Singapore: la Ferrari ripropone il diffusore provato a Monza

20 settembre 2013 14:08 Scritto da: Mario Puca

Oltre all’ala anteriore nuovissima ed altri particolari, sulla F138 compare un altro dettaglio interessante: di nuovo in pista il diffusore provato nelle libere del Gp d’Italia.

diffusore ferrari singaporeE’ la gara della vita per la Ferrari. In molti oggi commentano “se non si vince stavolta, si va a casa e si guarda al 2014″. Ma prima di tirare i remi in barca in Ferrari vogliono darsi l’ultimo slancio. Lo testimoniano le tante novità comparse nella prima sessione di prove libere del Gp di Singapore. Poco fa abbiamo annunciato la nuovissima ala anteriore, dotata di un profilo principale completamente ridisegnato (FOTO).

Ora invece ci dedichiamo al retrotreno della vettura, dove ricompare il diffusore provato nelle prime due sessioni di prove libere del Gp d’Italia. Già due weekend fa avevamo ipotizzato che la Ferrari l’avesse provato in ottica futura e non per Monza ed abbiamo avuto ragione, visto che quest’oggi l’abbiamo ritrovato sulla F138. Le foto, però, ci mostrano nuovi dettagli del pezzo, non visibili a Monza.

Già a Monza evidenziavamo i dettagli del nuovo particolare aerodinamico: linea maggiormente arrotondata dei bordi dell’estrattore, chiaramente volta ad accompagnare l’andamento dei flussi provenienti dal fondo; gurney flap singolo anziché sdoppiato; assenza dei profili verticali al di sotto dell’asse (FOTO). Nella versione attuale abbiamo di nuovo un gurney flap doppio e i tre profili verticali sul fondo (FOTO).

Stavolta, però, abbiamo la possibilità di mostrarvi un dettaglio in più, dato da una “sponda” orizzontale rialzata, volta ad alimentare i vortici tra profilo e gomma e quindi a sigillare ulteriormente il diffusore ai lati. Un dettaglio simile era stato già provato in Ungheria su un altro diffusore, poi non utilizzato (FOTO).

Nella foto che segue il dettaglio del diffusore che sta utilizzando la Ferrari:

 

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!