Arrivabene: “Dobbiamo riportare la F1 tra la gente”

23 dicembre 2014 15:04 Scritto da: Redazione

Il Team Principal della Ferrari – Maurizio Arrivabene – e il Presidente del Cavallino – Sergio Marchionne – concordano sulle modalità per riportare la Formula Uno più vicina ai tifosi. Ecco la loro ricetta…

Kimi Raikkonen - Ferrari

Rivoluzionare la Formula 1 avvicinandosi sempre più ai tifosi. Questo è il pensiero di Maurizio Arrivabene, Team Principal della Scuderia Ferrari, che fa appello ai giovani appassionati per rilanciare lo sport e permettergli di sopravvivere.

Mentre Ecclestone continua a dare battaglia al mondo della rete, la Ferrari inverte la rotta e ammette che i social media – e il web in generale – sono il mezzo più potente per andare a conquistare un pubblico giovane e appassionato Formula 1. “Dobbiamo semplificare e rendere questo sport più attraente per il mondo in cui viviamo. Dobbiamo fare una vera e propria rivoluzione e lavorare su questo e penso che già qualcosa si possa fare nel 2015″, ha affermato il Presidente Sergio Marchionne, facendo eco al neo team principal della Rossa.

Arrivabene, in particolare, vuole che la Formula 1 abbandoni quell’aura di elitarietà che ha assunto negli anni, iniziando da semplici gesti, come  aprire le conferenze stampa anche al pubblico: “Oggi gli incontri avvengono solo con la stampa e al chiuso. Cominciamo a portarli all’aperto, facendo vedere anche questo alla gente. Abbiamo una reale possibilità di farlo e non avremmo bisogno di nuove regole per permetterlo, bisogna avere solo la volontà di farlo e per questo ne abbiamo già parlato negli ultimi giorni”. Il nuovo Team Principal Ferrari sembra avere le idee chiare: “La Formula 1 si è allontanata troppo dalla gente. Deve riavvicinarsi e dare al pubblico ciò che vuole in termini di spettacolo. Dobbiamo ascoltare i tifosi e rendere questo sport più vicino alle loro esigenze. E questo è vantaggioso per tutti”.

In particolare, Arrivabene sottolinea che il web sarà una delle strade da seguire per recuperare quel pubblico di tifosi che si sta stancando della F1 odierna: “Il web ci sta sovrastando e ci fa concorrenza: le monoposto dei giochi virtuali sono molto più belle e spettacolari delle nostre, quindi svegliamoci”, ha concluso.

11 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!