Prost: “Possibile battere la Mercedes già nel 2015”

22 ottobre 2014 09:15 Scritto da: Diletta Colombo

Il quattro volte campione del mondo francese è intervenuto in merito al dominio della scuderia di Brackley e alla querelle relativa allo scongelamento dello sviluppo della power unit, sostenendo che la Mercedes potrebbe già essere battuta nel 2015, specie se la possibilità di intervenire sul propulsore durante la stagione, a suo avviso fondamentale per il futuro della Formula 1, diventasse realtà.

hamilton-mercedes-ferrari

Il dominio Mercedes nella stagione attualmente in corso è culminato a Sochi nella vittoria, da parte delle Frecce d’Argento, del titolo Costruttori, che ha de facto posto fine al regno della Red Bull Racing come scuderia regina, durato ben quattro stagioni. Le 13 vittorie, 15 pole e 9 doppiette messe a segno della scuderia di Brackley finora quest’anno  fanno presagire un futuro di vittorie per le Frecce d’Argento, a meno che vengano cambiate in corsa le regolamentazioni relative al blocco dell’intervento sulle componenti del propulsore a stagione in corso, come vorrebbero i rivali del team teutonico.

Il quattro volte campione del mondo Alain Prost è persuaso del fatto che il predominio della Mercedes possa avere vita molto breve, specie se lo “scongelamento” dello sviluppo della power unit diventasse realtà.Credo che la Mercedes potrebbe già essere battuta nel 2015”, ha dichiarato il francese ad Autosport. “Prima di tutto, è necessario pervenire ad una decisione riguardo alle regolamentazioni sullo sviluppo del motore; si tratta di un processo tutt’altro che semplice. Sarà un tassello fondamentale. I cambiamenti connessi al telaio sono limitati, ma sono convinto del fatto che i rivali della Mercedes possano fare molto meglio di quanto mostrato quest’anno”, ha spiegato il francese.

Il Professore si è soffermato poi sulla questione dello scongelamento dello sviluppo della power unit, non mancando si sottolineare come, a suo avviso, la possibilità di intervenire, seppur con dei limiti, sui componenti del propulsore durante la stagione sia fondamentale per il futuro della Formula 1: “Il congelamento dello sviluppo della power unit distrugge la natura di questo sport. Certo, una maggiore libertà in questo senso comporterebbe sicuramente un aumento dei costi; per questa ragione, è necessario trovare un compromesso”.

Prost non è certo stato colto di sorpresa dal successo ottenuto dalla scuderia di Brackley nel 2014: “Il dominio Mercedes era quasi inevitabile. La Mercedes ha lavorato molto più a lungo rispetto agli avversari per preparare la monoposto secondo le regolamentazioni vigenti da quest’anno: questo processo per loro  è cominciato tre anni fa, mentre, ad esempio, la Renault si concentrava sulla lotta per il campionato Costruttori per quattro stagioni di fila”. L’ex pilota francese ha inoltre sottolineato come il produrre sia il telaio che il motore abbia costituito un vantaggio per la Mercedes: “Analizzando la performance della monoposto, ci si rende conto che non è solo merito del motore, ma di tutto il pacchetto, e dell’integrazione tra le parti”.

49 Commenti

  • “his e marmorini la base di motore turbo la avrebbero realizzata ALLO STATO DELL’ARTE”

    marmorini = martinelli ovviamente, mea culpa (marmorini lasciamolo dove sta a far danni altrove che è meglio…)

  • genio, quand’è che avrei scritto che his ha competenze nell’brido? quand’è che ho scritto che ferrari ha competenze in tale materia? ho parlato di competenze su MOTORI TURBO (è italiano eh) o credi forse che la componente termica della PU ferrari, con una turbina pensata per i puffi e la potenza radiante per un frigo da minibar necessiti solo dei cavalli “elettrici” per recuperare sulla PU mercedes? his e marmorini la base di motore turbo la avrebbero realizzata ALLO STATO DELL’ARTE e mandato bellamente a quel paese i presunti ordini degli aerodinamici e comunque certo…come no… gli aerodinamici mercedes han chiesto ai motoristi una pu grossa, pesante e avida di benzina, vero marmorini? tutta colpa degli aerodinamici vero? tu non c’entri nulla vero?

    Tornando a noi…non tirar fuori che il turbo della california non c’entra nulla, perchè nemmeno i motori ibridi che sviluppa mercedes sulle vetture di serie hanno nulla a che spartire con la PU usata in f1 (ad esempio NON ricavano energia dal gruppo turbo…sinergia che mercedes a differenza di ferrari e renault ha ottimizzato alla perfezione e che non ha iovato del know how sui motori di ibridi di serie che recuperano in altri modi l’energia e si basano su altri concetti).
    Peraltro, visto che ti fossilizzi sulla mia affermazione su his e martinelli, TI FACCIO PRESENTE che ho SOTTOLINEATO LA NECESSITA’ DI IMPORTARE COMPETENZE SUI SISTEMI IBRIDI, o forse sei dislessico? semplicemente, visto che ANCORA NON CI ARRIVI, non ritengo rilevante che cio’ derivi da un tecnico NON RITENUTO FONDAMENTALE da mercedes: credi che conosca DAVVERO le specifiche che permettono alla PU mercedes il vantaggio abissale? allora siamo a cavallo, ci illumina lui e ci spiega come scopiazzare le componenti che fanno la differenza del mercedes! benissimo!!!
    …in mercedes sono delle cime tanto da lasciare andare un simile elemento, vero gost?

    “ARI ARI ARI obsoleto”

    detto da un totale ignorante in materia tecnica, BUGIARDO (certo certo his e martinelli mai sviluppato motori turbo…sei senza vergogna), infantile, minus habens, è un onore 😉

    • continui a scrivere inutili papiri, cercando di esibire una cultura tecnica che non hai, nessuno sano di mente che si dica tale direbbe che Zimmerman e’ un signor nessuno, che ci faceva in AMG?, L’usciere?, per favore, per favore, qui’ il bugiardo e infantile sei tu, che discrimini una persona solo perche’ non ne sai nulla. fai ride, te lo ripeto OBSOLETO , come tutto cio’ che descrivi. ma in Ferrari una mente come la tua non la potevano prendere?, sai che risate. saluti.

  • sei patetico, parli di anni ’80 quando qui’ siamo nel 2014 con tecnologia ibrida che e’ del tutto diversa dal Turbo!!!.

    Sentirsi dare del patetico da chi non sa più nemmeno a che aggrapparsi è davvero tragicomico: in pratica hai risposto con NULLA citando solo gli “anni 80″…evidentemente il lavoro di his in ferrari e martinelli in fiat non hai nemmeno idea che siano giusto “un filino” più recenti..questo glissando poi sul resto e sulla FALSITA’ che hai mostrato dicendo che non han mai sviluppato mortori turbo…complimenti per la maturità e l’ONESTA’ intellettuale.
    Caro gort, sappi che la sezione termica delle PU con l’annesso turbo si giova degli sessi identici concetti base delle applicazioni già esistenti ed ANZI NON implementa alcune delle evoluzioni portate alla tecnologia della sovra-alimentazione che al momento vengono riservate alla serie e non utilizzate in f1 per volonta FIA (niente geometria variabile, niente turbina seriale per le basse pressioni anche se ovviamente quest’ultima non è affatto indispensabile visto la presenza di motore elettrico a coprire il lag). L’annessione di un sistema ibrido che trae peraltro energia anche anche dalla turbina, certamente richiede ULTERIORI (non SOSTITUTIVE) competenze in merito (mai negato) ma non è zimmerman che farà la nostra fortuna…si deve guardare altrove…non agli scarti altrui ma a chi è leader nel settore dell’ibrido. E la cosa comunque NON mina in ALCUN modo l’esperienza precedente per i motivi di cui sopra (il turbo è a tutti gli effetti un RITORNO al passato ovviamente in chiave MODERNA visto la componente ibrida) per via del fatto tanto che ingegneri “che hanno una età” stanno dettando legge con riconoscimenti internazionali col TURBO…Ad ogni modo invia pure una lettera a Marintelli ed His e digli che, secondo il tuo pregiatissimo parere (per la serie facciamoci due risate) a causa della loro età non van bene per i turbo f1 2014 (perchè lo dici TU) e mi raccomando, ricordagli pure non li hanno mai realizzati, (perchè lo dici TU)
    Sei veramente un soggetto di una tristezza infinità gort, e qua concludo veramente una volta per tutte, lasciandoti, in crescendo, esprimere altre perle di comicità ricordandomi opportunamente una massima di Oscar Wilde che mi suggerisce di non dilungarmi oltre

    • ma per favore ma lascia perdere, fai un favore vai a vederti le gare anni’80 lascia perdere, il mondo va’ avanti, la tecnologia pure, lascia fare, fai ride, per gente come te che la Ferrari e’ rimasta indietro, perche’ si pensa che non ci sia nulla da imparare. naaaaa ,fortuna che lo stesso Presidente ha AMMESSO CHE NON AVEVANO COMPETENZE. ari ari ari ari reperto archeologico. stammi bene.

    • se HIS avesse queste competenze sui notori ibridi non credi che sarebbe stato consultato?, Montezemolo ha ammesso che in Ferrari e quindi in FCA non c’erano le competenze sulla tecnologia ibrido, Martinelli, eh come no…..adesso riesumiamo Chapman cosi ci aiuta sul telaio, ma per favore, per favore, stai dicendo cose cosi’ assurde e blasfeme , dammi retta fatti un esame di coscienza quando vai a dormire, perche’ non sei normale. RESIDUATO BELLICO. p.s. Zimmerman da te definito uno scarto della Mercedes e’ uno che ci ha lavorato su quella PU, anche non fosse il primo ingegnere e’pur sempre uno che sa’ e conosce quel progetto, cosa che ti sfugge, avendo la Ferrari un ritardo abissale ha bisogno di tutto pure di uno che puo’ far capire come funziona quella Pu. ARI OBSOLETO. p.p.s parli del motore della California T come se fosse un motore di quel livello, e’ un normale V bi-turbo, senza tecnologia ibrida, manco lontana parente della LAFERRARI. cosa dovrebbe farci la GES con gente che progetta un motore se pur ottimo ma pur sempre convenzionale?……ARI ARI ARI OBSOLETO.

  • vedo che tu invece continui a non capire cosa sia il sarcasmo e continui a cantartela da solo….

    “His? Martinelli? ah certo gente che ha un eta’ e ha sviluppato sono motori aspirati, bella mossa, considerando che siamo nell’era dell IBRIDO. tu non sei solo ignorante sei obsoleto. ari saluti”

    IGNORANTE E OBSOLETO SEi TU: dato che non sei al corrente che MARTINELLI I MOTORI TURBO LI FA E CI HA VINTO PURE UN PREMIO INDUSTRIALE, e che His SI OCCUPA DI MOTORI TURBO DAL 76 lavorando sia sulla serie, in renault, per proseguire con le mitiche F1 TURBO negli anni 80 da oltre 1200cv e per continuare, al giorno OGGI, COL MODERNISSIMO TURBO a lag ridotto che equipaggia LA FERRARI CALIFORNIA T (che tu evidentemente non conosci altrimenti avresti evitato la figuraccia nel dire che his ma anche martinelli fan solo aspirati…). Ne avessi azzzecata UNA caro gort! Quanto al KNOW HOW sull’ibrido e sui sistemi di recupero di energia non è certo prendendo un motorista di scarto di mercedes che otterranno alcunchè, quanto piuttosto guardare a casa di chi, l’ibrido, lo sviluppa REALMENTE e MASSIVAMENTE anche rispetto a mercedes…
    COMPLIMENTI COMUNQUE, DIRE CHE HIS E MARITNELLI HAN SVILUPPATO SOLO MOTORI ASPIRATI E’ DA ANTOLOGIA. QUanto alla “certa età” (certo perchè la pu mercedes l’han fatta un gruppo di neolaureati appena assunti…), evidentemente ti sfugge che chi continua a lavorare sui turbo moderni d’oggi è costantemente AGGIORNATO, proprio come martinelli e his: uno su auto normali (ma che sa fare eccome i motori da competizione con un albo invidiabile..) l’altro con l’ultima evoluzione della california e sulla erede della 458…entrambi vincitori di premi sul miglior motore sulla serie nonchè titolati in FORMULA UNO

    • sei patetico, parli di anni ’80 quando qui’ siamo nel 2014 con tecnologia ibrida che e’ del tutto diversa dal Turbo!!!.
      patetico a fare figure barbine, insisti e persisti ergo sei veramente un piccolo genio cit. ALONSO.
      fai un favore vai a scrivere di Milan dato che citi Galliani. ma uno che cita il calcio puo’ parlare di motori? no, infatti tu sei un residuato bellico. arrivederci.

    • se HIS avesse queste competenze sui notori ibridi non credi che sarebbe stato consultato?, Montezemolo ha ammesso che in Ferrari e quindi in FCA non c’erano le competenze sulla tecnologia ibrido, Martinelli, eh come no…..adesso riesumiamo Chapman cosi ci aiuta sul telaio, ma per favore, per favore, stai dicendo cose cosi’ assurde e blasfeme , dammi retta fatti un esame di coscienza quando vai a dormire, perche’ non sei normale. RESIDUATO BELLICO. p.s. Zimmerman da te definito uno scarto della Mercedes e’ uno che ci ha lavorato su quella PU, anche non fosse il primo ingegnere e’pur sempre uno che sa’ e conosce quel progetto, cosa che ti sfugge, avendo la Ferrari un ritardo abissale ha bisogno di tutto pure di uno che puo’ far capire come funziona quella Pu. ARI OBSOLETO. p.p.s parli del motore della California T come se fosse un motore di quel livello, e’ un normale V bi-turbo, senza tecnologia ibrida, manco lontana parente della LAFERRARI. cosa dovrebbe farci la GES con gente che progetta un motore se pur ottimo ma pur sempre convenzionale?……ARI ARI ARI OBSOLETO.

  • Salve a tutti!
    Io la butto lì…
    Gene Haas ha una delle gallerie del vento più avanzate in scala 1:1 (probabilmente la più avanzata).
    Ferrari ha stipulato accordi con Haas in ottica presente e futura molto importanti, anche in vista del futuro ingresso americano in F.1.
    L’attuale regolamento per la massima formula prevede l’uso in galleria di modelli al 60% ed un limite ai TeraFLOPS di potenza computazionale per gli elaboratori in uso ai team.
    Se Ferrari portasse nella galleria di Haas un vecchio modello di F.1 in scala 1:1, di cui si conoscano a menadito i dati aerodinamici estrapolati dalla galleria di Maranello rinnovata, in modo da fare un’analisi affidabile sull’interpretazione dei dati nel passaggio tra scale, si potrebbe così porre un risolutivo rimedio ai problemi di correlazione dei dati della galleria Ferrari.
    Nel caso, la Ferrari andrebbe incontro a violazioni del regolamento con annesse penalizzazioni?
    Personalmente, dopo il test-gate Mercedes, “machiavellicamente” nella galleria di Haas ci porterei un modello 1:1 della futura monoposto, in barba ai costi stratosferici ed alle regole. Tanto, visto che oramai l’andazzo in F.1 é questo, dopo che la Brawn GP scoperchiò il “vaso di Pandora”…

  • “quando si riporta con il virgolettato lo si’ fa’ per intero caro il mio saccente spiritoso”

    quando si riporta una affermazione, vedasi sopra, a meno che non si tratti di una breve esclamazione è d’uopo raccogliere i punti salienti e non fare un becero copia&incolla, cosa che non fanno nemmeno i giornalisti professionisti. Peraltro non mi pare di aver in ALCUN modo alterato il contenuto originario delle tue affermazioni, ne ero diretto alla critica della tua persona, MA commentavo i (presunti) FATTI riportati in relazione alle problematiche della rossa, genio (a proposito, ignorante sarai TE). Se poi ti offendi con nulla quanto non ti si stava nemmeno filando di striscio è un tuo problema

    ad ogni modo…le “fonti di skysport”? Ah ok, inutile anche solo proseguire…preferisco perder tempo altrove se proprio devo

  • “intanto la Ferrari ha preso Zimmerman motorista in uscita Mercedes”

    Fantastico, ovvero un signor nessuno del quale si son liberati senza colpo ferire

    “ingegneri di pista Red Bull, Toro Rosso”

    che, tipicamente, progettano e sviluppano la vettura…

    “ingegneri elettronici Mc Laren”

    direi che la ecu unica ormai la sanno usare anche le scimmie, anche se certo magari riusciranno a farci funzionare gli stop e saremo tutti felici. Per tutte le componenti ibride che loro (NON) hanno progettato ci torneranno senz’altro utili, visto anche l’eccellentissimo risultato raggiunto nel team inglese

    • inutile che fai lo spiritoso, che tra l’altro non ti riesce, questi sono fatti, mica ho scritto che con queste persone la Ferrari vincerà’ il titolo 2015. non solo non sai leggere ma sei pure un po’ ignorante. saluti.

      • 1)no facevo lo spiritoso, ma del sarcasmo, è un filo diverso. Se poi riesce o meno, parla per te e non a nome degli altri, posto che dormirò lo stesso, nel dubbio atroce…

        2)Lo so benissimo che non hai detto che vinceranno, ma premettere con un “intanto” e proseguendo nello sviluppo della tua esposizione intendevi comunque una presunta “mossa”, cosa che in relazione alle ATTUALI problematiche della rossa, tale non è perchè non sono certo gli ingegneri di pista della toro rosso che ci mancavano o gli elettronici mclaren. Una MOSSA sarebbe stata far tornare his e martinelli, una MOSSA sarebbe stata riuscire a convincere Newey, cio che dici tu è l’ennesimo rimescolamento di elementi secondari ascrivibili ai classici buchi tappati “alla Galliani” di turno e poi “siamo appostissimo e siamo competitivissimi così” (cit.)

        3)Beh, a parte che non ho detto il contrario, che siano fatti lo dici tu, le notizie che rimbalzano da un blog all’altro, le gole profonde e gli insider, gli “Antonini e i Turrini” di turno valgono meno di zero, compresa la stampa da 4 soldi, cartacea o “multimediale” che sia, che se la canta e se la suona da sola, positive o negative che siano le news

      • vedo che continui a fare lo spiritoso, te lo dico: non fai ridere nessuno. sempre meglio prendere qualche testa da altre parti che rimanere cosi’, i fatti sono questi, “INTANTO” era solamente questo. sul discorso Newey , lui non vuole venire che fai lo prendi con la forza?, His? Martinelli? ah certo gente che ha un eta’ e ha sviluppato sono motori aspirati, bella mossa, considerando che siamo nell’era dell IBRIDO. tu non sei solo ignorante sei obsoleto. ari saluti.

      • His mi risulta che lavora ancora per la Ferrari ma per le vetture di serie, ovvero sui motori aspirati, quali il poderoso v8 che equipaggia la 458/458speciale, ha vinto anche il premio come miglior motore aspirato. te lo ripeto sei un ignorante che manco sa’ di quel che parla. informarsi prima sarebbe da persona intelligente. INFORMATI.

    • “intanto la Ferrari ha preso Zimmerman motorista in uscita Mercedes, ingegneri di pista Red Bull, Toro Rosso, ingegneri elettronici Mc Laren. ora questo non basta per colmare un gap amplissimo ma e’ un passo. serviranno soldi e altri ingegneri, specie telaistici e aerodinamici…….”

      quando si riporta con il virgolettato lo si’ fa’ per intero caro il mio saccente spiritoso, se leggi sempre se sai leggere, noterai che ho fatto cronaca, riportando fonti di skysportf1, subito dopo aggiungo che questo non basta, servono altri INGEGNERI, che appunto telaisti e aerodinamici. non solo sei ignorante ma pure farlocco, le cose si leggono nel loro insieme, non solo i passaggi che ti fanno comodo, ignorante.

  • intanto la Ferrari ha preso Zimmerman motorista in uscita Mercedes, ingegneri di pista Red Bull, Toro Rosso, ingegneri elettronici Mc Laren. ora questo non basta per colmare un gap amplissimo ma e’ un passo. serviranno soldi e altri ingegneri, specie telaistici e aerodinamici. nel 2015 sara’ forse come quest’anno se non cambia il regolamento, se cambiasse allora come dice Prost ci potrebbe essere un gap minore che in ogni caso rimarrà’. vediamo che cosa succederà’, con la speranza che ci sia competizione, a prescindere da cosa si tifi. chiaro che alla Ferrari come per Mc Laren ci vorranno almeno due anni, Red Bull dipenderà’ se vorranno rimanere in F1.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!