Fiducia ad Alonso. Montezemolo non si pente

25 maggio 2010 15:37 Scritto da: Diego Mandolfo

Completa fiducia e nessun ripensamento su Fernando Alonso. Il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo stoppa le critiche sul rendimento del pilota spagnolo e conferma che non c’è nessun pentimento sulla sua scelta. Le quotazioni dell’asturiano erano nuovamente scese dopo l’erroraccio a Monaco, che non gli ha consentito di disputare le qualifiche e quindi di correre un Gp da protagonista lungo le stradine monegasche. Ma, a ben vedere, oltre all’errore in prova bisogna valutare l’incredibile rimonta in gara nel giudicare la prova di Nando.

Vero è che quello del Principato si aggiunge agli errori in Australia e all’infausta partenza anticipata in Cina. Ma, nonostante tutto ciò, Montezemolo si dice certo che Alonso è stato il pilota giusto per questa nuova vita della Scuderia di Maranello. A dispetto di chi continuava a sostenere, soprattutto dopo la fase finale del Campionato di F1 dello scorso anno, che sarebbe stato opportuno proseguire nell’opera di convincimento per il ritorno di Shumacher in rosso. Colme di certezze le parole di Montezemolo:

“Alonso ha spirito di squadra ed attaccamento al team. Quando corre è un combattente fantastico. Secondo me il suo unico vero errore è stato l’incidente a Montecarlo, dovuto ad una eccessiva confidenza con l’auto. Fernando pensava già alla pole e invece ha sbagliato e si è schiantato contro il guard rail. Colpevole invece la tensione per la partenza anticipata in Cina. Ma la sua posizione in Campionato è ancora ottima e non c’è da temere per il suo rendimento”.

Il Numero 1 della Rossa ha avuto parole di incoraggiamento anche per Felipe Massa, che rimane ancora in attesa di una eventuale riconferma ufficiale alla guida della Ferrari. “Bisognerà che Massa continui a lavorare con lo stesso spirito, a vantaggio suo e del team“. Risponde così Luca Cordero di Montezemolo incalzato sul prossimo futuro del brasiliano e su quello che questi dovrà fare per poter ancora contare su un posto alla corte della Rossa.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!