Sainz: “Mio figlio in F1 per talento, non per il cognome”

Il due volte Campione del Mondo Rally assicura che l’approdo in Formula 1 del figlio è dovuto al talento del ragazzo e non dal cognome pesante che porta.

carlos-sainz

Carlos Sainz Jr. debutterà nel 2015 in Formula 1. Nelle ultime stagioni si sono affacciati alla principale categoria automobilistica diversi figli d’arte, molti dei quali sono arrivati nel Circus grazie a corsie preferenziali, ma questo – a detta del padre Carlos – non è il caso del ventunenne spagnolo fresco vincitore della World Series by Renault.

Parlando ai colleghi spagnoli di Marca, il Campione del Mondo Rally 1990 e 1992 ha dichiarato che il figlio ha avuto la possibilità di debuttare in Formula 1 con la Toro Rosso esclusivamente grazie al suo talento.Nell’arco della sua carriera ci sono state diverse occasioni nelle quali il suo cognome lo ha aiutato, non c’è dubbio, ma se è arrivato in Formula 1 o è entrato nello Junior Team della Red Bull non è stato sicuramente per questo, hanno valutato molti fattori. Ha un talento eccezionale, più di quanto possa credere la gente e spero che possa dimostrarlo” ha assicurato l’ex campione di Rally.

Il ventunenne di Madrid correrà a fianco di un altro figlio d’arte, quel Max Verstappen col quale Carlos comporrà la coppia Toro Rosso, la più giovane della griglia di partenza. Nonostante la giovane età, Carlos non ha dubbi: “E’ molto giovane, ma sinceramente credo che sia pronto e che farà un buon lavoro. Arrivare in Formula 1 è sicuramente difficile, ma rimanervi ancor di più“. Per affrontare la sua carriera nel Circus Carlos Jr. ha scelto il numero 55.

8 Commenti

  1. Be una cosa mi fa piacere finalmente uno che ammette che comunque il cognome lo ha aiutato ad arrivare dov’é, un po’ di onestà almeno, poi se il talento ci sarà davvero si vedrà.
    A me pare che ultimamente siano troppi i figli d’arte, i soldi son sempre serviti per arrivare in f1, ma un tempo ci voleva anche il talento infatti i figli d’arte fino a 10/15 anni fa li contavi su una mano, adesso sono un esercito, praticamente nelle categorie minori son quasi tutti figli d’arte

  2. Ma se nelle categorie minori non ha vinto quasi niente ??
    10° in classica nel GP3
    5° in classifica in F3 euro
    Ha vinto solo un campionato con la dams.

    Qualcuno ha dato un occhiata alla carriera di Hamilton ?

    1. per una volta ti do ragione..sto tipo ha un curriculum peggiore di valsecchi..non capisco come si faccia a lodare certi piloti..ma anche il solo consentirgli di accedere in F1..

  3. Io auguro a Sainz Jr. che le parole di suo padre siano vere e che non c’entrino Soldi o Cognomi vari anche se…

    Altrimenti sarà l’ennesima storia che si ripete, vi dice nulla la frase:

    “Mio figlio è la mia copia migliorata!”

    La disse un certo Nelson Piquet. 😉

Lascia un commento