Marchionne ferma la scalata di Montezemolo al Board F1

20 dicembre 2014 18:18 Scritto da: Davide Reinato

Secondo quanto riporta Repubblica, Marchionne avrebbe impedito a Montezemolo di prendere il posto di Ecclestone come CEO della Formula One Group.

Montezemolo Marchionne

Una guerra fredda iniziata nei mesi scorsi quella tra Luca Cordero di Montezemolo e Sergio Marchionne. Ancora una volta, il manager di FCA ha la meglio sul ciuffo più famoso d’Italia. Dopo averlo sollevato dalla carica di Presidente, ecco un’altra umiliazione rimasta finora lontana dai riflettori.

Due giorni fa, la CVC – azionista che controlla la Formula One Management – ha annunciato la conferma di Bernie Ecclestone come CEO della Formula One Group. Una sorpresa, considerando che più volte nel corso di questi mesi si era parlato di una sostituzione dell’ottantaquattrenne con un altro manager. Oggi si scopre che il sostituto di Bernie era proprio Luca Cordero di Montezemolo, pronto a prendere il timone della F1.

Secondo quanto riporta oggi Repubblica, citando fonti inglesi e tedesche, la Ferrari ha però posto il veto tramite il Presidente Marchionne. Quando era tutto pronto, ecco il clamoroso stop da parte del Presidente del Cavallino che non vuole più dare potere a Montezemolo, considerato ormai non più amico. Eppure, Montezemolo ha dalla propria parte oltre vent’anni d’esperienza che avrebbero potuto giocare a suo favore nella gestione del Circus.  Così, in fretta e furia, la CVC ha dovuto ridimensionare il ruolo di Montezemolo, nominandolo amministratore non esecutivo nel Consiglio d’Amministrazione.

2 a 0 per Marchionne. Quale sarà la prossima battaglia?

11 Commenti

  • mimmo stigazzi

    In questo momento il peso politico della ferrari è tornato a farsi sentire, penso ci sia un piano che collega marchionne il potentissimo carlos slim neo sponsor ferrari e lo stesso ecclestone, comunque starei attento a definire stupida la mossa di marchionne, montezemolo ha portato su con la guida di todt la ferrari e poi la riportata di nuovo giù quando ha voluto fare da solo, le sue capacità mi sembrano sopravvalutate.

  • Chi la fa l’aspetti caro Marchionne.

    Prima o poi questa “cattiveria” mista a invidia ti si ritorcerà contro, chi meglio di Montezemolo avrebbe potuto allontanare il vecchiaccio?

    Non ci sono dubbi che la Ferrari tornerà a vincere, in fatto di politica il “maglione” la sa lunga, e questi metodi lo dimostrano.

  • Apparentemente sembrebbe un’azione stupida da parte di Marchionne.
    L’unica cosa positiva è che il manager di FCA sta acquistanto sempre più potere politico. Fattore molto importante (per non dire indispensabile) per la Formula 1 moderna!

    Forza Ferrari Go!

  • PazzoINRosso

    Proprio non capisco perchè fare questo. Bah!

  • Montezemolo caro gort ti ha fatto vincere una decina di mondiali .maglione invece deve dimostrare ancora quanto vale e ha giudicare da chi sarà il terzo pilota ferrari non credo che ne capisca molto di f1. e per curiosità quali danni ha combinato in alitalia?!

  • Ha fatto benissimo maglione blu, Monteprezzemolo è a far danni in Alitalia, che rimanga li’, ha fatto troppi danni, detto questo pero’ FUORI LA GRANA!!.

    • Effettivamente ha vinto solo 14 mondiali Montezemolo… troppi danni…
      certi commenti son davvero ridicoli…

      • Con i soldi di Gianni Agnelli, lasciamo stare, i meriti ci sono ma ci sono anche i danni fatti, per come la vedo la Ferrari ha ottenuto con maglione blu delle vittorie politiche, ma anche delle sconfitte sugli ingaggi di ingegneri, ad oggi il passivo è negativo. Io ho sempre detto che non mi fido di lui, ma è pur sempre meglio di Monteprezzemolo.

      • MotoreAsincronoTrifase

        i mondiali all’epoca agnelli li vinse con molto potere politico. Gomme su misura, regole personalizzate tipo il divieto del mass dumper a stagione in corso ecc. Tanto che alonso defini’ la ferrari ladri e briatore disse che la f1 era peggio di calciopoli tanto erano a favore di ferrari. Invece successivamente montezemolo ha fatto piu’ cagate che altro, si oppose alla costruzione di una galleria del vento decente, non punto’ i piedi contro le regole tipo test ecc benche’ avesse il potere del veto ma si accontento’ di intascare i soldi, caccio’ todt per domenicali ecc. Personalmente non lo vedo un granche’ nel complesso.

      • Motore asincrono mi sa che la stai sparando grossa. La polemica del dumper riguarda l’anno 2006, ovvero 6 anni dopo ( 7 se consideriamo il costruttori del 99 ) l’inizio del “ciclo” Ferrari. Sulle gomme su misura sono in totale disaccordo per due motivi : 1) la Ferrari del trio todt-brawn-byrne iniziò ad essere competitiva nel 97 con gomme goodyear. 2)Fino al 2006 non ci fu il monogomma per cui qualsiasi scuderia poteva scegliere da se il fornitore, non erano obbligati a montare gomme di un fornitore x. Poi le affermazioni di Alonso lasciano il tempo che trovano considerando ciò che fece con de la rosa nel 2007

      • MotoreAsincronoTrifase

        Ma infatti non dico che la ferrari ha rubato i mondiali. Dico solo che montezemolo non ha avuto tutti questi gran meriti che gli si vogliono attribuire. La differenza la facevano il trio schumaker/byrne/todt, e la fia non gli faceva tanto schifo se la ferrari vinceva. Diciamo che montezemolo ha fatto un buon lavoro in quegli anni ma anche tantissime cag.te e infatti appena andati via il trio che ho menzionato ha scelto domenicali/tombazis/alonso che non si sono neanche lontanamente avvicinati agli albi d’oro.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!