GP Giappone 2010: Prove libere 2 in diretta

8 ottobre 2010 05:44 Scritto da: Redazione

Seguiamo in diretta dal circuito di Suzuka, la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Giappone. Durante la prima ora e mezza di prove, il più veloce è stato Sebastian Vettel che ha chiuso davanti al proprio compagno di squadra, mentre Hamilton ha sbattuto, andando a rovinare clamorosamente la sua vettura. [Leggi l’articolo]

Per seguire questa sessione in live blogging, basta aggiornare la pagina di frequente, indipendentemente se seguite da un Pc classico o da un dispositivo mobile, come per esempio uno smartphone. Per commentare, usate lo spazio a voi riservato a piè di pagina. Buona sessione a tutti!

SESSIONE TERMINATA

8:33 – Finisce così la nostra sessione del venerdì in live blogging. A breve sul sito il riassunto della sessione e in mattinata gli approfondimenti con le voci dei protagonisti. Grazie per aver passato la nottata insieme a noi, buona giornata a tutti!

8:31 – Dunque, anche in questa seconda sessione di libere, la Red Bull è davanti a tutti con Vettel al comando e Webber secondo. Terza posizione per Robert Kubica, in quarta posizione Alonso, quinto Massa, sesto Button, settimo Petrov, ottavo Michael Schumacher, nono Sutil, decimo Hulkenberg.

8:30 – Hamilton conclude questo passaggio in 1:33.481 ed è tredicesimo. Intanto viene esposta la bandiera a scacchi in pista, dato che l’ora e mezza a disposizione dei piloti termina qui.

8:27 – Hamilton 1:35.758 in questo secondo passaggio. L’anglo-caraibico non migliora l’attuale posizione in classifica, quando mancano tre minuti alla fine della sessione.

8:25 – Hamilton conclude il suo primo giro della sessione in 1:34.542 ed è diciottesimo.

8:22 – Hamilton prende finalmente la via della pista. 1:36.791 per Vettel in condizioni di pista libera: la RB6 è da tenere d’occhio anche per il passao gara. 1:37.372 in condizioni simili per Alonso.

8:20 – Anche Vettel sta provando la vettura con un alto carico di carburante. In questo passaggio, il pilota della Red Bull fa segnare 1:37.688

8:18 – Schumacher sbaglia alla curva Degner e rischia di stamparsi a muro. La prontezza di riflessi del tedesco è però buona e riesce a non finire contro le barriere e fermarsi sulla ghiaia.

8:17 – Rosberg conferma quanto anticipavamo. Il tedesco ha carico la vettura di carburante e ora gira in 1:37.163, con gomme morbide. Anche Button inizia ora il suo nuovo run con gomme morbide.

8:10 – Hamilton si prepara finalmente a scendere in pista.

8:08 – In questi ultimi venti minuti della sessione, le squadre si concentreranno ora in run con grande carico di benzina,  come avviene di consueto. Intanto Kobayashi sale in dodicesima posizione, mentre Hamilton continua ad essere fermo ai box.

8:06 – Alonso continua a migliorare 1:32.262 ma è a sei decimi e mezzo da Vettel, in quarta posizione.

8:02 – Vettel si riporta in testa alla sessione con 1:31.712, ottenuto con gomme morbide. Vettel avrebbe potuto migliorare ancora se non avesse trovato una Sauber all’ultima chicane.

7:59 – Alonso è quinto in questo momento con 1:32.785, mentre Webber si porta adesso al comando con 1:31.860. Jenson Button completa un altro giro con gomme morbide e grazie a 1:32.533 è ora in quarta posizione.

7:54 – Felipe Massa 1:32.519, è terzo attualmente. La Red Bull, però, sembra veramente imprendibile, specie nel primo settore. Anche Schumacher con gomme morbide migliora: 1:32.831, il tedesco è quinto.

7:49 – Adrian Sutil fa segnare ora il quarto tempo con 1:32.842. Massa è in pista per un nuovo run con la sua F10, questa volta però con le gomme morbide. Intanto c’è un fuoripista per Buemi con la Toro Rosso alla curva Dunlop.

7:48 – Ricapitoliamo la classifica: Vettel è al comando con 1:32.210, seguito da Webber a due decimi. Petrov è terzo a quasi cinque decimi di distacco, mentre in quarta posizione troviamo Alonso, staccato di nove decimi. Quinta posizione per Schumacher, che accusa un ritardo di un secondo abbondante, mentre settimo c’è Massa ad un secondo ed un decimo.

7:45 – La regia televisiva si è soffermata sulla coppia Vettel – Trulli, che hanno fatto un giro molto vicini. Dal prossimo anno, proprio la Lotus avrà il cambio della Red Bull Technology, mentre probabilmente a breve sarà fatto l’annuncio dell’arrivo dei motori Renault per il team di Tony Fernandes.

7:39 – Webber migliora il proprio tempo 1:32.413 e si porta a due decimi da Vettel. Vitaly Petrov fa segnare un ottimo tempo 1:32.703 e sale così in terza posizione, scalzando Alonso. Button intanto finisce il suo run ed entra ai box.

7:38 – Nessuno dei piloti di testa ha attualmente migliorato il proprio tempo. L’unico a non avere un giro cronometrato è proprio Hamilton, che dopo l’incidente accorso durante la prima sessione, non ha potuto più riprendere la pista. Probabilmente i meccanici riusciranno a mandarlo in pista entro breve.
Alonso intanto passa sul traguardo con 1:34.221.

7:33 – Sebastian Vettel lascia il suo garage e ritorna in pista per il suo secondo run della sessione. Anche Button ed Alonso in pista in questo momento.

7:31 – Incidente per Robert Kubica! Il polacco finisce in testacoda sulla ghiaia, ma per fortuna evita il contatto con le barriere. Nessun danno alla vettura per lui, solo le gomme si sono rovinate. Adesso entrerà ai box per un controllo.

7:27 – Mentre assistiamo ad un nuovo giro di Kobayashi, apprendiamo che la Ferrari ha annunciato l’arrivo di Sergio Perez nel Ferrari Driver Academy. Una notizia importante, dato che Perez correrà per la Sauber in F1 già il prossimo anno. Che si stia preparando un “nuovo Massa”?

7:24 – Vettel continua a tirare 1:32.738, mentre nel passaggio precedente aveva fatto 1:32.210. Gran ritmo quello di Sebastian. Intanto, la regia televisiva, inquadra uno sconsolato Hamilton che è costretto a guardare la sessione dal monitor.

7:21 – Dunque, ricapitolando la classifica, abbiamo Vettel davanti a Webber, terzo Alonso, quarto Michael Schumacher, quinto Petrov, sesto Massa, settimo Hulkenberg, ottavo Kubica, nono Button, decimo Sutil.

7:20 – Al suo secondo passaggio, Vettel si rifà nei confronti del compagno di squadra. 1:32.501 è il suo tempo e gli vale l’attuale leadership in classifica.

7:18 – Rosberg sale in ottava posizione, mentre in pista c’è Webber che fa segnare un ottimo tempo: 1:32.574! E’ sua la prima posizione provvisoria. Sebastian Vettel risponde subito al tempo del proprio compagno di squadra, ma il tedesco non va oltre il terzo tempo al momento.

7:16 – Felipe Massa migliora il proprio tempo 1.33.335 ed è quarto. Intanto Rosberg è finalmente in pista dopo aver perso gran parte della prima sessione per un problema tecnico.

7:11 – Felipe Massa, esortato a fare bene nei giorni scorsi da Montezemolo, fa ora segnare un giro veloce: 1.33.516 ed è quinto. Michael Schumacher si inserisce in seconda posizione, mentre Kubica migliora con 1.33.4 e si porta in quinta posizione. Ai box le due Red Bull, mentre si lavora intensamente sulla vettura di Hamilton per cercare di sistemarla in tempo per questa sessione.

7:10 – La classifica vede attualmente Alonso al comando, Petrov in seconad posizione, terzo posto per Hulkenberg, quarto Kubica, quinto Barrichello, sesto Heidfeld, settimo Sutil, ottavo Button, nono Liuzzi.

7:07 – Jenson Button al suo primo giro cronometrato, passa sul traguardo in 1:34.290. E’ quarto. Fernando Alonso saluta i tifosi presenti con il primo tempo della sessione 1:33.159 per il pilota spagnolo al suo primo giro cronometrato. Fernando continua a girare e sta facendo già ottimi tempi nel primo settore.

7:05 – Ancora un fuoripista per Kobayashi. Per fortuna il pilota giapponese da spettacolo e non danneggia la propria monoposto. Il suo compagno di squadra, Nick Heidfeld, si porta ora al comando della sessione.

7:04 – Alguersuari fa registrare il primo tempo della giornata, Liuzzi è secondo, terzo Kobayashi.

7:02 – Sebastian Vettel è già in pista. Durante la prima sessione è stato suo il giro più veloce. Sebastian qui porta, ancora una volta, un casco dalle colorazioni diverse. Praticamente ne ha cambiato uno ad ogni gara. Intanto, Webber entra in pista!

7:00 – Inizia ufficialmente la seconda sessione di libere: semaforo verde in pitlane.

6:58 – Mentre i piloti entrano nei loro abitacoli, possiamo dirvi che la temperatura a Suzuka è di 23 gradi, mentre quella dell’asfalto è di ben 38 gradi.

6:52 – Il cielo è molto più nuvoloso in questo momento, ma non sembra ancora il momento della pioggia.

6:45 – Appassionati di Formula 1, buongiorno! Questa notte abbiamo commentato la prima sessione di libere del GP di Giappone che ci ha subito fatto discutere: Lewis Hamilton commette un clamoroso errore e sbatte contro le barriere, distruggendo la propria monoposto. E’ l’evento più significativo della prima sessione. L’altro, è che la Red Bull sembra andare molto forte, ma per saperne di più sulle vere potenzialità di Ferrari e McLaren, attendiamo questa prossima ora e mezza che ci apprestiamo a commentare.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!