Nurburgring: la società di gestione è fallita. Addio alla F1?

19 luglio 2012 16:01 Scritto da: Davide Reinato

Mentre ad Hockenheim si svolge la conferenza stampa che apre il weekend del GP di Germania, arrivano brutte notizie per quanto riguarda il circuito del Nurburgring.

La società pubblica – al 90% – che gestiva l’impianto è fallita. Lo ha reso noto il governo del land della Renania-Palatinato, che ha imposto l’apertura di una procedura d’insolvenza. Il Land ha già chiesto aiuto all’Unione Europea, ma da Bruxelles la domanda verrà esaminata solamente alla fine di agosto.

Adesso, il Nurburgring rischia di scomparire dal campionato di Formula 1. Entrando in amministrazione controllata, è infatti il nuovo amministratore che dovrà gestire i diritti dei contratti per la F1, ma sembra del tutto impossibile che, in questa situazione, si riesca a trovare capitali per soddisfare le richieste economiche della FOM ed ospitare la gara.

Il futuro del GP di Germania, dunque, è estremamente in bilico. L’alternanza con Hockenheim, infatti, era nata proprio quando i due impianti si sono resi conto di non avere le risorse per ospitare il circus ogni anno. In altre parole, nel 2013 potrebbe non esserci alcun GP in Germania.

 

5 Commenti

  • Ma scusate questo sfogo: esiste un circuito vero di F1, nonostante la distruzione della vecchia configurazione. Ora se i tedeschi ci tengono veramente alla Patria e alla loro bandiera, costringano i tre marchi Tedeschi (VW, Mercedes e BMW) a fare un patto e a sostenere Hockenheim almeno fino a quando la crisi non sarà passata. E non mi si venga a dire che è impossibile perchè sono 3 marchi in salute se non di più, e se Fiat e Ferrari riescono a tenere alto il livello del Mugello sarebbe ora che anche in Germania facessero altrettanto con almeno uno dei loro circuiti.
    Sennò hai voglia a sentire Haug lamentarsi della Corea.

  • Ma dai è la globalizzazione, tanto si va in corea, a singapore, ad abu dhabi, è lo stesso!

  • B. E. Sta distruggendo la formula 1 Europa, tutto per i soldi, e poi che fine fanno??? Perché un uomo detiene tutto questo potere? Perché gestisce tutto lui? Non é pensabile in una societa democratica! Poi non mi sembra più tanto agile, é ora che va in pensione! La Fia la Foa ed altri insieme non valgono neanche mezzo B. E., che cosa mangiamo le briciole? Io ho una preghiera: caro B. E. con tutti i soldi che hai ripristina i circuiti storici della formula 1 e non farne morire altri. É come se si bruciasse Dante, Virgilio, Manzoni o Mozart, Verdi, Bethowen……che musica maestri!

  • Che tristezza. Sarebbe terribile, oltre che perdere il Gran Premio, che non fosse più manutenuta la NordSchleife, sulla quale migliaia di appassionati ancora scorrazzano allegramente. Anche io un giorno vorrei andarci.
    Sarei disposto ad accettare la cancellazione del gran premio perchè il vecchi Nurburgring continui a vivere.

  • Certo è che se sto Bernie Ecclestone di contratto in contratto aumenta i prezzi in maniera così esorbitante (vedasi diritti TV che a contratto servono 50 milioni di euro) è ovvio che man mano le amministrazioni dei vari circuiti vengono meno perchè alla fine è piu la spesa per il contratto che gli introiti derivanti dai biglietti…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!