Ferrari, Tombazis fa il punto sullo sviluppo della F2012

20 ottobre 2012 15:52 Scritto da: Davide Reinato

Ultime quattro gare e un gap di alcuni decimi da recuperare nei confronti della Red Bull. Una sfida difficile, tutta in salita, ma che la Ferrari vuole assolutamente vincere. Per farlo, ogni singolo uomo a Maranello sta dando il meglio, nella speranza di poter ribaltare – ancora una volta – la situazione a proprio favore.

Perché non bisogna avere la memoria corta. La F2012 è partita molto indietro rispetto alle avversarie e i tecnici sono riusciti comunque a recuperare qualcosa come 1.5 secondi. Tuttavia, nella seconda parte della stagione qualcosa è andato storto: alcune delle componenti provate nelle ultime gare non hanno dato i risultati sperati, facendo perdere per strada il vantaggio di punti in classifica e – cosa più grave – ritrovandosi con un gap prestazionale non del tutto indifferente nei confronti del team di Milton Keynes.

Come abbiamo già avuto modo di vedere, già dal GP d’India la F2012 potrà contare su novità importanti, molte delle quali testate durante gli aero-test svolti sulla pista di Idiada, in Spagna. Si parla di un nuovo posizionamento degli scarichi, per sfruttare meglio l’effetto Coanda. Ma non è tutto: si parla anche di una nuova ala posteriore, delle prese d’aria dei freni anteriori rivisti, nuovi deviatori di flusso davanti alle pance e un nuovo profilo alare anteriore con appendici aerodinamiche per migliorare la zona a coltello.

A confermare il test – svolto a porte chiuse – è stato lo chief designer della Ferrari, Nicholas Tombazis: “Abbiamo avuto dei problemi di correlazione in galleria del vento. Il test ci ha aiutato a capire meglio i problemi che abbiamo avuto nelle gare passate. L’obiettivo ora è recuperare in vista del GP d’India”, ha affermato.

Torna, dunque, il grande tormentone della galleria del vento obsoleta. Un dato di fatto, più che una scusa, stando alle parole di chi ha messo la firma sul progetto della F2012: “Ci sono tanti motivi per cui una galleria può non essere perfetta e spesso dà risultati discordanti. L’aerodinamica di una macchina moderna è molto complessa e si basa sull’interazione di piccoli dettagli, dunque è facile sbagliare qualcosa. Ovviamente, la galleria non dà sempre risultati totalmente giusti o completamente sbagliati, solo che alcune misurazioni sono più precise, altre meno. Ecco, noi abbiamo avuto alcuni esempi su componenti che non hanno funzionato, ma questo non vuol dire che sia tutto da buttare”.

Così come avevamo anticipato alla fine del mese di Settembre, la Ferrari si appresta ora a fare delle modifiche importanti alla propria struttura, progettata dall’architetto Renzo Piano. Dalle parole di Tombazis, però, si intuisce che sarà un ammodernamento. Questo smentirebbe la teoria di un maxi investimento del Gruppo per la realizzazione di una nuova struttura. “Abbiamo deciso di fare alcuni interventi importanti in galleria e renderla all’avanguardia, ai livelli delle strutture dei nostri avversari”, afferma il progettista greco. “In questo periodo ci affideremo ad una galleria esterna per non restare indietro nello sviluppo. Quando si dispone di una galleria di alto livello, è inutile perdere tempo in confronti. Ma se si hanno problemi, come nel nostro caso, confrontare i dati di diverse strutture può essere molto utile”.

Infine, si butta un occhio al 2013. Il progetto della nuova vettura è ormai delineato e la meccanica è già in produzione. Il pacchetto aerodinamico, invece, verrà sviluppato solamente dopo la fine della stagione. Gran parte delle soluzioni provate sulla F2012, però, saranno utilizzate anche il prossimo anno, sfruttando i pochi cambiamenti regolamentari previsti.

139 Commenti

  • Calmi tutti ragazzi prima di parlare a vanfera vediamo come va a finire poi potremmo fare tutti i commenti del mondo e senza offendere nessuno spero che la Ferrari ce la faccia a stroncare lo strapotere della red bull il resto non conta nulla soprattutto per chi ci lavora e si logora il cervello per farla andare più forte forza ragazzi mettiamocela tutta forza Ferrari.

  • Sembra che la Ferrari abbia continuato gli aerotest per 3 giorni, non so come abbia potuto farlo, ma se non vado errato il regolamento prevede che si possano effettuare test in galleria del vento a grandezza reale per una durata limitata, ma che questi possono essere sostituiti con dei test in linea retta per una durata massima di cinque giorni, quindi se ciò è vero, molto probabilmente ha rinunciato ai test in galleria del vento a favore degli aerotest in pista, oppure, molto probabilmente in galleria proseguono con gli sviluppi al 60% e contemporaneamente sfruttano Idiada per i test al 100%.

    In ogni caso il fatto che abbiano continuato con i test, mette a tacere tutte le indiscrezioni sul funzionamento o meno di taluni componenti, visto che le “gole profonde” avrebbero parlato prima del termine dei test stessi; inoltre in ogni caso, qualcosa di grosso in Ferrari sta bollendo in pentola.

    • Non necessariamente, le “gole profonde” hanno iniziato a farsi sentire sabato 20. I test sono iniziati giovedì 18, quindi 3 giorni dopo. Non è da escludere -se le indiscrezioni sono attendibili- che certi componenti palesemente sbagliati, si dice il super drs o perlomeno una versione dello stesso, siano stati bocciati subito senza appello. Poi se non le si vuole considerare per partito preso allora mettiamo a tacere le indiscrezioni…

  • @onlyred
    Si è vero qualche volta provoco ma molto spesso dico semplicemente ciò che penso…non sono provocazioni!Ad esempio il fatto che i ferraristi(almeno quelli di oggi)sono incoerenti per motivazioni che ho già detto…questa è una cosa oggettiva non una provocazione…cosiccome il fatto che la Ferrari in questi anni le stia prendendo di brutto…è un dato oggettivo…le provocazioni le fate voi appena dico la verità…la verità fa male ma bisogna accettarla!!!
    Ps:il mio anno di nascita è quello…e allora??sono patentato da poco più di un anno…e allora…tutti possono esprimere la propria opinione grandi e piccoli sempre nel rispetto reciproci…

    • Scusa, ma conosci personalmente tutti i ferraristi? No, perché per parlare di dati oggettivi servirebbe quello. Io sono ferrarista, ma mi hai mai sentito insultare la McLaren, la Williams o la Lotus? Come già detto “prenderle di brutto” non si addice molto a chi perde il mondiale all’ultima gara o chi, a 4 gare dalla fine, è secondo di 4 punti.
      P.S.: il problema non è l’età anagrafica, ma quella mentale e non mi sembra che te segua molto il concetto di rispetto reciproco.
      Cresci.

    • 2007 – Raikkonen campione del mondo su Ferrari
      2008 – Massa vicecampione del mondo su Ferrari, per un solo punto
      2009 – le abbiamo prese di brutto
      2010 – Alonso vicecampione del mondo su Ferrari
      2011 – Alonso quarto in campionato su Ferrari

      Questi è un “dato oggettivo”. Ora basta sparare cagate, dai.

    • F1 - Ferrari

      La verità (si fa per dire) di Audifan93 è questa:

      – i ferraristi sono incoerenti….mentre ipotizzo che secondo il suo pensiero i restanti tifosi di altre Squadre e/o Piloti sono equilibrati, coerenti, di livello superiore.
      – la Ferrari (una Squadra a caso…) le sta prendendo di brutto (palesemente falso data la precisazione di elGuapo). Chissà sulla McLaren cosa avrebbe da dire allora…

      Purtroppo quando si tifa (diciamo così…) “contro” qualcosa o qualcuno , si tendono a raccontare molte castronerie.

      Forza Ferrari…e viva la Formula 1 (per chi ci corre…)

    • l’offesa che sei per questo blog e qualcosa che non si puo neanche riuscire a descrivere,noi appassionati ad una qualsiasi squadra o cosa,possiamo avere anche il difetto di difenderle a oltranza ma questa si chiama passione che va al di fuori dal tuo poter immaginare dato che non hai dentro questa passione e spero per te che avrai qualcosa che ti brucia dentro se no ti posso assicurare che saresti uno zombi

    • Caro Audifan93,
      non mi pare che i tuoi commenti siano rispettosi, stai dando degli incoerenti ai tifosi Ferraristi, che poi tu possa dire che tutti possano dare la propria opinione è corretto, forse il passo più intelligente del tuo commento.
      Che poi tu possa dire di essere il Verbo della verità, mi viene da sorridere.
      E’ solo la mia opinione!
      Cordiali saluti.

    • Quando ho parlato della tua eta’, non l’ho fatto per mancarti di rispetto e figurati se volevo dire che bisogna avere una “giusta” eta’ per esprimere la propria opinione………pero’, scusami, ma se penso (giusto per dirne una) che quando michael arrivava in ferrari e iniziava il ciclo dei numeri per entrambi, tu avevi 3 anni, non posso non considerarlo quando vieni qui a sparare a zero sulla scuderia che ha vinto di tutto e più’ di tutti……poi e qui mi fermo, continuare a paragonare l’audi alla ferrari, specialmente in un blog dedicato alla f1 ed attaccare in modo infantile (se me lo permetti) chiunque metta in discussione la validità’ del marchio audi, non mi sembrano argomenti molto interessanti ma appunto, come ti dicevo, solo delle inutili e sterili provocazioni.
      Per me, puoi continuare a scrivere tutto quello che ti pare contro la ferrari o chi vuoi, (anche perché per ora, qui, parlare di audi, non avrebbe alcun senso se non quello di andare OT) pero’ cerca di motivare i tuoi pensieri, perché iscriversi qui per dire frasi tipo :” la ferrari è una carretta e se partecipate alle gare di endurance vi facciamo un culo così'” …….bhe, giudica tu, perché se lo faccio io, ripeto quello che ho scritto nel mio primo messaggio!!

  • da quello che so io in ferrari dopo il test in spagna dove sono state provate queste componenti sono moderatamente ottimisti , dico moderatamente perche si tratta cmq di un test solo su rettilineo e quindi dobbiamo aspettare le libere dove è evidente che la ferrari probabilmente si prenderà entrambe le 2 sessioni del venerdi per provare queste soluzioni che riguardano le due ali posteriori e anteriori , la mappatura del motore , e gli scaridchi , l’unica cosa che sembra non aver funzionato come si aspettavano in ferrari è il super drs stile red bull tant’è che stanno pensando di usarlo solo nelle libere per poi averlo pronto e funzionante al 100% per le ultime tre gare e cmq smentisco che massa corresse in corea con una monoposto diversa da alonso o almeno di diverso avevano solo il set- up ma la macchina era identica

    • scusami tanto io ho letto che la ferrari ha provato un nuovo fondo scocca e diverse ali;invece non ho letto nulla per quanto riguarda gli scarichi..potresti dirmi la fonte? grazie :)

      • me lo ha detto un mio amico ingegniere vicino alla ferrari , preciso che non lavora li ma ha molti amici all interno

  • screwudriver

    Certo che l’audi sta alla Formula come audifan sta a questo blog… perchè non te ne vai a scrivere nei forum dei complessati che tamarrano le golf, visto che ti piacciono tanto le skaudi??

    • scusate, non voglio fare il brillante, ma perché dare tanta importanza a delle sterili provocazioni? sbaglio o è un blog dedicato alla f1 questo?? no perché se date tanta importanza a chiunque, prima o poi si presentano anche gli iscritti ai forum delle macchina agricole a dire la loro…….. é da tempo che leggo le sue provocazioni, ma gli risponderò’ solo quando Audi entrerà’ a far parte della massima espressione automobilistica e conterà’ qualcosa……..per ora sta bene dov’è, e senza la VW, probabilmente sarebbe ancora ferma alle squallide e tristissime audi 80 e 90!!!

      p.s. inoltre se quel 93 nel nick è il suo anno di nascita, vi state azzuffando con uno che ha appena preso la patente!!

  • sentito la ferrari a idiada il rumore degli scarichi in rilascio ora gracchiano come i redbull…forse è quello il segreto della velocità di massa in korea…quindi quando si parlava di scarichi nuovi,non si parlava visivamente…ma magari usavano una mappa nuova che hanno usato sperimentalmente solo su massa…voi che ne dite?

    • AlexFerrari4ever

      dove lo hai sentito?

      • su f1 tecnical…ho beccato gia un pollice giu per aver detto solo una mia opinione complimenti…non si puo piu parlare su sto blog….

        io non so se è vero o no…mi affido solo al buon senso delle persone… e se quel video è autentico,la ferrari in rilascio quest anno non ha mai fatto quel rumore…almeno se non ho sentito male io per tutto il campionato…

      • ma che ti frega dei pollici 😉

    • I pollici rossi senza motivazione non hanno alcun senso, in ogni caso il video l’ho “ascoltato” anche io, ma mi sembra azzardato dire a cosa si riferisca, perchè come è noto si tratta di test in rettilineo ed il rilascio dell’acceleratore si può ipotizzare solo quando la macchina è al termine del rettilineo, non è possibile verificare in curva.

      • ma certo…era una mia opinione…comunque pollici rossi ai pollici rossi….:-)

      • ma voglio sapere una cosa gli aero test sono in rettilineo…ma non si posso nemmeno approntare qualche curva con dei coni?boh perchè io sento la macchina scalare come se entrasse in curva…mah quello che ha fatto il video non si poteva avvicinare?

    • a me sembra che gracchiano di piu in accelerazione quasi come se ci fosse un taglio dei cilindri

      • in effetto hai ragione…gracchiano in accelerazione…nuova mappatura per l’erogazione del motore per l’uscita dalle curve lente?

  • Sembra che anche oggi la ferrari stia provando a idiada qualcuno puo’ confermare?

    • Ma ieri qualche sito riportava la notizia di un test già ieri mattina, ma con tutte queste indiscrezioni in ferrari mi sembra ci siano troppi piccioni viaggiatori…considerando che la caccia è aperta….
      scherzo…

      • se è vero i nostri tecnici sono come gli studenti che vogliono disperatamente recuperare l’anno scolastico nelle ultime settimane, speriamo abbiano studiato tutto

      • il professor newey li rimanderà a settembre..ah no…a marzo…ahahahahaha

      • String Quartet

        Scusa Audifan, ma mi pare di aver letto tempo fa che non avresti più scritto qui. Perché ci hai ripensato? Sei piuttosto irritante. Ti ha mai sfiorato il dubbio che non sei il detentore della verità assoluta?

  • Ferraristi non vi smentite mai…Prima parlavate della McLaren come vostra alleata contro la rbr dopo la rottura al cambio a Singapore …poi settimana dopo a suzuka tutti i ferraristi a sputtanare la McLaren perché la Ferrari era più veloce (solita prepotenza ferrarista)…adesso di nuovo li considerate come alleati…ma Dio creó prima i ferraristi o l’incoerenza???Domanda alla quale solo Roberto Giaccobbo può rispondere…!

  • @Yurimow3
    Non dire sciocchezze anacronistiche!

  • Sono molto ottimista in vista degli ultimi 4 g.p. rimasti. La macchina c’e e di conseguenza possiamo fare bene con i nuovi aggiornamenti. Pero dobbiamo vedere dall’altra parte cosa combinano, non credo restino a guardare i nuovi scarichi della rossa oppure la nuova ala!!!

    SPERIAMO BENE………………

    • guarda adrian newey ha detto che il grosso degli aggiornamenti che dovevano portare è stato portato….ora ci saranno solo aggiustamenti di dettaglio di adattamento ai vari circuiti…c’è da aspettarsi molto di piu dalla mclaren…che non volendo potrà essere nostra alleata…

  • Ma vi rendete conto che tutto quello che prova la Ferrari non funziona e tutto quello che provano gli altri funziona non dicessero stronzate come il fatto che massa al gp scorso abbia già usato scarichi o sdrs o quant’altro di avveniristico ma per favore non crediamo a tutto quello che scrivono su forum o blog spazzatura

    • Quindi a cosa dobbiamo credere fino a venerdì?

    • posso capire la delusione per i 30 punti sfumati in 2 gp ma adesso stiamo tornando al tono dei commenti di inizio stagione dove gli unici incompetenti della f1 erano i nostri ingegneri. Siamo in lotta per il campionato piloti e secondi in quello costruttori non dimentichiamolo, il resto sono solo chiacchiere per riempire giornali e blog vari

    • In realtà anche gli altri provano sia soluzioni che funzionano che soluzioni che non vanno:
      In mercedes gli scarichi effetto conda non hanno avuto l’esito sperato e anche in lotus il sdrs sta avendo uno sviluppo tutt’ altro che positivo.
      Poi in red bull prima di trovare il bandolo della matassa hanno provato tante configurazioni di scarichi che non bastano le dita delle mani per contarle.
      La verità è che quello fa la ferrari viene sempre amplificato oltre misura anche quando cercano di lavorare con discrezione, come per ultime voci sul test di Idiada.

  • Comunque il super DRS credo sia stato gia’ provatoin Corea…
    Ne sono quasi certo dopo che ho visto il sistema della Mclaren usato a SPA e scartato da Hamilton.

    guardate la foto

    2.bp.blogspot.com/-7Aaz3RjcYnU/UFHd2vKJtRI/
    AAAAAAAAAaQ/56Dmcv0x0Mg/s1600/Close+Up+DRS+Open.jpg

    Come vedete c’è un elemento nero sporgente che è cavo.
    Sulla Ferrari è praticamente uguale da chiuso.

    imageshack.us/a/img841/3644/f2012rearwingkorea.png

    Elemento nero fisso che io pensavo si alzasse assieme all’alettone, in realtà rimane attaccato alla bandella dell’alettone.

    In questa foto si vede chiaramente che è fisso, notate che solo la parte bianca si alza.

    m2.paperblog.com/i/142/1425933/f1-gp-corea-sulla-ferrari-provato-il-super-dr-L-g725aQ.jpeg

    Quindi come sulla Mclaren il pezzo nero fisso potrebbe essere bucato e quindi questa volta mi sa’ che Giorgio Piola ha toppato clamorosamente, fra le altre cose ha cancellato subito un articolo in cui parlava con sicurezza che il Super DRS non fosse mai stato testato e in un certo modo definiva ” inesperti ” tutti quelli che sostenevano che invece c’era.

    • come dicevo prima, ho lavorato di photoshop sull’immagione a DRS aperto e sul particolare non si vede un supporto cavo.
      Spero di sbagliarmi.

    • http://www.formula1.com/wi/sutton/2012/d12kor590.jpg
      la stessa foto che hai postato tu con una definizione migliore, si nota ancora meglio come l’elemnto nero sia fisso e non ruoti assieme all’alettone

      • Infatti è proprio quello che dovrebbe essere il buco come sulla Mclaren. E’ difficile da vedere perche’ è nascosto all’interno dell’ala superiore.

        Ecco una foto con alettone tradizionale…

        www . formule1 . nl / media / upload s/ media_images / 2012-09-22 / racepictures_1348298257 . 42 . jpg

        Come potete vedere non ci sono spessori neri e ad alzarsi e tutta l’ala senza nessun spessore.

      • Esatto, comunque in quest’ultima foto si vede il rigonfiamento sulla parte anteriore della paratia laterale dell’alettone,propio dove dovrebbero essere alloggiati i canali per il passaggio dell’aria.

  • Infatti. Da profano mi chiedo quale utilità abbia per questa stagione lo studio di un SDRS. La Ferrari ha sempre avuto una buona velocità di punta, ma ha sempre sofferto carichi elevati uniti alle supersoft.
    Viene facile pensare che il recupero aerodinamico non lo si ottiene dando più carico agli alettoni sottraendo un po’ dell’abbondante velocità massima, altrimenti sarei ingegnere di Formula1. Appare altresì evidente che alla Ferrari sanno che è inutile sacrificare la velocità di punta per una regolazione che non darebbe vantaggi concreti. Penso si tratti del disegno complessivo della monoposto che deve essere corretto con interventi mirati e in più punti.
    La RBR ce l’ha fatta a 6 gare dalla fine. La Ferrari può farcela in 4.
    Coraggio.

    • Innanzi tutto buon giorno e buona domenica, poi quoto F1-ESC, per quanto riguarda il SDRS, mi sembra poco probabile che la Ferrari ne abbia adottato uno attivo, questo non per le dicerie che si sentono in giro, bensì da quello che si è visto a Magni Cours, dove sono state fatte tantissime prove con sensori di pressioni anche in zone inusuali, come al centro dei piloncini centrali anteriori, inoltre, abbiamo visto come la F2012 soffre parecchio con le supersoft e profili ad alto carico, mentre appare piuttosto competitiva quando i profili alari sono più scarichi e le gomme più dure, ne consegue che, molto probabilmente, la rossa soffre su circuiti ad alto carico dove per ritrovare downforce deve agire esclusivamente sull’inclinazione dei profili, mentre la RBR trova il carico necessario più sugli scarichi e sull’effetto depressione sul fondo vettura. Quindi, un SDRS attivo darebbe pochissimo vantaggio (se non uno svantaggio sbilanciando la vettura) se non si aumentasse il carico aerodinamico al posteriore agendo su altri fattori che non siano i profili alari.

      Naturalmente a quattro gare dalla fine, le prove durante le libere non sono più sufficieti, ecco il perchè di questi nuovi test in Idiada, naturalmente, non perchè voglio alimentare la polemica, ma io non do alcun peso alle chiacchiere sul funzionamento o meno delle nuove soluzioni, questo perchè, lo ripeto, non si tratta di test su un circuito dove si può fare affidamento sul cronomentro o anche su impressioni generali esterne, ma di aerotest in rettilineo dove non c’è alcun elemento pratico di riscontro e non credo proprio che gli addetti ai lavori abbiano rilasciato le proprie impressioni, come non credo in indiscrezioni di questo tipo, soprattutto a soli due giorni dai test. Tra l’altro dopo i test di Magni Cours si è saputo qualcosa??? Eppure quelli erano test completi su un circuito vero.

  • Pare che Pat Fry abbia detto che gli ultimi sviluppi siano anche in ottica 2013, non è che stanno predisponendo un SDRS passivo?

    • Beh, secondo me sono talmente “impiccati” per queste ultime gare che la parte aerodinamica del 2013 la studieranno dal Brasile in poi. Credo che alla fine studino un SDRS per fine anno, ma che migliorato verrà usato anche nel 2013…

  • Messaggio alla redazione ho scritto un post in cui ho allegato 3 foto sono andate in moderazione.
    E’ interessante perche’ potrebbe essere una prova determinante, sul test del SDRS della Ferrari gia’ in Corea.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!