Terza e quarta fila per la Ferrari in Giappone

Massa ottiene il quinto tempo, mentre Alonso non riesce ad andare oltre l’ottavo. “L’obiettivo realistico, in gara, è la Top 5”, ammette lo spagnolo.

Massa - Ferrari F138Le qualifiche sembravano essere iniziate nel migliore dei modi per la Scuderia Ferrari ma, alla fine, il risultato è stato comunque inferiore rispetto alle aspettative. Sono stati gli ultimi secondi della Q3 a definire la griglia di partenza del GP di Singapore, ma le Rosse sono lontane dalle prime file.

Felipe Massa ha conquistato il quinto tempo assoluto, girando in 1:31.278, precedendo il compagno di squadra Alonso di tre posizioni. E il confronto tra Alonso e Massa in qualifica è ora di 9 a 6.

In Q1 entrambi i piloti della Scuderia sono scesi in pista per un primo run con pneumatici PZero Orange Hard, ottenendo un tempo competitivo al primo tentativo sufficiente al passaggio del turno. Dopo l’interruzione per recuperare la monoposto di Vergne, bloccata da un principio d’incendio, Massa è tornato in pista con gomme Medium, facendo segnare il secondo tempo.

In Q2 si cominciava a capire che andamento stesse prendendo la qualifica della Ferrari. Alonso è uscito dai box lanciandosi con un set di Medium, mentre Massa è prima uscito con il set usato in Q1, prima di montare un treno di gomme nuove ottenendo un tempo di 1:31.668.

Nella fase conclusiva delle qualifiche, ossia nel Q3, Alonso ha fatto un primo stint con pneumatici a mescola media usati, mentre a tre minuti dal termine è uscito per un ulteriore tentativo. Massa è riuscito a conquistare il quinto tempo, mentre Fernando non è andato oltre l’ottava posizione, lasciandosi dietro solamente Raikkonen e Button.

“Onestamente, nessuna frustrazione per questo risultato”, ha detto Alonso al ring delle interviste. “Sono ormai quattro anni che siamo un secondo più lenti della Red Bull. Il risultato delle qualifiche era prevedibile viste come erano andate le cose anche in Corea. Non potevamo certo aspettarci miracoli in cinque giorni. Ora dobbiamo vedere cosa succederà in gara: penso che sia realistico parlare di un piazzamento nei primi cinque. Magari Vettel non vincerà il campionato qui a Suzuka, ma lo farà in India o Abu Dhabi”.

Meno chiacchierone del solito, ma con il sorriso stampato in volto. Non nasconde la soddisfazione di aver dimostrato, ancora una volta, di poter essere anche più veloce del suo compagno di squadra. “Il mio giro veloce nelle qualifiche è stato grande, quasi perfetto oserei dire. Ma è importante il passo in configurazione gara: vedremo domani quanto saremo forti”, ha concluso il brasiliano.

46 Commenti

  1. Capisco la rabbia di Alonso però inizio a pensare che stia esagerando.
    Sono anche persuaso che il prossimo sia il suo Ultimo anno in Ferrari, al suo posto credo possa arrivare Hamilton.

  2. Scusate ma in un altro sito ho letto che Alonso ha fatto delle dichiarazioni un tantino diverse da quelle che gli vengono attribuite qui. (brutta qualifica, abbiamo lavorato male)

  3. 1 secondooo dalle rb???ma sto tipo mai dice : ho cannato le qualifike????? Massa é a 4 decimi da webber e con un solo decimo meglio avrebbe fatto terzo..ma lui deve trovare sempre scuse

  4. Massa fa una partenza delle sue…si libera all’interno di Hamilton e Grosjean…attiva il Kers…le RB si ostacolano a vicenda spingendosi all’esterno…Massa le affianca all’interno…entrano in 3 alla prima curva…per un momento un pensiero bellissimo si fa spazio nella testa di Felipe “Posso farcela!”…schiaccia sull’acceleratore…inspiegabilmente finisce in testacoda…centra le RB…assieme a loro si leva dai piedi…dichiarazioni alla stampa “Oggi la macchina la sentivo bene, ho spinto come solo io so fare e pensando solo a me stesso e Alonso mi deve ringraziare, se nonera per me non vinceva con le RB in pista”. Alonso “Come suo solito fa le caxxate in partenza e a momenti butta fuori pure me. Se certe cose le facesse apposta sarebbe da arrestare. Comunque se promette di farlo ad ogni gara gli pago io lo stipendio nel 2014 e spiego io a Kimi la situazione”

      1. grande mauro, anche io ho puntato su webber… webber grosjean e vergne!
        la ferrari l’ho abbandonata al quinto gran premio!

  5. Questa volta Alonso non può cercare scuse. La prima fila non era alla portata, ma non è la prima volta che “stecca” la qualifica.
    In gara sarà anche molto consistente, ma sul singolo giro ha confermato di non essere tra i migliori.

  6. Occhio che Massa sarà poco capace di gestire strategicamente una gara, avrà anche uno stile che asseconda poco le attuali caratteristiche di vetture e gomme ma… Ma è veloce. A mio avviso è un pelo più veloce di Alonso e parecchio di Raikkonen… Ergo il prossimo anno … Speriamo di arrivarci in q3…

  7. Per me il distacco fra massa e alonso è da attribuire ad un setup più orientati verso la gara di nando rispetto a quello di felipe. Lo stesso Villeneuve a sky l ha ipotizzato..tutto qui. Domani si tornerà al solito alonso che darà mezza pista a massa

  8. Ho un brutto presentimento. Queste dichiarazioni con il tuo compagno piu’ avanti di te di tre posizioni proprio non ci stanno.
    Prevedo tuoni e fulmini da qui alla fine del campionato.
    Speriamo di no! La Ferrari ha bisogno di Nando……

      1. Se è vero questo dimostra quanto è piccolo come uomo.E’comunque penso che non è vero.

  9. “Sono ormai quattro anni che siamo un secondo più lenti della Red Bull”
    Si nando, e gli asini volano!! Gia, volano come te, scendi sulla terra e impara ad affrontare, per una volta, la verità.
    DIciamo che sono 4 anni che non vai in qualifica, va la!..

Lascia un commento