Force India a punti nel GP di Spa

29 agosto 2011 23:33 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Bilancio non perfetto ma comunque positivo per la Force India nel GP del Belgio: Adrian Sutil conquista la settima posizione e Di Resta, più sfortunato, finisce undicesimo.

Il tedesco commenta con soddisfazione la gara: Partito dalla quindicesima piazza riesce a sfruttare una buona strategia e si arrende ai soli sorpassi di Button e Michael Schumacher, che concludono rispettivamente terzo e quinto. Il tedesco commenta con soddisfazione la gara: “Sono felice di questo risultato, è stata una gara entusiasmante e con molta azione in pista, noi abbiamo avuto una buona strategia. Quando abbiamo avuto la safetu car in pista sono subito entrato ai box e questo mi ha aiutato a recuperare un paio di posizioni. Quelli ottenuti sono punti preziosi”.  Sei punti importanti in vista di Monza e perchè no, anche per rimettersi in buona luce dopo le poco simpatiche vicende in cui era stato coinvolto.

Meno contento Di Resta, che arriva ai margini della zona punti, condizionato da una collisione con Timo Glock e dal conseguente danneggiamento della sua vettura: “Sono partito molto bene e tutto sembrava andare liscio. C’è stato un incidente davanti a me e pensavo di poterne uscire indenne, ma sono stato colpito da Glock che mi ha danneggiato il fondo vetture e avevo sottosterzo ovunque. Senza questo questo problema, sarei potuto arrivare davanti a Maldonado, ma comunque Adrian ha potuto portare a casa qualche punto, dimostrando il nostro buon ritmo”.

Entrambi i piloti hanno corso con la stessa strategia: partiti con le gomme soft, hanno effettuato la prima sosta montando sempre le morbide, per poi concludere con la mescola medium. Soddisfatto il team principal Vijay Mallya: finire a punti in una gara come Spa è sempre importante, soprattutto dopo delle qualifiche non troppo positive, e questo fa ben sperare per la prossima gara, il GP d’Italia.

 

3 Commenti

  • La force india si è sempre trovata bene sia a spa che a monza, nel 2009 mi sembra sia arrivata 2° con fisichella, per quanto riguarda sutil dal mio punto di vista commette un pò troppi errori per poter andare in mercedes

  • Nel 2007 mi chiedevo Sutil chi fosse e che ci faceva in F1… Insomma guidava un’auto da fondo schieramento… Ma devo dire che è dal 2009 che lo apprezzo… Fossi la Mercedes….

    • Ilaria Della Pepa

      Hai ragione, Sutil è sicuramente un buon pilota, assieme a Perez e Kobayashi, ad esempio, che con vetture leggermente migliori di sicuro si stanno mettendo più in luce.
      Ma dubito che per il prossimo anno ci siano troppi rimescolamenti nei top team per il mercato piloti…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!