Nessun marchio Infiniti per i motori Red Bull 2014

12 settembre 2013 17:42 Scritto da: Redazione

Il Team di Milton Keynes continuerà ad utilizzare il marchio Renault sui motori, anche oltre il 2014. Sfuma la possibilità di un re-brand con Infiniti.

seb-vettel-spa-2013-redbullNei mesi scorsi era emersa una interessante voce sui motori Renault in dotazione alla Red Bull: la partnership con Infiniti, infatti, poteva portare al re-brand dei motori con il marchio di lusso del Gruppo Renault-Nissan.

In una intervista a Quattroruote, Jean-Michel Jalinier ha negato questa eventualità, affermando: “Nonostante le molte voci, i nostri motori non saranno rinominati Infiniti”.

Dal 2014, Renault metterà a disposizione di quattro team il nuovo propulsore V6 Turbo da 1.6 litri. A beneficiarne saranno Red Bull, Lotus, Caterham e la Toro Rosso. Se per il team di Milton Keynes e i cugini di Faenza c’è già un contratto firmato, per gli altri due c’è ancora da lavorare: “Al momento, abbiamo contratti firmati solo con Red Bull e Toro Rosso, ma siamo in trattativa con altre squadre, perché la soluzione ottimale è di fornire quattro team”.

3 Commenti

  • Per quanto riguarda la scomparsa del marchio Infiniti, è la ovvia conseguenza di una politica Renault scellerata di Marketing che non ha prodotto nessun beneficio d’immagine al marchio transalpino. Pochissimi sanno che il motore campione del mondo degli ultimi 4 anni è un Renault. Tutti pensano che (non essendo il marchio Infiniti conosciutissimo) RB si faccia tutto in casa. Sto parlando di gente che segue le corse saltuariamente, ma anche di persone non veramente appassionate a cui però interessa guardare i GP, o i momenti salienti di essi.

    Per quanto riguarda il motore Ferrari: boh non capisco questa fretta che hanno tutti di presentare un modello statico. Ok l’impatto mediatico, ma considerando le voci di corridoio che dicono che al momento nessuna dei tre motoristi ha raggiunto una affidabilità degna di questo nome, preferisco che il motore non venga presentato ma che ci si concentri sul perfezionare un’unità estremamente complessa come quella 2014.

  • A proposito di motori si sa quando verrà presentato il ferrari.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!