Test Bahrain, i tempi della sessione mattutina

8 aprile 2014 12:33 Scritto da: Davide Reinato

Iniziati in Bahrain i due giorni di test per lo sviluppo delle monoposto. Ferrari subito in difficoltà: Alonso è rimasto fermo in pista, causando una bandiera rossa.

FerrariLa Formula 1 torna ad effettuare i test a stagione in corso e oggi, sul circuito del Bahrain, si sono ufficialmente aperti i due giorni di prove per sviluppare le monoposto. La sessione è iniziata questa mattina alle ore 8 (italiane) e si è conclusa alle 12. Nel pomeriggio si torna a girare dalle 12:30 fino ale 16:30.

Da segnalare il debutto del giovane russo Sergey Sirotkin con la Sauber che, durante questi test, cercherà di completare il cronometraggio previsto per ottenere la superlicenza. In pista anche Hulkenberg con la Force India,  Bottas con la Williams e Maldonado con la Lotus. Red Bull e Ferrari faranno girare rispettivamente Ricciardo e Alonso nei prossimi due giorni. Per la McLaren è presente Magnussen, per la Toro Rosso Kvyat e per la Caterham tocca a Frijns girare.
Proprio il team di Tony Fernandes farà da “cavia” oggi per i test Pirelli, mentre domani toccherà a Mercedes e Williams portare avanti i test di sviluppo delle PZero.

Durante la mattinata, Nico Rosberg è stato il più veloce. Il tedesco della Mercedes ha completato 68 giri e si è messo dietro la Force India di Hulkenberg e la McLaren di Magnussen. Solo quinto tempo per Fernando Alonso con un tempo di 1:37.375. La Ferrari ha avuto dei problemi alla F14T e lo spagnolo si è fermato lungo il tracciato a metà mattinata, completando così solo 13 giri. Rientrato poco dopo in pista, ha concluso la sessione mattutina con 30 tornate. 

I tempi a metà sessione

1. Rosberg 1’36″171 (68)
2. Hulkenberg 1’36″371 (24)
3. Magnussen (34)
4. Bottas 1’37″305 (27)
5. Alonso 1’37″375 (30)
6. Ricciardo 1’38″816 (29)
7. Sirotkin 1’39″435 (33)
8. Frijns 1’40″027 (63)
9. Maldonado 1’40″183 (16)
10. Kvyat 1’40″452 (32)
11. Chilton 1’41″547 (23)

Gli aggiornamenti dai team

63 Commenti

  • Appena vista la foto delle nuove prese dei freni mi viene un pensiero… ma ha senso usare le pull per avere un po’ di pulizia aerodinamica, quando monti delle prese freni dimensioni Dumbo che coprono tutto? Boh… Ammettiamo che funzionino quanto vantaggio posono dare diciamo ottimisticamente 1 decimo ma gli altri 2,5 secondi come si recuperano? 😀

  • Comunque se anche dopo questi test la situazione rimarrà invariata (e onestamente credo che sarà così), oltre a cominciare a pensare alla vettura 2015 sarà il caso di cominciare anche a pensare al pilota 2015, perchè credo proprio che Alonso andrà (comprensibilmente) in Mclaren sperando nel nuovo motore Honda.

  • Ci sara un motivo se kimi non gira, non credo sia per penalizzarlo non avrebbe senso; puó essere che siccome in questa fase è più importante sviluppRe la vettura che far adattare kimi, abbiano preferito alonso in virtù proprio del maggior affiatamento con la vettura

  • Ma che cosa?
    Tre gp con le sospensioni post che facevano da tappo e ora provano senza in Mec.
    (Rimango sempre colpito da questi ing.ri che prima si imputato in un idea e poi……. )
    Ma prima di fare una cosa ci pensano/pare di no.

  • Raikkonen è già stato stato Massachelizzato..scusate il termine..ma che senso ha prendere due campioni in squadra e poi puntare su uno solo?..non sono un estimatore del finnico però dei due è sicuramente quello che ha più bisogno di girare..mah…

  • Alessandro HAMALORAI

    Non preoccupatevi dei tempi di Alonso, la Ferrari stà prendendo i tempi partendo da un altro punto del tracciato e nando ha spinto facendo il record nel settore centrale per poi alzare il piede e nascondere il grande potenziale delle F 14T (…le ultime parole famose…..)

    A parte gli scherzi, mi chiedevo con quali motori stanno girando le vetture? Non stanno usando 1 di quei 5 propulsori usati in stagione, giusto?!

  • Brancolano nel buio più totale. Faccio solo notare la fiducia che manifesta Alonso nelle dichiarazioni di inizio campionato: atteggiamento completamente diverso rispetto all’anno scorso. A mio avviso si sta preparando il terreno per passare alla McLaren nel 2015 con la Honda senza che gli si possa imputare nulla. Lo capisco: un top driver deve avere una macchina all’altezza, deve almeno poter lottare per vincere e non arrancare nella parte bassa del plotone.

    • beh definire la mclaren attuale una macchina vincente ce ne vuole, la peggiore scuderia motorizzata mercedes, e ce ne vuole con una p.u così

      • sembra che vadano meglio senza la butterfly. discreto tempo di magnusson

      • Infatti, non mi riferivo alla McLaren attuale ma a quella del 2015 motorizzata honda. E’ l’unica possibilità che ha Alonso di vincere: non può salire su una macchina motorizzata Mercedes che non sia la stessa squadra Mercedes perché non avrebbe chance. L’unica seria possibilità di vittoria ce l’avrebbe proprio con un motorista diverso che gli dia assicurazioni di grossi investimenti

    • si parla di un intreccio ciclismo-formula1. con la Movistar squadra ciclistica che aiuterebbe Alonso ad andare in Mclaren..con che rendiconton non lo so.visto che Alonso vuol fare una squadra World tour tutta sua con Contador e Sagan.sinceramente stento a seguire quesa voce.

  • Inizio non proprio entusiasmante (poteva esserlo?)
    Vediamo come prosegue…

  • comunque quelle prese d’aria così grandi devono avere funzione aereodinamica, non si puo’ pensare che da un momento all’altro abbiano bisogno di così tanta aria, il portamozzo aperto conferma questa teoria

    detto questo….se gli aggiornamenti spinti sono questi siamo a cavallo

    • Gli aggiornamenti spinti secondo me saranno invisibili….nel senso che devono riguardare per forza la PU…è li dove la Ferrari e in generale i non motorizzati mercedes perdono un sacco…la gente guarda la trazione: ok, saremo indietro li, ma quello che si vedeva subito è che una volta passata la curva, gli altri avevano una potenza molto più grande della Ferrari…l’anello debole più grande è li…penso sia li il “piano aggressivo” citato da Alonso

    • beppe una logica deve esserci e per me è questa:
      la ferrari userà questi test per capire in quale direzione spingere lo sviluppo aerodinamico. hanno deciso di modificare la configurazione dell’impianto frenate e questa è la vera novità. siccome cambiando i freni cambiano i flussi verso il posteriore, riprendono le misure utili per cambiare la carrozzeria. mi auguro almeno che siano prove per verificare test già svolti in galleria.

  • Mamma mia ma avete visto la Mercedes??che cavolo ha portato

  • I Tempi reali a metà mattinata:
    1. Rosberg 1’36″171 (68)
    2. Hulkenberg 1’36″371 (24)
    3. Magnussen (34)
    4. Bottas 1’37″305 (27)
    5. Alonso 1’37″375 (30)
    6. Ricciardo 1’38″816 (29)
    7. Sirotkin 1’39″435 (33)
    8. Frijns 1’40″027 (63)
    9. Maldonado 1’40″183 (16)
    10. Kvyat 1’40″452 (32)
    11. Chilton 1’41″547 (23)

  • Metà sessione???Questi non sono ne i tempi ne i numeri di giri effettuati alla fine della sessione mattutina 😉

  • Alonso solo 13 giri, in pratica mttinata persa, ci si mette pure la sfiga……

  • avete fatto l’articolo con delle informazioni risalenti a metà mattinata. è da rifare!

  • Il guasto Ferrari per lo meno fa sperare che hanno provato qualcosa di diverso sulla P.u. ..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!