GP Brasile 2014: Rosberg la spunta su Hamilton!

9 novembre 2014 19:04 Scritto da: Diletta Colombo

Vittoria ad Interlagos per Nico Rosberg: il pilota tedesco ha avuto la meglio su Hamilton, giunto a 1,4 secondi dal compagno. Gradino più basso del podio per l’idolo della torcida brasileira, Felipe Massa. Alonso e Raikkonen sesto e settimo al traguardo.

ros_interlagos

È stata una lotta ardua, ma alla fine Nico Rosberg l’ha spuntata sul compagno di squadra Lewis Hamilton: si tratta dell’ottava vittoria in carriera per il pilota tedesco, che raggiunge così Danny Hulme e Jacky Ickx nella classifica dei piloti più vincenti in Formula 1. Rosberg è riuscito a contenere il rivale, giunto a 1,4 secondi dal tedesco. Hamilton si è avvicinato molto al compagno dopo il primo pit stop, ma è stato protagonista di un testacoda nel corso del giro 27, che gli è costato 7 secondi. L’inglese è riuscito però a ridurre il gap nei confronti del compagno, portandosi alle sue calcagna nell’ultima fase di gara, senza però riuscire a tallonarlo per la prima posizione. Il gap tra i due alfieri della Mercedes scende così a 17 punti, in vista dell’ultima sfida, ad Abu Dhabi.

Terza piazza per l’idolo di casa, Felipe Massa: il pilota della Williams ha centrato il podio, nonostante una penalità di cinque secondi comminatagli per eccesso di velocità nella pitlane, e nonostante il divertente siparietto che lo ha visto sbagliare piazzola in fase di pit stop, andandosi ad accomodare in casa McLaren anziché in Williams. Il pilota paulista, spinto dalla torcida sugli spalti, ha mostrato un passo gara invidiabile, che gli ha permesso di stare davanti alla concorrenza.

Quarto posto per Jenson Button: ottima gara anche per il pilota inglese, che si è riscattato dopo un venerdì difficile, riuscendo a stare davanti a Sebastian Vettel, quinto al traguardo; il pilota tedesco ha forse pagato la partenza non esaltante, che lo ha visto perdere due posizioni nelle primissime fasi di gara.

Giornata movimentata per i due alfieri di casa Ferrari: buona gara finalmente per Kimi Raikkonen, che si è mostrato a suo agio con la sua monoposto, dopo così tante tribolazioni nel corso dell’anno, sfoggiando un passo gara buono con le P Zero White Medium.  Il pilota finlandese, penalizzato da un problema all’anteriore destra nel corso del suo secondo pit stop, si è poi dovuto arrendere all’assalto del compagno di squadra, Fernando Alonso, forte dei suoi pneumatici, più freschi rispetto a quelli di Raikkonen. Alonso e Raikkonen sono giunti rispettivamente sesto e settimo al traguardo.

Prestazione degna di nota quella di Nico Hulkenberg: il pilota della Force India ha mostrato un ottimo passo gara con le P Zero White Medium, in particolare nel suo secondo stint, e dopo aver montato pneumatici P Zero Yellow Soft, è giunto ottavo al traguardo.

Chiudono la top ten Kevin Magnussen e Valtteri Bottas, che ha disputato una buona prima parte di gara, per poi accusare problemi dopo un pit stop molto lungo, in cui i meccanici sembravano intervenire sulle sue cinture. Dopo il rientro ai box, Bottas non è riuscito ad avere la meglio sui rivali che l’hanno preceduto, giungendo decimo al traguardo.

Gara sfortunata per Daniel Ricciardo: il pilota australiano, dopo una partenza anonima, ha accusato problemi di sottosterzo e non è riuscito a regalare ai tifosi una delle sue prestazioni spettacolari cui aveva abituato quest’anno. La monoposto dell’alfiere della Red Bull, nel corso del quarantunesimo giro, ha subito una rottura della sospensione sinistra alla S di Senna, che ha costretto l’australiano al ritiro. Anche Romain Grosjean non ha portato a termine la gara: problema di natura meccanica per la monoposto del pilota francese nel corso del sessantaseiesimo giro, che lo hanno costretto ad abbandonare la gara.

RISULTATI GP BRASILE 2014

Pos Pilota Team Gap
1 Nico Rosberg Mercedes 1h30m02.555s
2 Lewis Hamilton Mercedes 1.457s
3 Felipe Massa Williams/Mercedes 41.031s
4 Jenson Button McLaren/Mercedes 48.658s
5 Sebastian Vettel Red Bull/Renault 51.420s
6 Fernando Alonso Ferrari 1m01.906s
7 Kimi Raikkonen Ferrari 1m03.730s
8 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 1m03.934s
9 Kevin Magnussen McLaren/Mercedes 1m10.085s
10 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 1 Lap
11 Daniil Kvyat Toro Rosso/Renault 1 Lap
12 Pastor Maldonado Lotus/Renault 1 Lap
13 Jean-Eric Vergne Toro Rosso/Renault 1 Lap
14 Esteban Gutierrez Sauber/Ferrari 1 Lap
15 Sergio Perez Force India/Mercedes 1 Lap
16 Adrian Sutil Sauber/Ferrari 1 Lap
17 Romain Grosjean Lotus/Renault 8 Laps
Daniel Ricciardo Red Bull/Renault Retirement

36 Commenti

  • L unica gara dove Lewis ha surclassato Nico e’ stata in Malesia: in cina nico partiva piu indietro, senza telemetria fin dalla partenza che non hanno potuto fare i settaggi x lo start e alla prima curva era ottavo.. E tutta la gara ha corso senza telemetria e con le macchine di oggi sappiamo che qlc incide non averla. Dal punto di vista della velocita Nico e lewis sono molto vicini con la differenza che hamilton in gara ha piu cattiveria, piu abitudine alle vittorie che lo fanno essere piu concreto e il numero di vittorie lo dimostrano. Ma x il prossimo anno sono fiducioso, Nico ha fatto esperienza quest anno xvhe non ha mai lottato x un mondiale xcio questa pressione a cui non e’ abituato piu la pressione delle critiche interne ed esterne dopo i fatti di spa lo hanno un po destabilizzato ma il prossimo anno se non verra’ declassato a seconda guida x me sara’ un osso duro x hamilton.

  • Golewi, hamilton merita il mondiale xhe in gara si e’ dimostrato piu forte.. Xo non togliamo tutto a Nico, in qualifica ha fatto benissimo e il bilancio e’ 11-7 con hamilton che ha avuto problemi in 2 qualifiche non in 4.. E visto come e’ andata a finire le altre qualifiche non ci giurerei che lewis gli sarebbe partito davanti in quelle 2.

    • Be oltre le due qualifiche in cui è partito dal fondo non ha potuto giocarsela a Monaco, tralasciando il problema di Austin,c’è stato un altro gran premio in cui ha avuto un problema tecnico in qualifica..in ogni caso quest’ anno Rosberg è stato più bravo di Hamilton in qualifica infatti ho ammesso che merita il titolo di poleman della stagione..e dopo l’ esperienza di quest’ anno il prossimo anno sarà ancora più forte..

  • No ragazzi,con tutto il rispetto e la stima che ho per Rosberg ma quest’ anno se il tedesco vincerà il mondiale sarà un furto e l’ immagine della F1 ne uscirà notevolmente ridimensionata..
    Il confronto in qualifica premia Rosberg,ma c’è da dire che Hamilton per colpe non sue non ha potuto “giocarsi” almeno 4 qualifiche…pertanto direi che c’è molto equilibrio ma quei 33 centesimi a favori di Nico in Brasile lo premiano giustamente come il poleman dell’ anno..
    in gara non c’e storia tra i due..Hamilton ha vinto tutti i duelli corpo a corpo anche in svantaggio di gomme (Bahrain),ha un ritmo gara molto spesso superiore(in Cina e Malesia gli ha mollato molti secondi) in condizioni miste è nettamente più forte..e soprattutto ha sorpassato il compagno in pista cosa che non è avvenuta al contrario..
    Voi dite Rosberg è ancora in corsa quindi merita anche lui il mondiale…si ma perchè è ancora in corsa??
    A Spa Hamilton HA PAGATO un errore di Rosberg..cioè ha perso 18 punti quando ne poteva guadagnare 7…basta questo episodio e senza l’ ASSURDA regola dei doppi punti Lewis sarebbe già campione..ma Hamilton ha PAGATO l’ errore di Nico a Monaco..e HA PAGATO due partenze dal fondo di cui una in Ungheria dove solitamente è imbattibile e avrebbe potuto vincere..e nn voglio parlare del ritiro in più rispetto al compagno e voi siete qui a dire che Rosberg merita il titolo??non scherziamo neanche…ce solo un pilota che quest’ anno merita di diventare campione ed è Lewis Hamilton che ha legittimato la sua supremazia con i sorpassi a Suzuka e Austin..

  • stardrummond

    x paolo, m.a.t. e tutti gli altri:
    allora vi faccio io una domanda
    se fossimo arrivati a una gara dal termine con hamilton dietro di 17 punti e magari non colpa sua, cioè per ritiri tecnici o ect, cosa cambierebbe nelle vostre valutazioni?
    a) il regolamento dei doppi punti, sarebbe ancora così assurdo?
    b)rosberg meriterebbe meno il titolo di hamilton?
    c)nei mondiali di formula 1 ci sono innumerevoli casi di vittorie di campionati del mondo di piloti che hanno vinto meno di gp degli altri, ma che comunque hanno meritato il mondiale, rosberg non potrebbe essere uno di questi e se no per quale motivo?
    d)non è certo stato rosberg a divulgare questo regolamento, discutibile quanto si vuole,quindi che colpa ne avrebbe se si ritrovasse campione del mondo?
    ps: a me piace un scco hamilton, ma semplicemente credo che MOLTI abbiano giudicato rosberg in malomodo, e soprattutto nei tempi sbagliati e alquanto FRETTOLOSAMENTE..

    • rosberg non merita il mondiale non perchè ha vinto meno gare, ma perchè quando i due hanno corso ad armi pari ha quasi sempre perso il confronto, questo è un fatto, punto.

      ci sono 7 vittorie di hamilton su 10 in cui lewis ha battuto direttamente il compagno, a volte superandolo anche in pista, malesia, cina, barhein, barcellona, monza, suzuka, sochi, austin, anzi mi son sbagliato sono 8 addirittura, a cui va ad aggiungersi ungheria dove gli è arrivato davanti.

      Rosberg nelle medesime condizioni ha vinto solo a Monaco (sappiamo come), Austria e Brasile ieri.

      La domanda esattamente è di cosa stiamo parlando.

  • Rosberg merita quanto Hamilton ?

    Vittorie :
    10-5 per Hamilton ( valori tutt’altro che vicini )

    Ritiri :
    2-3 per Rosberg ( con 2 partenze dalla pit di Hamilton )

    Direi che non cè dubbio su chi merita e chi no.

  • Non tifo per nessuno dei 2, voglio solo godermi la sfida finale!
    Mi auguro solo che se sarà Rosberg a vincere il titolo lo faccia con un ritiro di Hamilton e non con quest’ultimo in 3° posizione, altrimenti vorrebbe dire che il titolo lo avrebbe vinto grazie alla assurda regola del doppio punteggio, una delle regole più ignobili che si siano mai studiati in nome del “dio” denaro

  • stardrummond

    scusate eh… ma fino a giovedi’ scorso (c’è anche l’articolo qui sul blog… con innumerevoli commenti….)non davano tutti rosberg come bollito e come pilota che aveva mollato??????
    pole position e gara condotta in 1a posizione dall inizio alla fine…..
    mah…
    bisognerebbe pensare e poi contare fino a mille a volte prima di dare commenti tanto per darli… che poi si rischia di fare la figura dei polli…

  • Ma quale grazia divina ecc., questa è la formula1 e non ci si ritrova per caso a lottare per un mondiale, quindi se Rosberg è lì a giocarsela vuol dire che ha lavorato bene e che se vincerà il titolo lo avrà meritato

    • Se è li a giocarsi il titolo lo deve alla super macchina, che quando non lo fa vincere arriva secondo, in gara non é MAI stato più veloce del compagno, neanche quando aveva il vantaggio delle gomme più performanti!!!

      • Perché Lewis invece ha una macchina di 9 secondi più lenta e se si gioca il mondiale è perché ha 10 secondi nel piede che gli altri non hanno.

      • La differenza é che Lewis quando ha concluso le gare gli é arrivato davanti 2 volte su 3, e ripeto non ho mai visto Rosberg superare il compagno in pista, MAI!!!

    • se è li a giocarsela è solo per la porcata dei punteggi doppi genio, con punteggi normali per dire ad hamilton basterebbe arrivare sesto per vincere il titolo. Guarda mi piacerebbe proprio vedere se rosberg vincesse il titolo con un ritiro di hamilton o se hamilton arrivasse terzo (quindi fregato dai doppi punteggi) se avresti il coraggio di dire che rosberg ha meritato di vincere il mondiale.

  • Strano che alonso non ha detto “ahi ahi ahi ahi fate spostare kimi che anche se ha gomme di 30 giri e io uso drs non riesco a passarlo”..tolto questo gran massa con penalita a podio..gran hulk e kimi che hanno tenuto gomme di pane..chiudo con ma in williams quanti incopetenti hanno ai box?e assurdo che non riescono a fare una gara senza errori ai box..

  • Caribbean Black

    Gara Allegra, ma niente di cosi esaltante in definitiva….sempre meglio di altri scempi a cui abbiamo dovuto assistere.

    Gran gara cmq del duo mercedes che come al solito fa show a parte.

    Per come la vedo io, errore o non errore di Lewis, oggi entrambi i piloti mercedes avrebbero meritato di vincere in egual modo.

    Rosberg mi è sembrato piu impacciato di hamilton, molto meno tranquillo, quasi gli scivolasse il volante dalle mani, Hamilton in compenso ha commesso un errore da principiante.
    5 secondi recuperati dopo un’errore da asino come quello, contro un compagno che andava forte allo stesso modo, sono però un MUST, un qualcosa di incredibile, per cui, per questo, credo che anche Lewis avrebbe meritato di vincere la gara.

    Ad ogni modo, sono contentissimo che Rosberg abbia battuto in gara Lewis, ma non sono soddisfatto, perchè non basta….ora è a 17 punti, e cmq non gli basterebbe vincere anche la prossima con hamilton ipoteticamente 2° perchè perderebbe il mondiale per 3 punti….e preferirei lo vincesse.

    Un’altra cosa che cmq mi è piaciuta di lewis oggi, è che finalmente, dopo tanto, sembra aver usato la testa piu del piede e del cuore….difatti credo che sul finale non ci abbia nemmeno piu provato a superare Nico, e si sia accontentato della seconda e cmq gloriosa piazza, in chiave mondiale…e se così fosse, un plauso gigantesco gli va fatto.

    Capitolo mercedes chiuso…

    Grandissima gara di Jenson, ancora una volta ha umiliato magnussen, che a questo punto mi chiedo, cosa diavolo lo teniamo a fare.
    Oggi, ancora una volta, Kevin ha mostrato tutti i suoi limiti in gara, quando c’è da tirare fuori il talento.
    Parte 7° ed arriva 9° con una mclaren da potenziale 3a forza….ed invece, le prende da vettel, alonso e Raikkonen….
    E meno male che costui dovrebbe essere il pilota che verrà preferito a jenson per affiancare Sua Falsità il RE delle Asturie….cos’altro si puo aggiungere?

    Bah!

    Bravissimo poi Felipe Massa, che in brasile, sembra proprio non le mandi a dire.

  • rosberg ha meritato di vincere per il semplice fatto che non ha commesso errori che è la cosa più importante, che hamilton gli abbia recuperato 7 secondi non mi importa, ha dovuto recuperarli per una sua sciocchezza, è un aggravante, è la stessa cosa di quando rosberg ha rimontato in russia, tutti a bearsi della rimonta ma nei guasi si è messo da solo. Che lewis sia più forte di rosberg sul passo gara non lo scopriamo certo oggi, in particolare ho notato che è con le medie che hamilton fa la differenza, non a caso le gomme che durano di più, ah se solo si tornasse ad una dozzina di anni fa…

  • Ferrarista Sfegatato

    Hamilton ha oggettivamente il Mondiale in mano … solo un problema tecnico può toglierglielo e spero proprio che non accada perchè questo titolo se lo merita lui! Per quanto riguarda la Ferrari c’è poco da dire … non so se la sospensione nuova sia stata montata per la gara visto che era un pezzo in previsione 2015 ma comunque la macchina era sempre la solita, stiamo solo aspettando che finisca quest’orribile stagione! E ci siamo quasi finalmente! Bella la lotta fra Kimi e Nando … senza il problema al pit stop forse Raikkonen avrebbe potuto lottare con Button e Vettel … ma poco importa … quarto o sesto non c’è gran differenza!

  • Mamma mia che gara Hamilton gli ha recuperato 7 secondi in pista con stessa vettura e gomme, e c’é gente che dice che non si merita il mondiale, se DiCaprio è ancora in lotta per il titolo lo deve alla grazia divina.
    Se lo dovesse vincere il biondo sarebbe uno dei mondiali più immeritati della storia.

    • Battere spesso Lewis in qualifica e gara ha poco di grazia divina…direi che se lo vince Rosberg il mondiale non ha rubato niente..io ci spero

      • metà delle gare vinte con un ritiro in meno e zero partenze dal fondo, se non è grazia divina poco ci manca, il fatto che ci speri comunque mi fa capire il perchè non lo considereresti grazia divina quindi forse è una causa persa discuterne

      • DiCaprio ha vinto 5 gare di cui una senza Hamilton (Australia), una con HAM che partiva dal fondo (Germania), una con la porcata del sabato (Monaco), una in un kartodromo in cui si sono visti una decina di sorpassi in tutta la gara (Austria) e qui dove superare a meno che quello davanti non avesse le gomme quasi finite era molto difficile come dimostrato da Alonso che ci ha messo un bel po’ a passare Raikkonen con gomme finite.
        In gara non ho mai visto il biondino passare il compagno, ed arrivare davanti, in pista.
        Ed in piú Lewis ha avuto un ritiro in più e due partenze dal fondo per problemi tecnici, non c’è proprio confronto.

      • Premetto che Hamilton secondo me è il pilota più talentuoso dei due, ma anche Rosberg ha i suoi meriti. Il ritiro in meno è dovuto al fatto che, al contrario di Hamilton, abbia saputo gestire i suoi freni in Canada e portare la macchina al traguardo E’ vero che non ha mai sorpassato Hamilton in gara, ma sul finale del gp di Spagna era più veloce e i due hanno messo in scena una gran battaglia (mi sembra di ricordare anche il gp della Cina ma non vorrei dire castronate). E non mi venite a parlare di Spa che di sicuro il contatto con conseguente ritiro non è stato volontario, senza contare che Lewis in passato ne ha fatte di molto peggiori.
        E’ vero Lewis ha vinto 10 gare, la porcata dei doppi punti e bla bla bla ma la matematica non è un opinione e i 17 punti attuali di distacco non son grazia divina.

      • Sulla faccenda del Canada tutti voi dite che non ha saputo gestire, ma a sentire Lowe che penso che ne sappia più di tutti noi messi insieme, Lewis ha avuto un problema in più rispetto a Nico, che lo ha portato al ritiro, dunque non avevano lo stesso problema.
        Per quanto riguarda la spagna, e l’ altro GP era il Bahrein, DiCaprio in entrambe le occasioni era su gomme morbide mentre Lewis su dure e nonostante questo non è riuscito a vincere.
        Per quanto riguarda Spa non dico che lo ha fatto apposta, però non ha fatto niente per evitarlo, infatti il giro prima Vettel stessa manovra però per evitare l’ incidente aveva tirato dritto.
        Ed è vero che Lewis in passato ne aveva fatte, ma parliamo forse del suo primo anno in F1 e qualche errore ci sta, quest’ anno non ha mai fatto niente di scorretto ma scommetto che se fossero stati a parti invertite tutti avrebbero detto che HAM fosse il pilota più scorretto.

  • Se vince Rosberg come spero il mondiale credo che il rinnovo di Hamilton non sara’ automatico, ecco spiegata tutta la manfrina di Azonzo nel mettere clausole per scappare. io non sono d’accordo su chi dice che la PU Ferrari sia la peggiore, credo si equivalga con Renault , solo la migliore Aerodinamica e telaio faccia la differenza.

  • Complimenti a Rosberg che non ha fatto errori sotto pressione,peccato per l’ errore di Lewis e quel giro di troppo ma è andata cosi…grande cuore e ha onorato la vittoria di Rosberg contendendogliela fino all’ ultimo metro..

    • concordo,anche se la vaccata deve sempre farla altrimenti non è contento,,stavolta è andata bene che non è costata un granchè.
      impressionante il ritmo di hamilton,ma rosberg non ha fatto errori e si è meritato la vittoria più di lewis.

      bene anche massa,button,vettel e direi un risvegliato kimi.
      deludente bottas,giornata no.

      ora hamilton spero si sia reso conto che non vale la pena rischiare di buttare via tutto(un’altra volta)solo perchè vuole stravincere,stia buono buono ad abu dhabi e porti la macchina al traguardo in seconda posizione sperando che non si rompa nulla.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!