principale è proprio settarla di fatto la ferrari nei primi mesi aveva problemi di setup (cosa che ha avuto comunque per tutto il 2012)..dopo un anno di sperimentazione nel 2013 credo che l’hanno gestita abbastanza bene e ora con due anni di esperienza dubito abbiano problemi..tutti gli altri team non l’hanno seguita proprio perchè non hanno l’esperienza ferrari..la mclaren l’ha usata un anno fallendo e ovviamente ha bisogno di risultati sicuri cosa che comunque la pull rod non gli avrebbe dato..ripeto per l’ennesima volta la pull rod non è il problema principale..sarebbe stata cambiata sopratt dopo la rivoluzione tecnica avvenuta..con la pull rod non a caso vincevamo fino la classica pirelli-story..di fatto è mancato lo sviluppo di tutta la monoposto..emblema era il diffusore cambiato di gara in gara e mai reso perfetto..

      • bisognerebbe chiedere a domenicali di certo abbiamo visto come reagisce un ron dennis a certi fallimenti e mi sembra che qualche titolo più del “moscio” lo abbia conquistato.

    • Sulla pull mi trovi d’accordo ma credo che dal 2012 la Ferrari insista su questo concetto perché da rigidezza alla vettura e al telaio la stessa rigidezza che cercavano con delle barre nel cofano motore. Personalmente credo che tutto dipenda dalla struttura delle gomme se queste sono come la versione 2013 più elastiche tutto va bene, se sono più rigide come 2012 e 2013 versione 2 allora la vettura tende a scivolare e perdere aderenza per eccessiva rigidezza. Magari mi sbaglio ma credo sia così.

    • Una sospensione così non è semplice da copiare perché tutta la monoposto dovrebbe essere riprogettata.

      Contando poi che sia la Ferrari che ma McLaren il primo anno che l’hanno introdotta hanno avuto seri problemi a capire come fare il bilanciamento della monoposto aumenta la diffidenza degli altri team!

      L’anno scorso la Ferrari poteva essere molto più competitiva senza il cambio degli pneumatici ma anche qui stendiamo un velo!

      Insomma le pul rod non funzionano? Mah non saprei!
      per un motivo o per un altro non ci è ancora dato sapere!

    • stardrummond

      adesso rosso69 dai non esagerare, ron dennis ha vinto tanto, ma anche domenicali che da 20 anni è in rosso non è che scherzi poi tanto a mondiali vinti…
      poi scusa ma non capisco proprio cosa centri ron dennis con la pull rod…

  • Rosso dentro

    @ryudoctor:
    L’antenato di questo albero genealogico era WUNSCHE…chissà chi se lo ricorda

  • Bene, molto bene!

    Non riesco a capire come si possa già parlare di velocità sul giro.
    Forse soltando l’affidabilità potrebbe essere emersa da questi 5 giorni di test totali.

  • è un commento di un utente che mi trova pienamente daccordo e pertanto voglio riportarlo: rosso69 e zico concordo con voi.
    In particolare voglio riportare tale testimonianza che ritengo sia ampiamente condivisibile da tutti:
    Rosso69
    “Prima dite che i tempi non contano e poi se li fà alonso esaminate particolari che solo in ferrari conoscono per dimostrare che poteva essere molto più veloce. E poi dalla esperienza di f1 che mi ritrovo ti assicuro che nessun pilota che si definisca tale non cerchi la massima prestazione relativamente a gomme e benzina imbarcati, non sarebbe un collaudo sarebbe solo uno spot pubblicitario”

    • rispondo qua come ho risposto prima:

      ma io sono il primo a dire che i tempi non contano!
      ma se poi mi si presenta come unica tesi proprio quella dei tempi ad avvalorare la “fantomatica” netta superiorità della p.u mercedes allora sto al gioco !

    • Una volta il pilota cercava la massima prestazione in gara.
      Adesso il pilota deve guidare come gli impongono gli ingegneri per poter raggiungere il giusto compromesso tra affidabilità dei vari componenti e velocità. Sia in gara, che (soprattutto) nei test.

      N.B. Non ho letto tutti i post che hai scritto ma mi sembra esagerato che tante persone si siano rivoltate contro le tue dichiarazioni. Credo che ogni persona possa scrivere le proprie opinioni, purchè non offenda nessuno.

    • stardrummond

      guarda lui84, non c’è bisogno che ti difendi o avanzi altre testimonianze per difenderti, tu hai la tua teoria, che a onor del vero è un po campata in aria, e è giusto che la esponi come e quando vuoi, pero’ devi anche capire che poi esponendoti così tanto ti metti per forza di cose in una situazione dove sicuramente tanti altri utenti per svariati motivi ti rispondono “per le rime” liberissimi anch’essi di esprimersi e di essere in contraddizione con le tue idee, soprattutto se queste sono solo pensieri tuoi e non hanno una base o delle prove a sostegno delle tue tesi!
      cmq l’importante è che a modo tuo anche tu sicuramente sei un appasionato di questo bellissimo mondo e per quanto mi riguarda questo è più che sufficiente per portarti almeno in simpatia…
      ciao ciao e a domani con altri tuoi interventi e ovviamente altre nostre ribattute!

  • qualcosa mi fa pensare che ci sia una certa scia tra john->ditino->lui84..ma va be

    • Fai una richiesta ai moderatori per vedere se siamo la stessa persona; non conosco tali utenti e non capisco perché devi denigrarmi solo per il fatto di non essere ferrarista..
      Ok così siete contenti: forza Ferrari e forza alonso

      • nessuno comunque ti sta attaccando, solo che nell’esprimere i tuoi giudizi ti poni in maniera molto sicura e decisa, se mi posso permettere e non ti offendi, direi quasi arrogante…

        quello che gli altri utenti (ed anche io) ti stiamo chiedendo è di argomentare le tue tesi, farci capire perchè secondo te la p.u mercedes è nettamente superiore, magari potrebbero nascere importanti spunti di riflessione

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!