La Sauber conferma: “Resteremo con Ferrari”

8 agosto 2014 09:51 Scritto da: Davide Reinato

Nonostante la delusione per l’andamento della stagione, Monisha Kaltenborn spera in una ripresa della Sauber e conferma che la squadra svizzera rimarrà con Ferrari ancora per lungo tempo.

Sauber

Monisha Kaltenborn, Team Principal della Sauber, non vuole sentire ragioni. Se la squadra svizzera dovesse terminare la stagione in penultima posizione, sarebbe un risultato del tutto inaccettabile. La squadra svizzera precede, attualmente, solo la Caterham in classifica, con entrambe le compagini ferme a zero punti.

Da quando è arrivata in Formula 1 nel 1993, la Sauber ha sempre conquistato dei punti durante la stagione. Il solo pensiero che ciò potrebbe non accadere quest’anno, manda nello sconforto un po’ l’intero team: “Abbiamo fatto un grande passo indietro, perché in 22 anni la Sauber non ha mai chiuso in quella posizione. Non vogliamo neanche pensare che ciò accada davvero”, ha sottolineato Monisha. “Oltre a questo, naturalmente, ci sarebbe un grande impatto finanziario a cui far fronte. Dobbiamo essere realistici: la decima posizione non è accettabile per noi. Non segnare punti è un’idea che non posso neanche lontanamente contemplare. Il nostro obiettivo deve essere quello di conquistare quanti più punti possibili da qui alla fine del campionato”, ha aggiunto.

Il momento difficile dalla Sauber passa anche dalla crisi della Ferrari. Con la power unit 059/3, la C33 non riesce a tirare fuori le giuste prestazioni. Nonostante ciò, Monisha Kaltenborn ha confermato che il team svizzero continuerà ad essere motorizzato Ferrari anche in futuro. “Resteremo con loro”, ha confermato. “La Ferrari è nostro partner da molto tempo e questo è un tipo di partnership che in F1 vale un bel po’. Vi posso assicurare che anche loro sono delusi dalle performance, almeno quanto noi. Attraverseremo questo duro momento e ne veremmo fuori”, ha concluso.

4 Commenti

  • Per la scarsa competitività della p.u. di quest’anno non mi preoccupo, nel senso visto l’impossibilità di apportare modifiche sostanziali, la mercedes ha lavorato meglio ha investito molto di più ed è arrivata penso abbastanza vicina al limite del potenziale di queste specifiche già in questo primo anno.. cosa diversa per Renault e Ferrari. L’anno prossimo i valori dovrebbero livellarsi, magari con la p.u. mercedes ancora leggermente avanti ma certamente non con le differenze viste fin’ora. Poi nel caso contrario si che mi inizierei a preoccupare..

  • Questa potrebbe essere un’indicazione positiva,potrebbe voler dire che la Ferrari sta provando modifiche “succose”.
    Speriamo bene.

    • io dico invece che non avevano molta scelta: con Mercedes che fornirà le p.u. anche a Lotus, con Renault che ha già dato ad intendere che si focalizzerà su RedBull, con Honda ad uso esclusivo McLaren, diciamo che le alternative erano scarsine.

      comunque, speriamo bene si!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!